Clicks945

Chiunque alla Hans Küng attacca i Tre Amori bianchi non è Cattolico

Ora vi condividiamo alcuni passaggi dal libro di Küng sui Papi e Vescovi, per farvi comprendere come – queste sue affermazioni – possano applicarsi tranquillamente all’oggi. Egli afferma usando il domenicano Congar:

“La cosa peggiore in questa concezione autoritaria e quasi fascista della Chiesa è che essa è in larga misura supportata dai vescovi (…) E Congar prosegue nel suo Journal in data 9 febbraio 1954: «I vescovi sono piegati nella passività e nel servilismo; per Roma hanno una sincera e infantile venerazione. Sì, addirittura infantile. Per loro questa è “la Chiesa”… Roma in concreto, è il papa, è l’intero sistema delle congregazioni che si comportano come se fossero loro la Chiesa che Gesù ha costruito sulla roccia. Ed è il “Sant’Uffizio”. Il “Sant’Uffizio” governa in concreto la Chiesa e sottomette tutti o con la paura o con i suoi interventi. E questa suprema Gestapo, inflessibile, le cui decisioni non possono essere discusse… Il motivo di dibattito è dunque una nuova concezione della Chiesa che ci vogliono imporre e la cui base è in primo luogo una riduzione di tutto all’obbedienza e alla relazione autorità-sudditi; in secondo luogo una nuova concezione dell’obbedienza, contraddistinta da uno style super jesuitique».”

Lo “style super jesuitique …” va spiegato. Per Congar ed anche il Küng, i Papi, specialmente Pio XII erano “PRIGIONIERI” DEI GESUITI, erano diventati loro “succubi”, ma poiché parliamo di Gesuiti ancora FORTEMENTE IGNAZIANI e dottrinali, da qui l’accusa che tale influenza era negativa e becera… era IL MALE nella Chiesa, l’ostacolo alle vere riforme.

Non a caso Congar scrisse un Dossier – mai pubblicato ma del quale Küng se ne farà promotore – sulla «papolatria», da Pio IX fino a Pio XII, dovuta a causa del dogma dell’infallibilità papale e del supporto dei gesuiti fedeli al Papa in quel “servilismo infantile”… fino a DENIGRARE i famosi tre “AMORI bianchi” di san Giovanni Bosco, dal Congar descritti «tre cose bianche» presenti nella Chiesa cattolica: l’ostia, Maria e il papa….

CLICCARE QUI PER IL TESTO INTEGRALE, grazie
il vandea
Adesso sta pagando tutto.