Veritasanteomnia
Se ci fosse stato San Giovanni Paolo II certo avrebbe tuonato contro costoro come era solito fare per arginare le derive dei potenti di questo mondo
N.S.dellaGuardia
Che tristezza e angoscia.
La rabbia verso questi inetti utilissimi al vero potere, lascia il posto alla pena per la loro cecità: sanno quello che fanno e le conseguenze nefaste sulle persone che loro "comandano" (anziché servire...), ma ignorano le conseguenze che tutto ciò avrà per la loro anima...
Mai nella Storia della Chiesa era avvenuto che fedeli morissero senza il conforto dei Sacramenti, …More
Che tristezza e angoscia.
La rabbia verso questi inetti utilissimi al vero potere, lascia il posto alla pena per la loro cecità: sanno quello che fanno e le conseguenze nefaste sulle persone che loro "comandano" (anziché servire...), ma ignorano le conseguenze che tutto ciò avrà per la loro anima...
Mai nella Storia della Chiesa era avvenuto che fedeli morissero senza il conforto dei Sacramenti, forse nemmeno nei tempi delle grandi pestilenza, quelle vere da milioni di morti. Per questo dobbiamo avere Speranza che ci sarà stata e ci sara ancora se necessario, una azione adeguata e straordinaria da parte del Cielo per sopperire a questa gravissima ed inaudita mancanza.
Christoforus78
Tutto questo avviene per la nostra purificazione. I malvagi possono agire indisturbati poichè i giusti sono assopiti. Se vi fosse stato un popolo cristiano forte ed unito tutto questo sarebbe finito in un attimo e la menzogna non avrebbe prosperato ma siamo un regno diviso e la divisione porta alla rovina. Questi sono i nostri castigatori preghiamo che non si perdano per sempre.
N.S.dellaGuardia
Ahinoi è vero
Veritasanteomnia
Toccherebbe al pastore universale tuonare contro costoro dal posto che occupa, tuttavia pare che il pastore universale appartenga alla stessa banda di criminali
fidelis eternis
Ottimo commento, pienamente in linea con il pensiero di due colonne della Resistenza Cattolica Antimodernista (e antiprogressista), Francesco Lamendola e Cesare Baronio, come risulta da questa piccola antologia "a tema" di tradimento delle autorità politiche e religiose, italiane in particolare: docs.google.com/viewer
Un breve stralcio:
"Nel giro di alcuni anni, all’incirca una generazione, …More
Ottimo commento, pienamente in linea con il pensiero di due colonne della Resistenza Cattolica Antimodernista (e antiprogressista), Francesco Lamendola e Cesare Baronio, come risulta da questa piccola antologia "a tema" di tradimento delle autorità politiche e religiose, italiane in particolare: docs.google.com/viewer
Un breve stralcio:
"Nel giro di alcuni anni, all’incirca una generazione, siamo stati derubati di tutto: come europei, della nostra civiltà, della nostra tradizione, delle nostre stesse radici; come cristiani e cattolici, della nostra chiesa, della nostra dottrina e della nostra fede. E a perpetrare il furto sono state le massime autorità: coloro che avrebbero dovuto custodire, con somma cura e diligenza,
