Clicks2K

Don Ricotta: con questa messa ci sono 3 sacrilegi eucaristici, Io dico molto di più: arriva il circo

malemp
34
3 sacrilegi eucaristici
Teresa Zattarin
E penso che non sia finita quì...vogliono distruggere la chiesa... Una cosa che impedisce
la manifestazione dell'Anticristo è il Katechon Padre Pio diceva che il Katechon è l'Eucarestia.
Ora per eliminare l'Eucarestia basta una semplice cosa...perchè la massoneria ha un progetto
ben preciso, e sa dove vuole arrivare...Siccome vogliono avvicinarci di più ai protestanti...
allora vorranno cambiare …More
E penso che non sia finita quì...vogliono distruggere la chiesa... Una cosa che impedisce
la manifestazione dell'Anticristo è il Katechon Padre Pio diceva che il Katechon è l'Eucarestia.
Ora per eliminare l'Eucarestia basta una semplice cosa...perchè la massoneria ha un progetto
ben preciso, e sa dove vuole arrivare...Siccome vogliono avvicinarci di più ai protestanti...
allora vorranno cambiare le parole della consacrazione, così non sarà più Eucarestia...non sarà
più una santa messa, sarà un pane comune da dividere tra fratelli.Ecco allora che viene tolto
l'ostacolo per l'arrivo dell'Anticristo. Poveri noi , allora, povera chiesa...Ma allora dovremo
aggrapparci ancor più alla Madre santa, che non ci abbandonerà, ed a Gesù Cristo, che è
Dio e Signore della storia. (Del cambiamento delle parole ...veggente Jacarei)
Walter
Viviamo i tempi del terrore vissuti dal Santo Curato d'Ars... la differenza, in peggio, e che ai tempi c'era un Papa Cattolico, adesso abbiamo bergoglio....
Pietro da Cafarnao
Finché non mi daranno la Ss.ma Eucaristia sulla lingua non la riceverò in mano. Abbasso la massoneria ecclesiastica, che ha voluto tutto ciò è che farà intervenire le forze di polizia per controllare, anche durante le celebrazioni, tanto il soviet supremo in Vaticano avvalla, perché fa fare accordi ai suoi collaboratori, in questo caso card. Bassetti. Così lui rimane il bravo, il buono, il …More
Finché non mi daranno la Ss.ma Eucaristia sulla lingua non la riceverò in mano. Abbasso la massoneria ecclesiastica, che ha voluto tutto ciò è che farà intervenire le forze di polizia per controllare, anche durante le celebrazioni, tanto il soviet supremo in Vaticano avvalla, perché fa fare accordi ai suoi collaboratori, in questo caso card. Bassetti. Così lui rimane il bravo, il buono, il misericordioso, l'e-cumunista, pardon ecumenista.
il vandea
Approvo pienamente. Ricevero' la SS.Eucaristia da buon cattolico, cioe' sulla lingua e da un sacerdote senza guanti monouso. Non potro' riceverla? Ne offriro' il dolore al Signore, per il bene della Chiesa, l'avvento del suo Regno, la conversione dei peccatori e il trionfo di Maria. Tornero' a comunicarmi a 'emergenza' finita. E se non dovesse finire? Spero di farla un giorno in Cielo.
Don Reto Nay
Ha ragione. Punto.
polos
Invece è un vigliacco UNA CUM, come quasi tutti voi... Non si alza in piedi, non si fa valere, non GRIDA IN FACCIA A CONTE che DENTRO L'EDIFICIO DELLA SUA CHIESA PARROCCHIALE COMANDA IDDIO, e non LO STATO LAICO!!

Questo prete vigliacco si sta sottomettendo alle leggi assurde dello Stato! Ma vi rendete conto!! Che cosa ne capisce un massone degli "illuminati" (leggi: notte fonda spirituale) come …More
Invece è un vigliacco UNA CUM, come quasi tutti voi... Non si alza in piedi, non si fa valere, non GRIDA IN FACCIA A CONTE che DENTRO L'EDIFICIO DELLA SUA CHIESA PARROCCHIALE COMANDA IDDIO, e non LO STATO LAICO!!

Questo prete vigliacco si sta sottomettendo alle leggi assurde dello Stato! Ma vi rendete conto!! Che cosa ne capisce un massone degli "illuminati" (leggi: notte fonda spirituale) come Conte dei Misteri dello Spirito Santo, fra cui la SS. Eucarestia!!

CODARDI!

Il Signore non sa cosa farsene di voi, con voi non si può vincere nessuna lotta, neanche umana, figurarsi spirituale...

Siete la maggioranza TIEPIDA!!

E non vi sveglierete che non durante il Grande Avvertimento...

Ma -- siccome il Signore è veramente misericordioso -- sarete ancora in tempo (e meno male!!).

BOCCA DELLA VERITA'
mandrake1000
torna a combattere nella santa chiesa cattolica non scappare come un codardo dietro a a qualcuno che pur avendo buoni propositi divide il gregge. I veri cattolici rimangono nel recinto non fuggono davanti ai lupi. Sbraita quanto vuoi ma questa è la verità e finora Gesù è presente nella santissima eucarestia. Vai dietro alle favole, Dio ti vuole al tuo posto per combattere per la tua chiesa non …More
torna a combattere nella santa chiesa cattolica non scappare come un codardo dietro a a qualcuno che pur avendo buoni propositi divide il gregge. I veri cattolici rimangono nel recinto non fuggono davanti ai lupi. Sbraita quanto vuoi ma questa è la verità e finora Gesù è presente nella santissima eucarestia. Vai dietro alle favole, Dio ti vuole al tuo posto per combattere per la tua chiesa non per fondarne un altra . Esamina le profezie e tieni cio che è buono e ragiona con la tua testa non ripetendo a pappagallo quelle quattro ....... che ti mettono in testa. Ti rendi conto che
mandrake1000
sei privato della grazia dei sacramenti ? come fai a resistere senza Gesù Cristo! vai dal tuo vescovo bacia le sue scarpe e chiedi umilmente perdono!
vincenzo angelo
Condivido il sentimento di don Ricotta.Sentimento spontaneo,si percepisce,che viene dall'anima e non si disperde nelle sottigliezze della mente.Non e' tempo,e' la direzione sbagliata.E' tempo piuttosto di tagliare di netto i nodi gordiani.Tanto piu' che nemmeno e' giusto trattare con lo Stato e accettare simili interferenze che sono completamente fuori luogo e sono strumentali e in malafede …More
Condivido il sentimento di don Ricotta.Sentimento spontaneo,si percepisce,che viene dall'anima e non si disperde nelle sottigliezze della mente.Non e' tempo,e' la direzione sbagliata.E' tempo piuttosto di tagliare di netto i nodi gordiani.Tanto piu' che nemmeno e' giusto trattare con lo Stato e accettare simili interferenze che sono completamente fuori luogo e sono strumentali e in malafede certissima per il solo fatto che l'Autorita' Civile ritenga di avere il diritto di farlo.Trattare é giá partire col piede sbagliato, é cadere in una trappola,a prescindere dai risultati specifici.Purtroppo cardinali e vescovi non diranno che sono caduti da cavallo,ma che volevano scendere...e per una parte di essi e' probabile ,se non certo,che fosse e sia vero.
N.S.dellaGuardia
Devono decidersi una volta per sempre i nostri cari pastori:
1) se è un pezzo di pane preso durante il "memoriale di una cena", allora vada pure per i guanti di lattice, l'igienizzazione ante et post, la denuclearizzazione della Chiesa e pure del quartiere in cui sorge;
2) se è il Corpo di Cristo, va preso SOLAMENTE con devozione, gratitudine, stato di Grazia, benedizione, lode a Dio nel più …More
Devono decidersi una volta per sempre i nostri cari pastori:
1) se è un pezzo di pane preso durante il "memoriale di una cena", allora vada pure per i guanti di lattice, l'igienizzazione ante et post, la denuclearizzazione della Chiesa e pure del quartiere in cui sorge;
2) se è il Corpo di Cristo, va preso SOLAMENTE con devozione, gratitudine, stato di Grazia, benedizione, lode a Dio nel più alto dei cieli e nei secoli dei secoli, Fede Speranza e Carità e chi più ne ha più ne metta.
Ma senza presidi igienizzanti. ZERO. Le mani di un Sacerdote in stato di Grazia sono più che sufficienti ad impedire la propagazione di qualsiasi tipo di virus, compresa la mancanza di Fede o l'apostasia...
Marziale
Bravissimo Reverendo. Sì sì e no no. Senza se e senza ma. Tutto il resto proviene dal Maligno.
malemp
PRIMA AI TEMPI DI PESTE FACEVANO LA COMUNIONE CON IL CUCCHIAIO CONSACRATO
Micheleblu
Questa è una cosa che non conoscevo!
alda luisa corsini
Una vera chicca!!
alda luisa corsini
In www.radiospada.org/2020/04/utensili-eucaristici/ è presente questo cucchiaio e una pinza usata per somministrare la comunione a distanza.
Micheleblu
Infatti. Perchè dovevano dare, giustamente, la comunione anche ai lebbrosi e agli appestati. Che differenza di epoche
giandreoli
Anch’io non comprendo che il sacerdote “debba”, per decreto civile, dare la comunione con i guanti di lattice. Indegno il comportamento e sciocchi i Vescovi a concordarlo. Poiché vi sono persone alle quali i guanti di lattice provocano arrossamenti, eritemi, eczemi, allergie di varia natura, mi pare ovvio che questo sia un motivo sufficiente per ritenere che basti che le mani del sacerdote siano …More
Anch’io non comprendo che il sacerdote “debba”, per decreto civile, dare la comunione con i guanti di lattice. Indegno il comportamento e sciocchi i Vescovi a concordarlo. Poiché vi sono persone alle quali i guanti di lattice provocano arrossamenti, eritemi, eczemi, allergie di varia natura, mi pare ovvio che questo sia un motivo sufficiente per ritenere che basti che le mani del sacerdote siano ben pulite e magari disinfettate in precedenza… come del resto avviene in famiglia.
alda luisa corsini
Anche la dott.ssa De Mari lo dice: www.youtube.com/watch
alda luisa corsini
Non si capisce che cosa si possa o non si debba fare dopo tutti questi commenti. Lasciate libere le nostre coscienze o ci vincolate con gli scrupoli? Boh...Io so solo che lunedì nella mia parrocchia devo decidere se uniformarmi ai guanti del sacerdote, allo stare in silenzio invece di dire amen, al prendere la comunione in mano (perchè è così che andrà e non ci saranno nè catacombe nè sagrestie …More
Non si capisce che cosa si possa o non si debba fare dopo tutti questi commenti. Lasciate libere le nostre coscienze o ci vincolate con gli scrupoli? Boh...Io so solo che lunedì nella mia parrocchia devo decidere se uniformarmi ai guanti del sacerdote, allo stare in silenzio invece di dire amen, al prendere la comunione in mano (perchè è così che andrà e non ci saranno nè catacombe nè sagrestie in cui prenderla in segreto come mi piacerebbe), o starmene al mio posto e farla spiritualmente.
alda luisa corsini
La qual cosa mi pesa terribilmente...
Francesco I
@alda luisa corsini

Al di là dei vari espedienti usati in tempi di epidemie per distribuire la comunione va sottolineato come, ormai, è da più di cinquant'anni che i modernisti cercano di svilire il sacramento dell'Eucaristia , anche attraverso il distributore automatico di Ostie.
Ne parlava già il Giovannino nazionale in "“Don Camillo e Don Chichì”, pubblicato postumo la prima volta nel 1969: …More
@alda luisa corsini

