Clicks1K
it.news
1

Figlio dell'ex primo ministro polacco laicizzato

Tymoteusz Szydło, ordinato sacerdote nel maggio 2017 per la diocesi di Bielsko-Żywiec (Polonia) è stato ridotto allo stato laicale.

La sua ordinazione aveva richiamato grande interesse tra i media, in quanto la madre Beata era a quel tempo Primo Ministro in Polonia. La prima Messa di Szydło era stata trasmessa dalla TV Cattolica Trwam e tra i partecipanti c'erano alcuni leader politici polacchi. Il primo ministro ungherese Viktor Orban, Protestante, aveva mandato una lettera di congratulazioni. Szydło ha celebrato anche Messa col Vecchio Rito.

Nel settembre 2019, aveva iniziato il suo ministero nella parrocchia di San Massimiliano Martire a Oswiecim (Auschwitz) ma ad agosto ha annunciato di aver ricevuto l'aspettativa. A dicembre ha dichiarato che avrebbe lasciato il sacerdozio.

Szydło ha spiegato in un comunicato: "La mia reputazione di prete è in frantumi per voci e speculazioni. Sono anche addolorato di dire che non sono riuscito a superare la mia crisi di Fede e di vocazione."

A marzo, il suo nome era scomparso dall'elenco dei preti disponibili sul sito della diocesi di Bielsko-Żywiec. Un portavoce della diocesi si è rifiutato di commentare, dicendo che bisognava chiedere direttamente a Szydło "o più precisamente al suo avvocato, così vuole lui".

In passato, l'avvocato di Szydło, Maciej Zaborowski, aveva negato le voci che il suo cliente "avesse un figlio" minacciando di agire legalmente contro chi diffondeva tali voci sulla vita privata di Szydło.

Ora Szydło lavora presso Bieruń ERG-Folie, produttore di pellicole di polietilene; tra i proprietari di sono Daniel Obajtek, politico e imprenditore polacco, e la madre stessa di Szydło.

#newsLygbnwxclr

il vandea
Mi dispiace.