Clicks1K
it.news
3

Vescovi irlandesi: una scoperta interessante

Quattro arcivescovi irlandesi hanno dichiarato che il Ministro della Salute Stephen Donnelly in modo "clandestino" ha reso la partecipazione alla Messa della domenica un reato penale punito con fino a cinque anni di carcere.

Gli arcivescovi chiedono la sospensione delle "misure draconiane" che descrivono come una violazione della fiducia, scrive irishtimes.com (18 aprile). La Chiesa Irlandese chiede un incontro urgente con Donnelly e cerca consulenza legale, chiedendo "la sospensione di questo strumento legale duro e poco chiaro".

La misura è stata approvata clandestinamente perché il governo ha firmato il 12 aprile una legge senza annunciarla, facendola entrare in vigore il 13 aprile.

Il 14 aprile, questo cambiamento è stato usato contro Declan Ganley, del partito Libertas, che sta sfidando il bando delle Messe in Irlanda. Il giorno dopo, il primo ministro irlandese Micheal Martin ha incontrato vari vescovi senza informarli della legge contro la Messa.

Solo il 16 aprile la legge è stata resa nota, quando un professore di diritto del Trinity College l'ha postata su twitter.com.

#newsAcueewivib

il vandea
Maledetti satanici , combattete Dio e non sapete che per i peccati contro lo Spirito Santo non ci sara' mai alcun perdono ? Avrete il destino che meritate. Viva Cristo RE !!!
Christoforus78
Criminale governo anticristico irlandese. Fanno comodo i soldi dei senza Dio vero?
Marziale
Per chi ancora non ha compreso gli attuali tristi ed apocalittici tempi:
Maria Valtorta, san Paolo e san Daniele: Katechon e la soppressione del Sacrificio quotidiano. – gloria.tv