Al di là dei vari espedienti usati in tempi di epidemie per distribuire la comunione va sottolineato come, ormai, è da più di cinquant'anni che i modernisti cercano di svilire il sacramento dell'Eucaristia , anche attraverso il distributore automatico di Ostie.
Ne parlava già il Giovannino nazionale in "“Don Camillo e Don Chichì”, pubblicato postumo la prima volta nel 1969: volumetto che si trova ancora in commercio per le edizioni BUR , Milano 2000.
-) Il Papa si chiama Giuseppe ! (di Giovannino Guareschi)

È da notare come, all'epoca non vi fosse alcuna epidemia in corso: il progetto fu temporaneamente abbandonato ,
ma spesso ripreso come in questo articolo del 2009 (quando era ancora "felicemente"regnante Benedetto XVI:
"La comunione i tempi del colera" blog.messainlatino.it

Ora non par vero, alle gerarchie moderniste, di poter istallare nelle chiese alcuni distributori di ostie, che ai tempi di Montini funzionavano con monete da cento lire, ed ora invece possono accettare le carte di credito.
Cari saluti
Franco
alda luisa corsini
Carissimo amico, Franco, mi sono chiarita le idee. Non farò la Santa Comunione finché non smetteranno di usare i guanti ecc. Grazie delle parole che ha speso e spende sempre per me, per la mia progressione spirituale. .
_Rosetta
Brava signora @alda luisa corsini anch'io farò così, e con tanta sofferenza.
Francesco I
Micheleblu
Mi piacerebbe questo argomento venisse approfondito per poter discernere, per mezzo dei differenti pareri.
Fatima.
Questo argomento viene approfondito egregiamente da Padre Giorgio Maria Farè nelle meditazioni di questi ultimi 3 o 4 giorni. Qui quella di oggi: Padre Giorgio Maria Farè
Le altre le trovi nei giorni precedenti oppure sul suo sito: www.veritatemincaritate.com
Micheleblu
Grazie Fatima
Tempi di Maria
Mi permetto di esprimere il mio sommesso parere circa questo audio di questo sacerdote mi permetto sempre sommessamente di ritenere che non vada divulgata un'interpretazione del genere. A parte il discorso della comunione spirituale (è chiaro che privatamente, singolarmente in coscienza una persona che non se la sente di ricevere l'Eucaristia in questa modalità può lecitamente rinunciarvi perché …More
Mi permetto di esprimere il mio sommesso parere circa questo audio di questo sacerdote mi permetto sempre sommessamente di ritenere che non vada divulgata un'interpretazione del genere. A parte il discorso della comunione spirituale (è chiaro che privatamente, singolarmente in coscienza una persona che non se la sente di ricevere l'Eucaristia in questa modalità può lecitamente rinunciarvi perché come ricordava Cardinal Sarah pochi giorni addietro l'Eucarestia non è mai né un dovere né un diritto ma un dono da ricevere con le giuste disposizioni). Io però vedo due problemi in questo comunicato di questo sacerdote innanzitutto raggruppare le 3 cose di cui parla nella categoria di sacrilegio in modo indistinto mentre c'è parecchia differenza tra l'una e l'altra cosa.

Nel senso che se gettare nostro Signore inavvertitamente nella spazzatura è certamente sacrilegio come lo è distribuirlo come se fosse un normale alimento con i guanti che si usano anche in panificio non è sempre sacrilegio riceverlo sulle mani. Ci sono casi storici a partire anche dall'antichità in cui per necessità importanti si è fatto uso di questa modalità che non deve essere una cosa normale, è evidente, ma certi casi possono giustificarla. Divulgare questo modo intransigente di questo sacerdote che parla indistintamente di sacrilegio fa venire tanti scrupoli alle povere anime che se davvero non riescono a trovare un sacerdote che dia la comunione in bocca sono disposte anche riceverlo dignitosamente sulla mano pur di non privarsi dell'Eucarestia.

Il discorso che voglio fare è che bisogna lasciare libera la coscienza di scegliere se non farla o farla sulla mano. Non si può dire né "dovete farla sulla mano" a tutti né "nessuno la faccia perché è un sacrilegio", questo è sbagliato. Mi dispiace per questo sacerdote che pure ha tanti meriti ma questa cosa non va.

L'altra cosa che sento il dovere di correggere in questo audio è che la linea da lui scelta è assolutamente personale non può essere presentata come un modello da copiare da parte di bravi sacerdoti. Ricordiamo che nei secoli di storia la Chiesa è sempre stata perseguitata dai regimi e ha usato la via della clandestinità molto spesso pur di non togliere l'Eucaristia, cioè il Pane ai figli! Finiremo per cadere in una sorta di "spiritualismo gnostico": la nostra religione oltre a essere spirituale è anche corporale ce lo dimostrano i sacramenti ce lo dimostra che il nostro Signore si è incarnato...

L'Eucaristia finché ce l'abbiamo bisogna fare in modo che possa essere l'alimento dei fedeli quindi a mio avviso sarebbe meglio - non potendosi giustamente sottomettere a queste dissacranti norme - trovare il modo furbo e prudente di dare la comunione in una forma più o meno clandestina ai fedeli oppure molto semplicemente per chi ha coraggio fregarsene di questa norma dissacrante e dare normalmente la comunione in bocca

Mi permetto di dire per il bene delle anime che il Rev. do Don Ricotta sta confondendo un po' le cose e rischia di confondere anche i fedeli
Roberto Ruggeri vero
Io sono un avvocato canonista laureato alla lateranense . Ritengo che le decisione prese tra stato ed autorità ecclesiastiche lesivi della libertà della chiesa sulla modalità di celebrare l'Eucarestia che spettano esclusivamente all'autorità ecclesiastica. In merito al sacrilegio ritengo che il sacrilegio sia certo sia in relazione ai guanti sia in realzione al sacchetto di plastica . Per quanto …More
Io sono un avvocato canonista laureato alla lateranense . Ritengo che le decisione prese tra stato ed autorità ecclesiastiche lesivi della libertà della chiesa sulla modalità di celebrare l'Eucarestia che spettano esclusivamente all'autorità ecclesiastica. In merito al sacrilegio ritengo che il sacrilegio sia certo sia in relazione ai guanti sia in realzione al sacchetto di plastica . Per quanto riguarda le comunioni nelle mani è una facoltà ripeto non un obbligo per cui in questo terzo caso ritengo che la violazione sia nell'imporre tale modalità di celebrazione. In quell'accordo peraltro ci sono affermazioni gravi e scooncertanti anche in mateeria di confessione sacramentale. C' è una grave inerferenza in materia sacramentale che non può essere affidato ad un accordoo fra stato e chiesa . Peraltro si trovascritto rservatezza della confessione! Sinceramente sono esterrefatto davanti a questa dichiarazione dal momento che quello confessionale non è un qulacosa di riservato ma di assolutamente segreto si parla infatti di sigillo sacramentale 983,984,986 ed è prevista la scomunica latae sententiae can 1388 §1. Per questo fa benissimo il sacerdote a sospendere l'eucarestia . Per quanto riguarda la confessione bisogna fare attenzione che sia rigidamente rispettato il sigillo sacramentale e se le nuove norme lo impedissero bisognerebbe anche sospendere la somministrazione d tale sacramento!
Francesco I
Eccola la "messa" al circo
"Messa" di Natale al circo !
Micheleblu
Sacerdoti non andate contro la vostra coscienza!
Simone68
Sarebbe meglio sospendere la messa piuttosto di trattare Gesù eucaristico come un appestato da trattare con i guanti .. satana odia a morte l Eucaristia e fa di tutto per non dare importanza ... Sacerdoti dovete obbedire a Dio non agli uomini un giorno ne risponderete voi di questi sacrilegi .... Lo stato pensi allo stato la chiesa pensi a Dio ... State dando a Cesare ciò che è di Dio ...