Clicks545

Lo stravolgimento della santità nella neo chiesa.

L'ideologo omosessualista James Martin, che a tempo perso si traveste da prelato gesuita, ha la smania di annoverare il cardinale Newman, che domani 13 ottobre verrà canonizzato, tra i cosiddetti …More
L'ideologo omosessualista James Martin, che a tempo perso si traveste da prelato gesuita, ha la smania di annoverare il cardinale Newman, che domani 13 ottobre verrà canonizzato, tra i cosiddetti santi con il vizietto. Se un simile soggetto non fosse tanto stimato tra le mura leonine ci sarebbe da che sorridere. Ma l'attivista lgbt è stato più volte ricevuto dal biancovestito e la sua pastorale arcobaleno tenuta in grande considerazione. Certo di fronte a questi perversi soggetti la corruzione della chiesa ai tempi dei Borgia o di Clemente VII pare una cosa da educande. Osare perfino pensare che vi siano santi gay è oltraggioso e blasfemo. Che i santi abbiano lottato nella carne e combattuto la buona battaglia è una certezza ma ora si vuole fare di loro figure ideologiche e si cercano coppiette di santi gay o lesbiche. Come fermare questo delirio? Raccomandiamoci alla Santa Vergine che schiacci la testa del serpente e la Chiesa torni a splendere pura ed immacolata.
mjj75 and one more user like this.
mjj75 likes this.
onda likes this.
Beh, c' é chi ha osato dire anche di peggio.
Ricordo un paio di anni fa, un prelato credo fosse austriaco, che ha fatto coming out, avendo un amante con le sue stesse tendenze, che ha pubblicamente dichiarato che Dio é gay( secondo lui!).
Ribadisco la mia posizione, ossia che ritengo un omosessualista, un omosessuale propagatore di omosessualità.
E mi chiedo, come può, come é accaduto, che simil…More
Beh, c' é chi ha osato dire anche di peggio.
Ricordo un paio di anni fa, un prelato credo fosse austriaco, che ha fatto coming out, avendo un amante con le sue stesse tendenze, che ha pubblicamente dichiarato che Dio é gay( secondo lui!).
Ribadisco la mia posizione, ossia che ritengo un omosessualista, un omosessuale propagatore di omosessualità.
E mi chiedo, come può, come é accaduto, che simili scandali, che di scandalo enorme si tratta, simili peccati, simili abomini, regnassero indisturbati e tranquilli nelle anime di prelati della chiesa cattolica?
Come può accadere che persone in crisi di identità abbiano un ruolo nella chiesa cattolica, e che il loro passatempo preferito sia di credere che tutto il mondo sia gay?
Ma non é stato insegnato loro nulla a livello religioso, proprio sul peccato di sodomia?
Non é stato insegnato nulla che é ribellione a Dio? E costoro agiscono come prediletti vocati, quando Dio invece non li ha vocati, proprio perché in grave peccato continuato e continuativo di ciò che Dio aborre? Ma nessuno ha mai insegnato a costoro almeno i fondamenti di scienza e biologia? E qualora e seppure anche cosí, nessuno ha mai ammonito che non c' é posto in cielo per i sodomiti?
E che il primo obiettivo del cristiano é la salvezza dell' anima?

E credere che tutti siano cosí, come essi sono o sono diventati non é cristiano?
Ma non si rendono conto che il demonio li tiene al laccio proprio tramite l' omosessualità, e che la loro illusione di sfogo carnale li trascina nell' abisso?
Ma nessuno ha a cuore le anime di questi poveri peccatori?
Possibile che siamo giunti dal 2013 ad incoraggiare a tale peccato?
Ad ovviare a passi della Sacra Scrittura perché sveglia appunto le coscienze? A non citare San Paolo cosa dice sull' omosessualità?

Insomma si induce perfino a peccare sfacciatamente e a perdersi insegnando agli altri a fare altretranto e scandalizzando i piccoli... Addebitando a Dio l' errore... " Dio ti ha fatto cosí"...
O a credere che i Santi fossero peccatori sodomiti impenitenti?

E poi si lamentavano che venivano emarginati nella società? Ma é per il loro modo di pensare e di fare che la gente li scansa. E s' aggruppano tra di loro, e quando il gruppo é ben cresciuto, ora dettano legge su questa situazione.
Ma non é la società o la Sacra Scrittura che discrimina, sono essi che si discriminano non volendo abbandonare la via del peccato.
Non é la società che deve cambiare o la Sacra Scrittura, ma sono loro che dovrebbero redimersi.
Del resto non osservano la vita degli altri?
Si guardassero attorno, ma si voltassero da ogni parte e vedranno tanti martiri bianchi.
E che martirio! E che peso ha la croce!
Che peso...
E si porta...
E quale é la loro? Castigare la carne. Hanno scelto la via dello spirito e dunque perché cedono alla carne?
O hanno scelto la pseudo via dello spirito come paravento per cedere tranquillamente alla carne?
E offendere i Santi veri, quelli che la carne l' hanno vinta, buttando loro fango addosso é una cosa degna secondo loro?

Credono davvero che tutti siano peccatori impenitenti dediti ai vizi della carne?
Portare con coraggio la croce dell' omosessualità, restando casti nel corpo e nel pensiero, é encomiabile.
Non concedersi sconti.
Viceversa propagandare il peccato con la scusante che Dio ha creato cosí, ah no, non va bene.
Dio ha creato una creatura, nata da grembo di donna, e quella creatura non era omosessuale, ma era un' anima innocente, e cresciuta come anima innocente nei giochi e in famiglia.
Quello che interviene dopo, nella mente di quel bambino che é cresciuto, non viene da Dio, ma viene da se stesso per sua scelta, viene dall' ambiente circostante e anche da sfortunate e tristi situazioni.
Opporsi al peccato é doveroso e sano.
É atto di fedeltà a Dio. É atto d' amore a Dio.
Come si può amare Dio e offenderlo nella carne?
Credono, i peccatori, di essere soli mentre fornicano?
Ma lo sanno che Cristo stesso li vede? É che quegli atti lo straziano?
Mentre essi godono nella carne straziano Cristo!
Io sono la Via, la Verità, e la Vita!
Forse solo vita eterna?
No anche la vita quaggiú.
E gli angeli custodi?
A cosa li costringono ad assistere?
Diamine, continenza!
Tutti siamo tentati.
La mela é offerta a tutti
Non accettiamola. Sia la nostra coscienza vigile, avendo sempre la cognizione di Cristo in noi e dell' amore suo che va ricambiato, per il nostro stesso bene: la vita eterna.
Per cui, che si ammonisca, fraternamente, chi é felice di vivere in questo peccato, che lo si ammonisca .. A non commetterlo e a non propagandarlo.
A non offendere i Santi, chiamandoli peccatori sodomiti.
Carmelitos and one more user like this.
Carmelitos likes this.
Christoforus78 likes this.
Ninoliva and 2 more users like this.
Ninoliva likes this.
N.S.dellaGuardia likes this.
Veritasanteomnia likes this.