it.news
61.6K

TUTTE bugie: Francesco "scioccato" da 215 salme inesistenti

Alcuni attivisti dell' oligarchia mediatica hanno sbandierato nell'estate 2021 delle accuse di bambini "dispersi", "uccisi" e "sepolti in segreto" in alcune scuole Cattoliche in Canada.

Ciò ha portato ad alcuni attacchi incendiari contro chiese Cattolica nel paese. Il presidente del consiglio canadese, Justin Trudeau, ha appoggiato le false notizie. Il Canada ha abbassato le bandiere a mezz'asta negli edifici pubblici. Amnesty International (che sostiene l'uccisione dei bambini) ha preteso l'incriminazione dei responsabili dei "resti" che erano stati "trovati" a Kamloops. Francesco aveva espresso dolore per "la scoperta scioccante in Canada dei resti di 215 bambini” a Kamloops.

Dopo sette mesi, lo storico Jacques Rouillard ha smantellato la trama di bugie. Scrivendo su DorchesterReview.ca (11 gennaio), ha sottolineato che “nessun corpo" era stato ritrovato oltre al normale cimitero della scuola residenziale indiana di Kamloops, dov'era cominciata l'isteria.

La campagna di bugie è cominciata con i risultati di indagini radar sul sottosuolo, interpretate come "salme" mentre invece erano radici di alberi, metalli e pietre. Normali cimiteri sono stati etichettati come "fosse comuni".

Rouillard ha scoperto che 51 sono morti nella scuola residenziale di Kamloops dal 1915 al 1964. Per 35 di loro, esistono ancora documenti che dimostrano la morte per malattia o per incidenti.

La conclusione dello storico: “Storie sentimentali immaginarie hanno surclassato la ricerca della verità.” Ovviamente, la beffa è stata promossa dai vescovi codardi del Vaticano II, che ancora una volta non hanno nemmeno considerato di prendere posizione in favore della verità.

#newsWgqjukzzxt
Don Andrea Mancinella
Era ovvio che si trattasse di falsità: in quell'epoca la mortalità infantile era molto elevata, e le epidemie facevano il loro lavoro.
Ma non mi preoccupa tanto il vile atteggiamento scandalistico dello Stato (anche lì dominato dalla Massoneria) nè di quei fogli, un tempo - nei primi ani '60, li usai anch'io da bambino - adoperati ottimamente come carta igienica, sui quali scrivono i soliti …More
Era ovvio che si trattasse di falsità: in quell'epoca la mortalità infantile era molto elevata, e le epidemie facevano il loro lavoro.
Ma non mi preoccupa tanto il vile atteggiamento scandalistico dello Stato (anche lì dominato dalla Massoneria) nè di quei fogli, un tempo - nei primi ani '60, li usai anch'io da bambino - adoperati ottimamente come carta igienica, sui quali scrivono i soliti venduti per denaro.
Mi preoccupa l'atteggiamento di Papa Bergoglio, pronto a dar credito, in modo assurdo, a tali fandonie. Mi pare che in quasi tutti i suoi interventi tiri acqua al mulino massonico, anziché alla Santa Chiesa.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, dateci un Papa Cattolico e santo!
Eremita della Diocesi di Albano
il vandea
Le solite calunnie anticristiane, cui nessuno da una risposta adeguata.
Suari
sembra anzi che vengano accolte volentieri
N.S.dellaGuardia
Naturalmente le bugie fanno il tempo a fare il giro del mondo, sospinte dai canali giusti, mentre nel silenzio si cerca di far venire fuori la verità, sempre troppo tardi...
Riccardo Cariaggi
Le smentite urlano meno della calunnia
Gab Bob
ne ero certo fosse una montatura gonfiata dai media, si capiva lontano un miglio