anche a rischio della vita, il deposito che era stato affidato loro: la sovranità e la cittadinanza europea, la sacralità e l’inalterabilità della fede cristiana. A macchiarsi di questo inaudito tradimento, quale mai si era visto in passato neppure nelle epoche più oscure, sono stati i capi di Stato e di governo, da una parte, i papi, i cardinali, i vescovi e una parte del clero, dall’altra....come si chiama colui che sfrutta la fiducia degli altri per ingannarli, tradirli e agire per il loro male, anziché per il loro bene? Lo si può chiamare in un modo solo, e l’uso delle parole è d’importanza decisiva se
si vuol adottare un giusto comportamento: delinquente. Dice il vocabolario Treccani: delinquente, participio presente di delinquere, persona d’animo malvagio e perverso, che ha attitudine al male"
fidelis eternis
Pardon, dimenticavo di indicare la fonte dell’antologia appena citata, eccola :
iltuovoltosignoreiocerco.blogspot.com/…/castighi-di-dio…
N.B.: scorrere il testo fino al punto seguente:
Catholicus
Il duplice inganno politico e religioso
Leggi - ScaricaMore
Pardon, dimenticavo di indicare la fonte dell’antologia appena citata, eccola :
iltuovoltosignoreiocerco.blogspot.com/…/castighi-di-dio…
N.B.: scorrere il testo fino al punto seguente:
Catholicus
Il duplice inganno politico e religioso
Leggi - Scarica
N.S.dellaGuardia
Un giorno sapremo anche cosa diamine abbia fatto il cosiddetto pastore universale in questi mesi di isolamento...
Pietro81
Piuttosto che assegnare posti all inferno, cosa che spetta esclusivamente a Dio, potete pregare per le anime che si sono perse ve ne è un grande bisogno
Veritasanteomnia
@Pietro81 Generalmente sono d'accordo con lei ma in questo caso si sta parlando di uomini ancora impenitenti che costituiscono un gravissimo pericolo per una moltitudine di persone: è opportuno che qualcuno ricordi a costoro cosa li aspetta se perseverano diabolicamente sulla loro strada. Lei, potendolo fare, non lo avrebbe avvisato Hitler? Non gli avrebbe detto che era sulla strada dell'…More
@Pietro81 Generalmente sono d'accordo con lei ma in questo caso si sta parlando di uomini ancora impenitenti che costituiscono un gravissimo pericolo per una moltitudine di persone: è opportuno che qualcuno ricordi a costoro cosa li aspetta se perseverano diabolicamente sulla loro strada. Lei, potendolo fare, non lo avrebbe avvisato Hitler? Non gli avrebbe detto che era sulla strada dell'inferno?
Pietro81
Rilegga il trafiletto sotto il titolo, il giudizio è già stato dato
Veritasanteomnia
Letto e riletto: ribadisco che, allo stato attuale delle cose, avvisarli che, per le orrende colpe commesse, c'è l'inferno è un opera di misericordia. Ovvio che se abbandonano il peccato cambiano anche il loro destino. Ma le risulta che siano pentiti?
Pietro81
Se costoro si pentiranno domani oppure l ultima ora della loro vita Non posso saperlo, il punto non è questo ma il fatto che si parli spesso della dannazione eterna delle anime come fosse acqua fresca, a volte sembra quasi un augurio, bisogna avere piena coscienza di ciò che si dice possiamo portare le altre persone ad aprire i loro cuori con le nostre parole oppure a portare rancori
Veritasanteomnia
Guardi che è un dovere dei Cristiani riferirsi spesso ai novissimi
Pietro81
Certamente ma il mio discorso è un altro spero lo capisca
nolimetangere
Ma per cortesia @Pietro81.
Qui le vittime siamo noi.

