Apertis Verbis
191.9K
Apertis Verbis
Su di una cosa convengo: non dirò più nulla di don Minutella, cosa deve fare e cosa deve dire (ho posto domande che si pongono tutti). Codardia? Sa cosa le dico? Non mi importa nulla di lei e di don Minutella. Ora capisco tante cose che mi avevano confidato. L'albero si riconosce dai frutti. Abbassi quel dito di condanna, perchè chi giudica sarà giudicato. Io ho posto quesiti non ho puntato il …More
Su di una cosa convengo: non dirò più nulla di don Minutella, cosa deve fare e cosa deve dire (ho posto domande che si pongono tutti). Codardia? Sa cosa le dico? Non mi importa nulla di lei e di don Minutella. Ora capisco tante cose che mi avevano confidato. L'albero si riconosce dai frutti. Abbassi quel dito di condanna, perchè chi giudica sarà giudicato. Io ho posto quesiti non ho puntato il dito contro don Minutella.
Apertis Verbis
Tutti spiegano la teologia ma nessuno sa indicare la via. Conoscete un prete in Italia, a parte don Minutella, che non dica cum papa Francesco? E, poi, un prete che celebra cum papa Francesco se amministra gli altri sacramenti, sono validi?
Leggete il messaggio di Anguera del 22 novembre 2018
Cari figli, grande tempesta verrà e la Casa di Dio sarà colpita. Grande pantano si diffonderà al suo …More
Tutti spiegano la teologia ma nessuno sa indicare la via. Conoscete un prete in Italia, a parte don Minutella, che non dica cum papa Francesco? E, poi, un prete che celebra cum papa Francesco se amministra gli altri sacramenti, sono validi?
Leggete il messaggio di Anguera del 22 novembre 2018

Cari figli, grande tempesta verrà e la Casa di Dio sarà colpita. Grande pantano si diffonderà al suo interno e molti fuggiranno. Soffro per quello che viene per voi. Amate e difendete la verità. Ascoltate Mio Figlio Gesù e gli insegnamenti del vero Magistero della Sua Chiesa. Il silenzio dei giusti contribuisce all'avanzamento dei nemici di Dio. Non rimanete fermi. Il Signore ha bisogno della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Avrete ancora lunghi anni di dure prove. Cercate Gesù nell'Eucaristia. Solamente in Gesù è la vostra vera vittoria. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Preghiamo la Madonna che ci paghi il biglietto per andare tutti da don Minutella.
polos
Per approfondire quello che ho scritto prima: il mese scorso (ottobre) ho partecipato ad un ritiro (non in Italia), dove il sacerdote mi ha raccomandato di non andare a Messa dove si nomina "Francesco", perché (secondo lui) non si può celebrare in unione con un eretico.
Allora gli ho subito chiesto se aveva sentito parlare di Don Minutella. E lui mi ha risposto che solo una volta aveva letto …More
Per approfondire quello che ho scritto prima: il mese scorso (ottobre) ho partecipato ad un ritiro (non in Italia), dove il sacerdote mi ha raccomandato di non andare a Messa dove si nomina "Francesco", perché (secondo lui) non si può celebrare in unione con un eretico.

Allora gli ho subito chiesto se aveva sentito parlare di Don Minutella. E lui mi ha risposto che solo una volta aveva letto qualcosa su di lui.

Questo per dire che la questione UNA CUM non è un'invenzione "minutelliana", ma ci si arriva anche da solo, semplicemente conoscendo la storia della Chiesa, e concretamente la vicenda dell'arianesimo e di S. Atanasio.
polos
Quando si cita, bisogna essere esatti nel citare: la S. Messa non è valida solo per chi ha capito come stanno le cose: per chi ha capito che Bergoglio non è stato validamente eletto, e per di più è anche eretico!
Seguendo la testimonianza storica di S. Atanasio, nessuno ha il permesso di celebrare una S. Messa nominando un eretico (UNA CUM)! La cosa non è difficile da capire, ma solo per …More
Quando si cita, bisogna essere esatti nel citare: la S. Messa non è valida solo per chi ha capito come stanno le cose: per chi ha capito che Bergoglio non è stato validamente eletto, e per di più è anche eretico!

