Clicks963
it.news
1

Vaticano e Fraternità Sacerdotale di San Pio X ricominciano daccapo

Le discussioni tra il Vaticano [decadente] e la Fraternità Sacerdotale di San Pio X [fiorente] devono ricominciare daccapo, secondo l'addetto stampa de facto di papa Francesco, Andrea Tornielli (LaStampa.it, 24 novembre).

Tornielli ha pubblicato il suo articolo dopo che il Superiore Generale della Società, don Davide Pagliarani, è stato ricevuto la scorsa settimana dal Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, cardinale Luis Ladaria. Dopo l'incontro, non sorprende che la Società [Cattolica] abbia notato una "fiera divergenza dottrinale" con il Vaticano [modernista].

Tornielli sa che don Pagliarani ha detto a Ladaria che i testi del Concilio [Pastorale] Vaticano Secondo contengono "errori" che vanno corretti. [Tuttavia, da allora molti altri errori anche più gravi sono stati aggiunti].

Con il precedente Superiore Generale, vescovo Bernard Fellay, la Società aveva quasi raggiunto un accordo con il Vaticano. Ma l'ultimo Capitolo Generale ha eletto don Pagliarani, che insiste su un accordo non basato solo su formazioni interpretabili liberamente.

Foto: Bernard Fellay, Davide Pagliaran © fsspx.news, #newsHwdpnbytcm
Valeria Fusetti
Non desidero certo sostituirmi alla Fraternità Sacerdotale San Pio X, non avendone nè le competenze nè l'autorità, la mia è una curiosità che presumo legittima: chi scrive ha sicuramente delle fonti, per cui penso possa specificare meglio su che basi afferma che "Con il precedente Superiore Generale, vescovo Bernard Fellay, la Società aveva quasi raggiunto un accordo con il Vaticano". Cordialment…More
Non desidero certo sostituirmi alla Fraternità Sacerdotale San Pio X, non avendone nè le competenze nè l'autorità, la mia è una curiosità che presumo legittima: chi scrive ha sicuramente delle fonti, per cui penso possa specificare meglio su che basi afferma che "Con il precedente Superiore Generale, vescovo Bernard Fellay, la Società aveva quasi raggiunto un accordo con il Vaticano". Cordialmente vi ringrazio per la vostra attenzione-