Le parole sono parole dettate da giusto sdegno.
Com'è quando stiamo in croce dobbiamo accettare per assomigliare a Cristo e quando ci facciamo la cordicella e scacciamo i mercanti dal tempio non dobbiamo assomigliarGli? O quando chiama sepolcri imbiancati pieni di ossa chi se lo merita?
Si sta facendo torto a qualcuno?
Questo non è forse …More
Ma per cortesia @Pietro81.
Qui le vittime siamo noi.

Le parole sono parole dettate da giusto sdegno.
Com'è quando stiamo in croce dobbiamo accettare per assomigliare a Cristo e quando ci facciamo la cordicella e scacciamo i mercanti dal tempio non dobbiamo assomigliarGli? O quando chiama sepolcri imbiancati pieni di ossa chi se lo merita?
Si sta facendo torto a qualcuno?
Questo non è forse misericordismo e non misericordia?
Quando preghiamo, preghiamo per noi stessi o per tutti?
Diciamo PADRE NOSTRO o PADRE MIO?
Diciamo RIMETTI A NOI o RIMETTI A ME?
QUANDO OFFRIAMO LA NOSTRA VITA non la offriamo forse per tutti come EGLI LA OFFRI'?
E Cristo non maledì forse il fico sterile?

Qui siamo noi le vittime e siamo esasperati.
Ci hanno sottratto Democrazia, WELFARE, Stato, Giustizia, Territorio, Sovranità, SALUTE, ci vogliono microchippare e vaccinare CONTRO la nostra volontà e che gli dobbiamo battere le mani e non dobbiamo giudicare? E che li stiamo mettendo al muro o ci mettono al muro?
Gli diamo l'inferno?? MA GLI DAREMMO certamente, umanamente, l'inferno, nel nostro sdegno, ragioniamo secondo quello che ci è stato insegnato dalla CHIESA.
CHE I CATTIVI VANNO ALL'INFERNO.
Non dobbiamo fare l'associazione di idee: cattivo-INFERNO? Ma ce l'hanno insegnata...

Ma è buono e bravo un eretico?
Ma è buono e bravo uno che fa quel che fa Conte?
Ma è buona e brava la persona che fa piangere milioni di persone?
Chi ha permesso l'invasione africana e quindi lo stupro impunito di tante giovani italiane? La miseria di pensionati dopo una vita di lavoro?
Manco le vecchie c'hanno lasciato gli africani.
Ci stanno levando la terra da sotto i piedi.
Mio nonno fu prigioniero in Germania nella guerra del 15-18.
Il fratello morì immediatamente nel primo scontro a fuoco, a 27 anni, lasciando moglie e un bambino di 1 anno. Perchè? Per difendere la patria e questi vanno regalando ciò che NON E' SOLTANTO LORO!
Ci possiamo sdegnare o no?
O dobbiamo chiedere il permesso?
L'hanno fatta sporchissima.
E' chiaro a tutti.
Le chiese sono aperte ora, il confessionale è aperto, il sangue di Cristo come la MISERICORDIA è per tutti. Soprattutto per i peccatori gravi.

Allora facessero come Zaccheo se vogliono il perdono. Cominciassero a ridare 4 volte tanto. Che se i soldi li prendono a noi, da qualche parte vanno a finire.
Se avvertono un pentimento le chiese sono aperte.

E noi preghiamo da una vita, ma questi hanno dura cervice. e aspettiamo e aspettiamo e aspettiamo. Ora che ci hanno spolpato ben bene, ora possiamo reagire. che stiamo capendo? Capiamo che Dio ci vuole IMPEGNATI CON LUI.
Misericordia e non misericordismo.

I figliuoli prodighi se ne sono andati loro, abbacinati dalle tentazioni. Mica sono stati cacciati. Hanno scelto loro di fare così.

Hanno tempo fino all'ultimo istante di vita per pentirsi.
Più allungano e più aumenta il debito di riparazione. Magari si pentissero.
MA INTANTO POSSIAMO METTERLI DI FRONTE ALLE LORO RESPONSABILITA' PAVENTANDO CHE NON POSSONO SALVARSI AVENDO ADDOSSO IL DOLORE DI MILIONI DI PERSONE: CHE NON POSSONO SALVARSI SENZA PENTIMENTO?
Alla fine dell'articolo non si invita al pentimento?
MA non vedo segni di pentimento. Anzi il tizio si fa lo scudo penale.. quindi pensa solo a salvarsi, ma non a salvarsi l'anima.
Per TALUNI LA CHIESA E' stato solo UN PARAVENTO CON CUI MASCHERARSI. per entrare con credenziali in un certo giro.
Caro @Pietro81
il giudizio finale lo dà DIO.
Noi diciamo solo se quel che effettivamente e comprovatamente capiamo che sia bene o male. Se meriterebbero o non meriterebbero la massima punizione. Secondo noi. Ma noi lo sappiamo e lo diciamo non siamo DIO. Ma applichiamo quel che ci è stato insegnato. Che i malvagi vanno all'inferno. E CHI FA PIANGERE TANTA GENTE certamente bravo e buono non è.

