Clicks442
it.news
1

Supplica alla Madonna. Di Danilo Quinto

Solo Tu puoi farlo, Maria Santissima!

Solo Tu – Madre dolcissima e tenerissima di Colui che si è fatto Uomo per donare l’unica speranza di salvezza eterna – puoi smascherare i potentati delle tenebre e respingere l’assalto che stanno conducendo da molto tempo, senza che nessuna realtà umana possa ad essi contrapporsi.

A causa del peccato originale, l’umanità ha vissuto pestilenze, malattie di ogni tipo, guerre, stermini – a cominciare dall’aborto e dalla contraccezione, che hanno decretato il trionfo dell’edonismo, del modernismo e la fine dell’Occidente una volta cristiano – ma mai, neanche nei periodi più oscuri, si era costituito sulla scena della storia un potere deciso ad annullare per sempre l’identità e la dignità della creatura umana, creata a immagine e somiglianza di Dio.

Solo Satana – nelle sue espressioni terrene, legate al primo nemico del Cristianesimo, la Massoneria e alle élite mondialiste – può essere stato in grado di ideare ed organizzare quello che viviamo: paura, confusione, obnubilamento della ragione, divisione, odio.

Noi siamo assolutamente impotenti senza di Te, Madre di Dio. Possiamo versare solo lacrime, soprattutto per i nostri figli. Siamo completamente soli. Senza neanche una parola di difesa e di conforto da parte dei Pastori e dei Ministri di Dio, che si schierano dalla parte della menzogna e negano la Verità, asserviti al nemico di Dio.

Siamo colpevoli di non aver fatto nulla per esaudire la richiesta che oltre cent’anni fa hai rivolto a Fatima alla Chiesa di Tuo Figlio: consacrare il mondo al Tuo Cuore Immacolato, alla presenza di tutti i Vescovi. Ne paghiamo ora tutte le conseguenze.

Così come paghiamo le conseguenze delle scelte di uomini di Chiesa che da oltre sessant’anni, in maniera scellerata, non hanno considerato che Tuo Figlio, nella Sua vita terrena, ha combattuto Satana e – quindi – il mondo, che a Satana appartiene, fino a giungere, a coronamento di un disegno perverso, ad intronizzare un feticcio pagano nel cuore della cristianità, nella Basilica di Roma, nelle cui fondamenta è sepolto il Primo degli Apostoli.

Pur non meritandolo per i nostri peccati, Ti supplichiamo d’intervenire, Santissima Vergine Maria. Ti supplichiamo in ginocchio d’intercedere con Dio perché spieghi la potenza del Suo braccio, disperda i superbi nei pensieri del loro cuore, come dici nel Magnificat, in modo da relegare definitivamente nelle fiamme dell’Inferno quegli uomini che nel loro delirio d’onnipotenza, progettano piani d’ordinamento della società e del mondo incuranti della legge di Dio o in contrasto con essa, liberando così i Tuoi figli dalla sofferenza, dal giogo e dalle crudeltà che stanno subendo.

************************
Cari amici,
leggete e diffondete.
Chi vuole sottoscrivere questa supplica, invii la sua adesione per email.

Chi vuole il mio ultimo libro, NOLITE TIMERE, può scrivere l’indirizzo alla mia email pasqualedanilo.quinto@gmail.com o inviare un messaggio al numero 340.0727761 e lo riceverà a casa. La donazione di 24,00 va effettuata scegliendo una delle seguenti modalità:
– PAYPAL a questo link PayPal.Me/PQUINTO1
– Bonifico sul CONTO POSTEPAY intestato Pasquale Quinto
IBAN IT 54 Y 36081 0513820 1764601769
Andrea Mancinella
Bravo caro signor Danilo! Io ho già aderito alla Supplica inviandole una email. Avanti sempre con Gesù, Maria SS.ma e San Giuseppe!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano