Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations
Clicks2.8K

Urgente comunicato per la Comunione sulla mano in questo tempo grave

Mons. Schneider e Don Morselli e la Comunione alla mano ma solo a determinate condizioni…

Dopo aver dato qualche indicazione con un nostro video, a causa delle prese di posizione di alcuni Vescovi a riguardo della Comunione alla mano, per questo tempo di emergenza pandemia, vi lasciamo ora con la domanda di Don Alfredo Maria Morselli a mons. Schneider con la sua illuminante risposta che facciamo nostra, ringraziando entrambi di tutto cuore….

DOMANDA DI DON ALFREDO MORSELLI A S.E. MONS. ATHANASIUS SCHNEIDER

Eccellenza,

in Italia purtroppo con la scusa dell’epidemia, alcuni preti obbligano i fedeli a ricevere in mano la Santa Comunione.
Alcuni mi hanno chiesto cosa fare; io ho suggerito di ricevere l’Ostia su un purificatoio e chinare il capo su di Essa senza portarla alla bocca con l’altra mano.
Alcuni sacerdoti si ostinano e si rifiutano di deporre l’Ostia sul fazzolettino.
Io sto dando questa risposta: ai tempi della dittatura comunista i fedeli toccavano l’Ostia per proteggerla e per conservarla quando non poteva essere presente un sacerdote.
Ora siamo in tempo di dittatura modernista, e allora, piuttosto che rinunciare al Sacramento, possiamo ricevere la S Comunione in mano, naturalmente con tutte le attenzioni possibili.

Che ne dice?

Posso eventualmente pubblicare la Sua risposta?

RISPOSTA DI S.E. MONS. ATHANASIUS SCHNEIDER

Ho pensato già in questo modo concreto come Lei lo ha descritto.

Si pone un piccolo purificatoio sulla palma della mano destra o si può cucire un piccolo corporale appositamente, il quale si può ripiegare e poi, dopo aver ricevuto la S. Comunione si purifica dagli eventuali frammenti. Non si tocca l’ostia, ma si prende il Corpo di Cristo direttamente con la bocca in postura di corpo inchinato.

Dio la benedica. Cordiali saluti in Cristo + Athanasius Schneider

ATTENZIONE sta già accadendo che alcuni sacerdoti si stanno rifiutando di dare la Comunione sul purificatoio….🙁 , per questo parliamo di sacerdoti senza scrupoli… rispondiamo con un fatto: una monaca santa non riusciva a ricevere Gesù dalle mani del suo sacerdote per svariati gravi motivi e preferiva fare la Comunione spirituale, ma forti dubbi la tormentavano perché Gesù era lì… e lei non riusciva proprio ad accostarsi …. dopo tanto pregare e patimento le appare Gesù accanto al Sacerdote e le dice: “tu hai ragione, MA IO SONO QUI … CHE FAI ORA, MI RIFIUTERAI DI NUOVO??” 😔 a voi la risposta …. il fazzoletto è un ottimo espediente, ma può questo rifiuto del sacerdote giustificare poi il nostro che sarebbe invece ancor più grave?…. 🙏

Benedetta Bonfigli risponde: ahimè è una grande croce da offrire… spiritualmente a me aiuta domandare con tutto il cuore alla Beata Vergine di riceverlo al mio posto, ponendo la Sua mano sulla mia e prendendolo Lei con la Sua Mano nella mia porgedomelo… ricevendolo così da Lei. In genere anche quando la ricevo come vorrei, in bocca, chiedo a Lei la grazia di riceverlo attraverso di Lei per non offenderlo con le mie miserie.
L’obbedienza ci protegge dalla responsabilità spirituale e possiamo offrire il dolore che proviamo per la conversione di coloro che ciecamente ci obbligano a questo.

Ed infatti…. abbiamo con noi stuoli di Angeli ed Arcangeli… abbiamo la Vergine stessa accanto con i Santi.. e di cosa stiamo a discutere? grazie…

Fonte:

cooperatores-veritatis.org/…/mons-schneider-…

ricgiu
✍️ La Comunione sulla lingua è risultata in 2000 anni di Storia come il modo più idoneo per il rispetto dei criteri di devozione ed igiene che si addicono ad un Sacramento.
pacioto
Pochi giorni in un messaggio della Madonna di Trevignano Romano faceva lo stesso invito, non credo che sia una coincidenza
Trevignano Romano 23 febbraio 2020
Figlia mia, questi sono i momenti bui da me predetti, quando tutti ti deridevano, oggi hanno paura, non temete figli, io Corredentrice del mondo invierò i miei figli prediletti per aiutarvi, confortarvi e nulla vi mancherà, compreso Gesù …
More
Pochi giorni in un messaggio della Madonna di Trevignano Romano faceva lo stesso invito, non credo che sia una coincidenza
Trevignano Romano 23 febbraio 2020
Figlia mia, questi sono i momenti bui da me predetti, quando tutti ti deridevano, oggi hanno paura, non temete figli, io Corredentrice del mondo invierò i miei figli prediletti per aiutarvi, confortarvi e nulla vi mancherà, compreso Gesù vivo in corpo sangue e divinità. Conosco le vostre difficoltà riguardo l'Eucaristia e per evitare che mio Figlio Gesù venga oltraggiato, per chi non avrà possibilità di prendere la comunione in bocca munitevi di un fazzoletto di lino e con lo stesso portatela alla bocca senza toccarla con le vostre mani, conservate il fazzoletto accuratamente e riusate sempre lo stesso. Vi amo figli, vi sarò accanto e vi benedico ogni giorno, nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo, Amen".