Clicks12
Fatima.

PROMESSA DEL CUORE CASTISSIMO DI SAN GIUSEPPE

PROMESSA DEL CUORE CASTISSIMO DI SAN GIUSEPPE

IL PRIMO MERCOLEDI' DEL MESE

Mio caro figlio, oggi è il primo mercoledì del mese. In ogni primo mercoledì del mese, il mio Cuore Castissimo dirama innumerevoli grazie sopra tutti coloro che ricorrono alla mia intercessione.
In questi mercoledì gli uomini non riceveranno una pioggia di grazie, ma torrenti fortissimi di grazie straordinarie, poiché condivido con tutti coloro che mi onorano e ricorrono a me tutte le grazie, tutte le benedizioni, tutte le virtù e tutto l'amore che ho ricevuto dal mio divino Figlio Gesù e dalla mia Sposa Santissima quando ancora vivevo in questo mondo e tutte le grazie che ora continuo a ricevere nella gloria del Paradiso.
Quale eccelso posto occupa dunque il glorioso Giuseppe di Nazareth in Cielo! Un posto che gli consente di spargere su coloro che ricorrono a Lui - soprattutto il primo mercoledì del mese - torrenti di grazie di ogni genere ...

LA TERZA PROMESSA DEL CUORE CASTISSIMO DI SAN GIUSEPPE Mio caro figlio, che grande onore e dignità ho ricevuto dal Padre celeste, che ha fatto esultare di gioia il mio Cuore! Il Padre celeste mi ha concesso l'onore di poterlo rappresentare in questo mondo, per poter avere cura del suo divino e amato Figlio Gesù Cristo.
Il mio Cuore rimase anche sorpreso per tanta dignità, poiché io mi sentivo incapace, indegno per così grande favore e beneficio, ma misi tutto nelle mani del Signore e, come suo servo, ero disposto a compiere la sua santissima Volontà.
Pensa, mio caro figlio, che felicità sentiva il mio Cuore: il Figlio dell'Altissimo ora stava sotto le mie cure ed era conosciuto da tutti gli uomini come mio Figlio legittimo! Agli occhi degli uomini
questo era impossibile,ma per Dio tutto è possibile, quando Lui vuole così. Per questa grande grazia e gioia che Dio ha concesso al mio Cuore e per un così grande mistero, io PROMETTO di chiedere dinnanzi a Lui per tutti coloro che ricorreranno a me, onorando questo mio Cuore, la grazia di poter risolvere i problemi più difficili e le necessità più urgenti, che agli occhi degli uomini sembrano impossibili da risolvere, ma che per mia intercessione presso Dio diventeranno possibili. Benedico in questa notte tutta l'umanità. Spargo le grazie del mio Cuore sopra tutti i peccatori, affinché si convertano.