Seguendo la testimonianza storica di S. Atanasio, nessuno ha il permesso di celebrare una S. Messa nominando un eretico (UNA CUM)! La cosa non è difficile da capire, ma solo per chi vuole capire...
Apertis Verbis
@TommasoG
Non dica bestialità demoniache. Don Minutella dice cose sante e non approfitti di un dibattito su cose sante. Ritorni nel suo abitat. Lei è semplicemente un CORVO.
Apertis Verbis
Ho compreso! Grazie. Alleluia
6 more comments from Apertis Verbis
Apertis Verbis
Caro don Minutella,
le scrivo con molta umiltà e carità. All’inizio del suo impegno contro l’eresia e l’apostasia ha sempre detto ai suoi amici che è stato folgorato dall’esperienza mistica di Pedro Regis (lo ricorda vero?). Ora, le chiedo: quante volte la Santa Vergine ha invitato a convertirsi e ad accostarsi ai sacramenti? Quando la santa Vergine invitava noi tutti era regnante l’Eretico (se …More
Caro don Minutella,
le scrivo con molta umiltà e carità. All’inizio del suo impegno contro l’eresia e l’apostasia ha sempre detto ai suoi amici che è stato folgorato dall’esperienza mistica di Pedro Regis (lo ricorda vero?). Ora, le chiedo: quante volte la Santa Vergine ha invitato a convertirsi e ad accostarsi ai sacramenti? Quando la santa Vergine invitava noi tutti era regnante l’Eretico (se lo ricorda vero?). Quindi potevamo accostarci all’Eucarestia. Ora, tutto è cambiato e una spada ha attraversato la nostra anima. Dolore, contraddizione, timori, ecc. Io la prego, in Nome del nostro santo Signore e Salvato Gesù Cristo, di permettere alla santa Madre Chiesa Vera, afflitta dai dolori e dalle persecuzioni, di stare serena. Lo dica che la Messa celebrata dai sacerdoti è valida (tranne quella celebrata da manifesta apostasia dei sacerdoti). Quanti suoi confratelli celebrano la santa Messa novus ordus ma nel cuore sono fedeli a Dio? Si ricordi che un sacerdote e non Masaniello.
Apertis Verbis
In quanto a don Minutella l'ho chiamato santo sacerdote ma in queste cose è andato oltre. Non posso dire il mio pensiero? Voi pensate di fare del bene con il proselitismo? Spero che don Minutella legga (sono certo) E che inviti le persone a non ADULARE.
Apertis Verbis
Lei è nato nel 1978 ed ha 40 anni, ci vada lei a cercare un prete che celebri in latino. Salvo lei salvo tutti. Gli anziani? Gli ammalati? Domani diremo al Direttore del Niguarda di condurre gli ammalati a prendere la Comunione da lei. Oppure, li lasciamo nella disperazione. SI VERGOGNI
Apertis Verbis
Non Minutella non costringe nessuno ma in ogni omelia "rompe" con gli ex amici di Verona. BASTAAAAAAAAA
Apertis Verbis
@luca78
la sua sensibilità alla carità è di esempio. Ha letto il commento della madre badessa? Le risponda: rev. madre porti le sue consorelle novantenni a cercare un sacerdote che, ecc. Lo ripeto, siate sobri e non ubriachi. Faccio più bene io a don Minutella che voi (mi riferisco alla rivolta di Verona).
Apertis Verbis
@luca78 @Illarisoft
Il fatto che il rev.mo don Minutella ha risposto non significa nulla. Altrimenti tutto il mondo non dovrebbe andare più a Messa. O meglio tutti a Palermo al sua Messa (papa Minutella I). C'è un altro problema: il fatto che ci sono persone che corrono dietro i veggenti e persone che "tifano" per un sacerdote. Cosa devo pensare? Che il silenzio di papa Benedetto è da condannare …More
@luca78 @Illarisoft
Il fatto che il rev.mo don Minutella ha risposto non significa nulla. Altrimenti tutto il mondo non dovrebbe andare più a Messa. O meglio tutti a Palermo al sua Messa (papa Minutella I). C'è un altro problema: il fatto che ci sono persone che corrono dietro i veggenti e persone che "tifano" per un sacerdote. Cosa devo pensare? Che il silenzio di papa Benedetto è da condannare e le omelie di don Minutella da esaltare? Attenzione, le ciliegie tirano ciliege e po si fa indigestione. Io ho posto un problema serio: Questa è la passione della Chiesa come la passione di Cristo SATANA ALLONTANATI CHE MI SEI DI SCANDALO. Io ho affermato che don Minutella è un santo sacerdote ma NON PUO' ANDARE OLTRE. Si coprirebbe di ridicolo. E' questo quello che la Madonna vuol? NON ANDARE A MESSA? Se un sacerdote che celebra la Messa è come Bergoglio lo è anche quando celebra tutti i sacramenti. VOLETE QUESTO? DON MINUTELLA VUOLE QUESTO? Siate sobri e non ubriachi.
Massimo M.I.
Il primo quesito resta
Illarisoft
Gentile @Apertis Verbis don Alessandro Maria Minutella ha già risposto abbondantemente a queste 2 domande e non solo a queste..... Suvvia abbia un po' di spirito umile e provi ad ascoltare le sue catechesi e si renderà conto, lo spero, che ha perfettamente ragione.
Dima
Dima
One more comment from Dima
Dima
Il Sinodo dei vescovi e la lettera dell’apostolo Pietro
31 ottobre 2018
Sebbene Francesco Bergoglio sia un eretico sotto l’anatema di Dio e un promotore di sodomia, si presenta veementemente come un valido successore dell’apostolo Pietro. Il fatto che egli non abbia lo Spirito di Cristo ma lo spirito dell’anticristo è provato dalla sua linea di promozione intenzionale della sodomia nella Chiesa…More
Il Sinodo dei vescovi e la lettera dell’apostolo Pietro

31 ottobre 2018

Sebbene Francesco Bergoglio sia un eretico sotto l’anatema di Dio e un promotore di sodomia, si presenta veementemente come un valido successore dell’apostolo Pietro. Il fatto che egli non abbia lo Spirito di Cristo ma lo spirito dell’anticristo è provato dalla sua linea di promozione intenzionale della sodomia nella Chiesa e dalla inflessibile promozione dell’islamizzazione. La sua ultima svolta è stata quella di aver scelto i delegati per il Sinodo dei Vescovi, con lo scopo, per il momento di nascosto, di promuovere la legalizzazione della sodomia nella Chiesa.

Un vescovo del Camerun è rimasto scioccato da ciò che il Sinodo dei vescovi stava effettivamente discutendo ed ha espresso sincere preoccupazioni: che quando ritornerà nella sua diocesi con un tale risultato, il 99,9% dei suoi credenti busserà alla sua porta e gli chiederà minacciosamente: L’approvazione di Lgbt al Sinodo che cosa significa!?

Nell’atmosfera post-sinodale, Bergoglio e l’alleanza dei sodomiti ecclesiastici creano l’impressione che l’omosessualità non sia stata affatto discussa. Cardinale Marx, che promuove apertamente i matrimoni tra persone dello stesso sesso nelle chiese, ha detto al mass media senza la traccia di un rossore che non era un sinodo su Lgbt ma un sinodo sui giovani. Un’impressione simile è stata creata da Monsignore Holub: “Abbiamo adottato un documento sulla gioventù … Grazie a Dio e a Papa Francesco! Sono emozionato!” Perché questa eccitazione? Si può presumere che Francesco abbia già inequivocabilmente suggerito che tutti gli attivisti omosessuali che partecipano al Sinodo, che ancora non hanno un cappello da cardinale, lo riceveranno presto come ricompensa. Se lo darà a loro, si deve sapere che tutte le azioni di un eretico sono invalide (vedi la bolla di Paolo IV). Inoltre, in tal caso la chiesa di Bergoglio diventerà definitivamente Sodoma e Gomorra.

In questa fase i sodomiti ecclesiastici si comportano in modo assai delicato per non dispiacere a nessuno in modo che possano incorporare i decreti del Sinodo arcobaleno in tutta la Chiesa senza ostacoli.

Le parole del primo Papa, l’apostolo Pietro, ora si applicano pienamente a Bergoglio e ai suoi seguaci:

