Clicks1.3K
it.news
2

Nemmeno Belzebù sarebbe riuscito a fare meglio - Gianni Toffali

Papa Bergoglio ha negato un’udienza con Mike Pompeo. Ma non solo!

Il Pontefice che ha incontrato tiranni del calibro dei fratelli Castro, dei dittatori marxisti Maduro ed Evo Morales e dell'integralista islamico Erdogan, si è pure rifiutato di ricevere l’anziano Cardinale Zen (88 anni) volato a Roma per riferire dei peggioramenti subiti dai fedeli dopo l'accordo 2019-2020.

L'uomo Bergoglio, che ama la Cina, o meglio, il partito comunista cinese che lo governa, ma che schiaffeggia le donne che osano parlargli dell’oppressione dei cattolici cinesi, ha giustificato lo sgarbo diplomatico con il pretesto dell’imminenza delle presidenziali americane.

Opinionisti e osservatori sono convinti che le "simpatie" del papa per la Cina comunista e per i vescovi nominati dal regime, vale a dire da atei travestiti da prelati, siano di natura politica.

Analisi ingenua e banale che non tiene sconto della scaltrezza del personaggio.

La vera ragione per cui il Papa che alla Croce preferisce la Falce e il Martello (e all'occorrenza la mezza Luna) è l'avversione totale per la religione cattolica.

Il lavoro sporco di distruggere la Chiesa dall'interno utilizzando il cavallo di Troia della collaborazione reciproca, è un funambolismo circense di cui nemmeno Belzebù sarebbe riuscito a fare meglio.
lamprotes
Non mi meraviglia. Durante la mia giovinezza frequentai degli studi teologici ai quali erano invitati anche i seminaristi della regione in cui abito. Buona parte di essi, e parliamo degli anni '80, erano avversi al cattolicesimo tradizionale, non lo sopportavano proprio! Ora, questo tipo di gente ha scalato la gerarchia e oggi la vediamo incarnata nel Pampero argentino. Costui non fa che …More
Non mi meraviglia. Durante la mia giovinezza frequentai degli studi teologici ai quali erano invitati anche i seminaristi della regione in cui abito. Buona parte di essi, e parliamo degli anni '80, erano avversi al cattolicesimo tradizionale, non lo sopportavano proprio! Ora, questo tipo di gente ha scalato la gerarchia e oggi la vediamo incarnata nel Pampero argentino. Costui non fa che ripetere quel che sentivo da quei giovani a suo tempo. Alla fine, tutto ciò abortisce nella non credenza!
Diodoro
Il Comunismo è la Prigione dei popoli e lo svuotamento delle coscienze. Non serve, non è gradito che la persona pensi e scelga; anzi non è accettato che sia Persona, e non Individuo (Atomo) nella Massa, che si muove ondeggiando in base alle Forze che agiscono nella società.
E i Preti? Dal 1968 in poi, spessissimo affascinati e sognanti di fronte a tale prospettiva magmatica e necessitata.
"I Pove…More
Il Comunismo è la Prigione dei popoli e lo svuotamento delle coscienze. Non serve, non è gradito che la persona pensi e scelga; anzi non è accettato che sia Persona, e non Individuo (Atomo) nella Massa, che si muove ondeggiando in base alle Forze che agiscono nella società.
E i Preti? Dal 1968 in poi, spessissimo affascinati e sognanti di fronte a tale prospettiva magmatica e necessitata.
"I Poveri" vanno in Paradiso in carrozza - non pregando, non pentendosi, non amando Dio né i Padroni. Semplicemente seguendo il Caro Leader, nel Nuovo Esodo: dalla Chiesa Apostolica Romana ai Campi Elisi.
"I Padroni" vengono annichiliti: in questo mondo dagli eserciti di Liberazione, nell'altro da Dio