Stando così le cose, allo stato attuale, salvo pentimenti auspicabili. MAGARI!
NOI PREGHIAMO PER LORO MA LORO PREGANO PER NOI?
NOI VOGLIAMO IL LORO BENE MA LORO VOGLIONO E FANNO IL NOSTRO MALE. E dovremmo stare zitti e pregare e basta. Io non credo che sia giusto così. Siamo umani anche noi. Oppressi. Glielo possiamo dire o no? O dobbiamo essere buonisti?
Ma fanno il bene o il male?
POSSIAMO stimolare la loro coscienza presentando loro un quadro di quel che fanno o dobbiamo sottometterci buonisticamente? non basta quanto stiamo sfibrati?

E per conto mio NEL MIO DOLORE, ci metto pure l'aggiunta. Perchè chi fa il male non riesco ad amarli umanamente. Prego per i nemici, ma che poi dovrei abbracciare uno dei due nella foto proprio no. Dopo che si sono pentiti e ammesso le loro pecche allora si. Ma fintanto che ci stanno BUTTANDO NEL BARATRO SPIRITUALE, ISTITUZIONALE, ECONOMICO, no!

E quando si dice STAI GIUDICANDO, CHI LO DICE NON STA FORSE GIUDICANDO COLUI CHE SECONDO LUI GIUDICA? Che ne sa cosa passa la persona che mette di fronte alle proprie responsabilità chi le responsabilità le ha davvero, fatti alla mano?

Io mi schiero con le vittime e non con i carnefici. E se mi esce qualche parole di più è perchè l'anima mia si sente così:
noi siamo troppo sazi
degli scherni dei gaudenti,
del disprezzo dei superbi.


Ma che stiamo scherzando.
Questi stanno prendendo in giro l'umanità.

Ma hanno chiuso le chiese credendosi gli intelligentoni del secolo.
Arrestano preti. Ma dove siamo arrivati.
Ma chi mi dice che non abbiano fatto tutto dolosamente. Prima dissero che non c'era epidemia. Uscite e divertitevi e Milano non si ferma.
Ahhh poi ecco che arriva una bella contagiata colossale, e i vecchi malati ci restano secchi.Quanti nonni sono morti.
Poi li cremano manco fossero concime.
CHI PUO' GIURARE CHE IN QUELLE URNE CI SIA PROPRIO LA CENERE DI QUELLA PERSONA??
MA CHI SI FIDA?
Poi hanno recapitato il vasetto. E uno che fa? Il cattolico li seppellisce i morti. PERCHE' li hanno cremati? PERCHE'? Mica era peste nera!

A chi ha giovato questo modo inusuale di fare, che tentano di giustificare con una pandemia che prima non c'era poi c'era, e mi sembra proprio che sparino idiozie a raffica per mascherare le loro colpe.
MA SI GIOCA CON LA VITA E GLI AFFETTI DELLE PERSONE?
CON I DIRITTI CIVILI?
COME PUO' UNO ARROGARSI IL DIRITTO E IL POTERE DI RINCHIUDERE LA POPOLAZIONE IN CASA MENTRE LASCIA LIBERI E LASCIA SBARCARE SEMPRE PIU' AFRICANI?
Ma cosa hanno pensato che fossimo un popolo di idioti incapaci di ragionare?
Cosa hanno creduto che il tamtam mediatico di giornali e tv filomassoni ci avrebbe ingannato?
Cosa hanno creduto che ci faremmo vaccinare e microchippare senza ribellarci?
STIAMO ARROTANDO I FORCONI!
E' legittimo!
Ma se tutti piangono qualcuno se la ride.

All'Inps è tornato il sorriso. Non piange più. Ecco risparmia bei soldoni. Così escono soldi per assegni sociali alle loro RISORSE, e con tale termine ironico si individuano i clandestini. Dissero che erano risorse. Come no, risorse di droga.
Allora, alla fine: ognuno la pensi come vuole.
LIBERTA' innanzitutto.
Ma prima di difendere i carnefici, si comprendano le vittime.
Non credo che vittime e familiari perdoneranno questo governo. Non credo che gli italiani perdoneranno le chiese chiuse e preti arrestati. Non credo che perdoneranno l'arresto di quel giovane che in preda alla disperazione gridava alla finta pandemia con un megafono per le strade. Bloccato e TSO obbligatorio. Dopo 4 giorni i genitori non sapevano ancora nulla del figlio. Non credo che perdoneremo gli eretici e gli apostati.
Che si pentano che si perdona.

Wojtyla lanciò un'anatema contro i mafiosi nella valle dei templi. Poteva farlo. Lo ha fatto. Risultati zero. Chi si è pentito???
Nessuno credo. Almeno che io sappia.
Per dire che anche nello sdegno e con tutta l'autorità papale, le parole non sortiscono molto. MA LE UCCISIONI LORO SI.. IL MALE CHE FANNO E' EFFETTIVO.
L'attentatore volle incontrarlo, per pubblicità temo, Wojtyla andò, perdonò.
Ma il primo passo lo fece il turco.
Poi chiese ancora un altro incontro con la scusa di altro perdono.
Wojtyla non andò.
PERCHE' il pentimento deve essere sincero allora il perdono è efficace.
Quindi un articolo sono parole scritte del pensiero di una persona che si sente in base alla situazione attuale, a quel che vede e quel che lui soffre, di dire e pensarla così.
Non fa male a nessuno. Non si fa male a nessuno. E' UNA REAZIONE VERBALE. Ma L'AZIONE FATTIVA la fanno loro però. Se poi uno non può nemmeno dire più quel che pensa, allora è regime in ogni dove, e magari ci scappa pure un va........... o altro, per conto mio è umanamente comprensibile.
Pietro81
Non vi è nessun problema si comporti e segua quello che le dice il suo cuore
nolimetangere
Verissimo. Numero di morti gonfiati a dismisura e addebitati al covid-19. Ma la gente ha parlato oltre i massmedia, dopo l'iniziale sgomento terroristico, ha iniziato a messaggiarsi. Messaggi girati ad altri e innumerevoli volte. Whatsapp è corsa ai ripari, permettendo che i messaggi più popolari, diciamo così, superata una certa soglia, fossero inoltrabili ad un contatto per volta. Ci siamo …More
Verissimo. Numero di morti gonfiati a dismisura e addebitati al covid-19. Ma la gente ha parlato oltre i massmedia, dopo l'iniziale sgomento terroristico, ha iniziato a messaggiarsi. Messaggi girati ad altri e innumerevoli volte. Whatsapp è corsa ai ripari, permettendo che i messaggi più popolari, diciamo così, superata una certa soglia, fossero inoltrabili ad un contatto per volta. Ci siamo adeguati, ma non si smette. Poi avendo capito che il giochetto con trucco sulla pandemia era svelato e non reggeva più nemmeno con le apparizioni in tv di facce iettatrici di virologi ripescati per l'occasione da qualche anonimo meandro scientifico, allora hanno cominciato a dire che la prigionia si doveva allungare, almeno fino a gennaio 2021, si, così quel criminale faceva in tempo ad approntare i satanici microchip. Nel frattempo si sfrondava l'umanità degli INUTILI: VECCHI E MALATI.

Questo è togliere la dignità di uomo a tutti, la dignità umana e soprattutto quella di figli di Dio, serve a togliere e cancellare il battesimo con una strategia. Non siamo solo noi cattolici ad urlare contro questo governo infame, e contro il microchippatore criminale pazzo, ma anche altrove a livello mondiale, musulmani e cristiani in genere, che fanno raid informatici in quel dei massoni satanisti, criminali, ed hanno iniziato a svelare i piani congegnati nei minimi particolari cominciando dalla corruzione che dicono ci fu e non stento a crederlo, e a piazzare amici in strategici posti di comando anche nella sanità internazionale o a vertici istituzionali, un poco dappertutto.
Peró qualcuno non era completamente asservito, ossia non al 100% ed ha avuto come un ripensamento sbrogliando prima la matassa a cui aveva inizialmente aderito. Ma in Italia no. Si è toccato il fondo. Nemmeno Hitler avrebbe saputo fare di meglio. Cremazioni arbitrarie che ricordano i forni crematori ebrei. E in Italia la maggior parte della popolazione è cattolica! La cremazione non è cristiana.
E non a caso gli italiani si chiedono come possa essere possibile che cafoncelli ripuliti, di colpo salgano ad occupare posti che non gli spettano, se non vi fosse dietro, la lunga invisibile mano nera del potere occulto internazionale.
I tasselli stanno andando tutti al posto giusto.
Il soggetto del puzzle si è delineato abbastanza.

Anatema sia su chi ha provocato questo, su chi l'ha attuato e su chi ha spianato la strada permettendone la realizzazione, e sui colpevoli di silenzio amico del male.

Ha ragione l'autore dell'articolo: non puó essere perdonato questo peccato.
Gesù disse che nella casa del Padre ci sono molti posti.
All'inferno ce ne sono di più sicuramente, perchè la strada è larga e spaziosa, mentre per il paradiso è stretta e impervia, in salita, come al Calvario.
Inutile chiedere il pentimento dei soggetti coinvolti in questo piano luciferino. Chi arriva a questo punto ha deliberatamente scelto univocamente il male. E la coscienza non lo avvisa più, perchè è zittita.
Un atto di volontà che aderisce al male in maniera piena ed univoca, copre la coscienza, la soffoca. Per cui buone parole di richiamo sono come voci nel vento di bufera.. Non si capiscono più.
Un giorno mi riferirono due frasi di una parte di colloquio fra un noto politico del luogo e un suo fidato amico. Chi riferiva aveva casualmente potuto ascoltare. Del politico per anni e anni si diceva in gran segreto che era massone e dedito a satanismo. La moglie anche peggio, ma nonostante le soffiate circostanziate che giravano tra i cattolici assidui, non si seppe mai nulla di più. Senonchè fu indagato per un grosso scandalo sia lui che la moglie e perfino le forze dell'ordine ammisero pubblicamente in una intervista che non avevano mai avuto a che fare con persone simili intendendo la cattiveria e il disprezzo e l'arroganza verso tutto e tutti.
Va beh torniamo alla frase.
Il discorso era su una manovra politica che avrebbe arrecato danno alla popolazione. E l'interlocutore fidato amico factotum del politico gli disse: X ma non hai un poco di coscienza?
Intendeva nel fare questo alla cittadinanza.
E il politico: COSCIENZA? COSCIENZA? E CHE COS'È LA COSCIENZA?

E si presentava in tv come un angioletto... Quando vedo ciuffo con gel sempre in ordine, mentre perfino Mattarella si lamentava della crescita del suo, e mascherine introvabili mentre aveva un miniospedale sul posto di lavoro in cui aveva incettato dispositivi medici allora penso che è stata tutta una malevola strategia valevole per gli ingannati e non per gli ingannatori.

MA NOI PREGHIAMO:OFFRIAMO TUTTA LA NOSTRA VITA DI SACRIFICI E SOFFERENZE, E LE NOSTRE LACRIME AL SIGNORE. EGLI CI SOCCORRERÀ.
SAPPIAMO IN CHI CREDIAMO.
alda luisa corsini
Dov'è la suorina che batte le mani?
solosole
Al Falso Profeta quel posto appartiene di diritto