it.news
2577

Europa: di 200 milioni, il 26% in meno

Nei prossimi 80 anni, l'Europa Centrale perderà il 54% della popolazione, mentre l'Europa Orientale ne perderà il 34%, scrive LeSalonBeige.fr (10 gennaio).

• Bulgaria -63%
• Ucraina -61%
• Polonia -60%
• Spagna -51%
• Italia -50%

Nessun paese in Europa ha un tasso di fertilità di almeno 2,1 che sostituisca e stabilizzi la popolazione. Il tasso medio è di 1,61.

Foto: © Tony Alter, CC BY, #newsPqtlstgxeg

Minimum Cristiano
Rm 12:2 Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi rinnovando la vostra mente, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto.
N.S.dellaGuardia
Eh si, stanno facendo tutti uno splendido lavoro, un vero successo.
Decenni di aborto, contraccezione, ora eutanasia, pillole abortive, campagne martellanti sulla "sovrapopolazione", ecologia (laudatosiiiiii...), ecologisti, catastrofismo ambientale, reality, realtà virtuali, pornografia, pedofilia, e ora guerra, crisi economica ecc. Capitolo a parte l'inquinamento ambientale (i gas serra non c'…More
Eh si, stanno facendo tutti uno splendido lavoro, un vero successo.
Decenni di aborto, contraccezione, ora eutanasia, pillole abortive, campagne martellanti sulla "sovrapopolazione", ecologia (laudatosiiiiii...), ecologisti, catastrofismo ambientale, reality, realtà virtuali, pornografia, pedofilia, e ora guerra, crisi economica ecc. Capitolo a parte l'inquinamento ambientale (i gas serra non c'entrano nulla, naturalmente), soprattutto elettromagnetico.
Un lavoro magistrale, degno di servi di satana ben ammaestrati.
E ora, grazie ai sieri genici spacciati obbligatoriamente come vaccini, anche chi, tra i pochi rimasti, volesse avere figli (mi scuso per la brutta parola, poco inklusiva) avrà molte difficoltà (tasso di aborto naturale aumentato pandemicamente). Per non parlare dell'ecatombe di giovani, sempre in età riproduttiva.