“Vi furono però tra il popolo dei falsi profeti, come pure tra voi ci saranno dei maestri bugiardi, i quali introdurranno eresie di perdizione … tirandosi addosso una pronta perdizione. Molti li seguiranno nelle loro dissolutezze e per causa loro la via della verità sarà bestemmiata ... (Dio) condannò alla distruzione le città di Sodoma e di Gomorra, riducendole in cenere, facendole esempio a coloro che vogliono vivere empiamente; e se liberò il giusto Lot vessato dalle ingiurie e dall’impuro vivere di uomini infami; – poiché [Lot] era giusto di vista e di udito, mentre dimorava con gente, che ogni giorno metteva alla tortura quel anima giusta con opere inique (similmente come arcivescovo Viganò) … Costoro invece come bestie irragionevoli, naturalmente fatte per esser prese e perire, bestemmiano le cose che ignorano; periranno così nella loro corruzione, ricevendo la mercede della loro iniquità, essi che fanno loro piacere delle delizie del giorno; macchie e vituperi, pieni di mollezza, dissoluti nei conviti che fanno con voi. Essi, che han gli occhi pieni di adulterio e d’incessante delitto, adescano le anime vacillanti; hanno il cuore esercitato nell’avarizia, figli di maledizione. Abbandonata la retta via si sono sviati,… Questi son fontane senz’acqua e nebbie sbattute dai turbini e ad essi è riserbata la caligine tenebrosa. Mentre fanno discorsi di vanità superba (omelie di Francesco a casa di santa Marta), adescano per mezzo delle impure passioni della carne coloro che poco prima fuggivano da chi viveva nell’errore; e promettono loro la libertà, mentre essi stessi sono schiavi della corruzione; poiché da chi uno è stato vinto, di lui è anche schiavo. Se infatti dopo aver fuggite le sozzure del mondo per mezzo della conoscenza del Signore e Salvatore nostro Gesù Cristo, si lasciano ancora impigliare e vincere da esse, la loro condizione ultima diventa peggiore della prima. Meglio infatti sarebbe stato per loro non conoscere la via della giustizia, anziché, dopo averla conosciuta, rivolgersi indietro dal comandamento santo, che ad essi è stato dato. Si è perciò avverato in loro quel vero proverbio: Il cane tornò al suo vomito e la scrofa lavata [è tornata] a rivoltarsi nel fango” (2 Pt. 2, 1-22).

Dopo la sua manovra di legalizzazione della sodomia nel documento finale, mascherata da termini ambigui, come l’integrazione della dimensione sessuale nella personalità, Bergoglio ha detto con entusiasmo: “Ora lo Spirito Santo ci dà il documento perché agisca nei nostri cuori”. Bergoglio quindi pecca apertamente contro lo Spirito Santo, e le parole di nostro Signore Gesù Cristo si applicano pienamente a lui: “Perciò vi dico: Ogni peccato e bestemmia saranno perdonati agli uomini, ma la bestemmia contro lo Spirito non sarà perdonata agli uomini (Mt. 12, 31). Il documento finale contraddice la Sacra Scrittura, la Tradizione e lo Spirito di verità, e non è ispirato dallo Spirito Santo ma dallo spirito di menzogna – il diavolo. La dichiarazione dell’apostolo Paolo si applica pienamente a Bergoglio e ai suoi adepti: “Questi uomini sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo. E non c’è da meravigliarsi, perché anche satana si traveste da angelo di luce. Perciò non sorprende se i suoi servi (Francesco e i suoi aderenti) si travestono da servi della giustizia, la cui fine sarà secondo le loro azioni”.

Lo Spirito Santo avverte attraverso l’apostolo Paolo: “Ma anche se noi, o un angelo del cielo, vi predicassimo un vangelo, diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia maledetto! Come abbiamo detto prima, così ora ripeto: Se qualcuno vi predica un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia maledetto!” (Gal. 1, 8-9).

Secondo la bolla di Paolo IV, tutte le azioni fatte da Bergoglio, che è l’eretico, sono invalide! Secondo la Sacra Scrittura, Bergoglio, essendo pseudo papa e promotore di sodomia e l’eretico che proclama un altro vangelo, è maledetto!

+ Metodio, OSBMr + Timoteo, OSBMr
Vescovi segretari del Patriarcato Cattolico Bizantino

vkpatriarhat.org/it/
Nicolaos
Se don Minutella celebrava o celebra ancora in comunione con papa Benedetto, ammesso che Papa Benedetto fosse in comunione con lui, per quanto riguarda il vescovo in comunione con chi celebrava o celebra, dal momento che non è in comunione co vescovo Corrado?
polos
Don Minutella è chiamato ad essere un precursore di quello che presto tutto il Piccolo Resto dovrà vivere: di non stare più insieme con gli eretici!
E se è un precursore, è logico che la massa capirà solo in un secondo momento, più tardi. Ma ci vuole questo lievito, e personalmente sono contento di farne parte: con la mia testimonianza la gente intorno a me comincia a farsi delle domande, e così …More
Don Minutella è chiamato ad essere un precursore di quello che presto tutto il Piccolo Resto dovrà vivere: di non stare più insieme con gli eretici!

E se è un precursore, è logico che la massa capirà solo in un secondo momento, più tardi. Ma ci vuole questo lievito, e personalmente sono contento di farne parte: con la mia testimonianza la gente intorno a me comincia a farsi delle domande, e così viene preparata a quello che poi tutti dovremo vivere: di separarci (anche fisicamente) dagli eretici della falsa chiesa!