Ex professore Università Gregoriana avrebbe rubato 300.000 Euro.

Monsignor Sante Babolin, di 86 anni, ex professore di filosofia all'Università Gregoriana dei gesuiti a Roma ed esorcista della diocesi di Padova, avrebbe truffato una donna di 90 anni che viveva in una casa di riposo di Rubano, sottraendole 300'000 euro.

Babolin è famoso nei circoli della Chiesa.
Egli avrebbe trasferito i soldi dal conto bancario della donna al proprio nel febbraio 2021 senza che lei lo sapesse.

La donna ha chiesto inutilmente a Babolin di restituirle i soldi, poi ha coinvolto la polizia. Babolin era un "amico" ed in passato aveva anche vissuto in un appartamento della signora.

Le indagini non escludono che non sia stata la prima volta che Babolin si sia impossessato dei denari della vedova.

#newsThgpmmorto
alacer
Gli esorcisti son i più tentati, non dimenticatelo...
Perché fanno il lavoro più prezioso nella Chiesa Cattolica.
Ho sempre sostenuto che, a parte i Martiri, i Santi più grandi della Chiesa non sono tanto i Dottori della stessa ma i Confessori (che una volta erano sempre anche esorcisti) perché aver a che fare col diavolo tutti i giorni o comunque frequentemente sfiancherebbe chiunque.
Con ciò …More
Gli esorcisti son i più tentati, non dimenticatelo...
Perché fanno il lavoro più prezioso nella Chiesa Cattolica.
Ho sempre sostenuto che, a parte i Martiri, i Santi più grandi della Chiesa non sono tanto i Dottori della stessa ma i Confessori (che una volta erano sempre anche esorcisti) perché aver a che fare col diavolo tutti i giorni o comunque frequentemente sfiancherebbe chiunque.
Con ciò non voglio giustificarlo se ha preso ma potrebbe non averlo fatto con cattiva intenzione.
Il diavolo, infatti, lavora sempre per screditare ciò che è buono ed è di Gesù o di Maria Sua Madre.
il vandea
Alla faccia del settimo comandamento.
Fernanda Dellucci shares this
346
La donna ha chiesto inutilmente a Babolin di restituirle i soldi, poi ha coinvolto la polizia. Babolin era un "amico" e aveva vissuto in un appartamento della signora, in passato.