Clicks5.7K
it.news
14

Francesco pronto a condividere l'Eucaristia con non Cattolici

“L'unità dei Cristiani esiste già", ha affermato Papa Francesco il 2 giugno, durante il suo volo di ritorno a Roma da Sibiu, Romania.

Ha aggiunto: “Non aspettiamo che i teologi si mettono d'accordo sull'Eucarestia".

Don Thomas Reese si chiede su religionnews.com (5 giugno) se Francesco stesse "segnalando la sua volontà di muoversi verso una condivisione dell'Eucarestia senza un completo accordo teologico", che, secondo Reese, “sarebbe coerente con tutto quello che dice".

Ma la realtà è diversa. In Romania, Francesco non ha nemmeno potuto recitare il "Padre Nostro" con il Patriarca Ortodosso di Romania, per mancanza di unità. Francesco lo ha recitato in latino, il patriarca poi in rumeno.

E poi: l'Eucarestia non riguarda "i teologi", ma la "teologia", che significa "la verità". L'Eucarestia senza verità è una bugia.

Foto: © Mazur/catholicnews.org.uk, CC BY-NC-SA, #newsNkvggyjmjz
Francesco I
@Satcitananda

Capisco benissimo che una persona che abbia scelto come "nom de plume" un vocabolo tratto dalla mistica indù non comprenda cosa significhi l'Eucarestia.
Poiché è dovere di ogni cristiano (a differenza di quanto insegna erroneamente Bergoglio) di evangelizzare tutte le genti le riporto quanto insegna il Catechismo di San Pio X a tal proposito.
EUCARISTIA

P
resenza reale di Gesù …More
@Satcitananda

Capisco benissimo che una persona che abbia scelto come "nom de plume" un vocabolo tratto dalla mistica indù non comprenda cosa significhi l'Eucarestia.
Poiché è dovere di ogni cristiano (a differenza di quanto insegna erroneamente Bergoglio) di evangelizzare tutte le genti le riporto quanto insegna il Catechismo di San Pio X a tal proposito.
EUCARISTIA

P
resenza reale di Gesù Cristo
135. Che cos’è l’Eucaristia?

L’Eucaristia è il sacramento che, sotto le apparenze del pane e del vino, contiene realmente Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Nostro Signore Gesù Cristo per nutrimento delle anime.

136. Nell’Eucaristia c’è lo stesso Gesù Cristo che è in cielo, e che nacque in terra da Maria Vergine?
Nell’Eucaristia c’è lo stesso Gesù Cristo che è in cielo, e che nacque in terra da Maria Vergine. 137. Quando diventano Corpo e Sangue di Gesù il pane e il vino?

Il pane e il vino diventano Corpo e Sangue di Gesù al momento della consacrazione nella Messa.

138. Dopo la consacrazione non c’è più niente del pane e del vino?
Dopo la consacrazione non c’è più né pane né vino, ma ne restano solamente le specie o apparenze, senza la sostanza.
139. Quando si rompe l’ostia in più parti, si rompe il Corpo di Gesù Cristo?
Quando si rompe l’ostia in più partinon si rompe il Corpo di Gesù Cristo, ma solamente le specie del pane, e il Corpo del Signore rimane intero in ciascuna parte.

140. Gesù Cristo si trova in tutte le ostie consacrate del mondo?
Sì, Gesù Cristo si trova in tutte le ostie consacrate del mondo.

Comunione

141. Quante cose sono necessarie per fare una buona Comunione?

Per fare una buona Comunione sono necessarie tre cose:
1. essere in grazia di Dio,
2. sapere e pensare chi si va a ricevere,
3. osservare il digiuno eucaristico.

142. Che significa essere in grazia di Dio?
Essere in grazia di Dio significa avere la coscienza monda da ogni peccato mortale.

143. In che cosa consiste il digiuno eucaristico?

Il digiuno consiste nell’astenersi, prima della Comunione, per un’ora dai cibi solidi e dalle bevande alcooliche.
144. C’è obbligo di ricevere la Comunione?
C’è obbligo di ricevere la Comunione almeno ogni anno a Pasqua, e in pericolo di morte come Viatico.
145. A quale età comincia l’obbligo della Comunione pasquale?
L’obbligo della Comunione pasquale comincia, di ordinario, circa ai sette anni.
146. È cosa buona e utile comunicarsi spesso?
È cosa ottima e utilissima comunicarsi spesso, anche tutti i giorni, purché si faccia sempre con le dovute disposizioni

Come vede la comunione non può essere data ai non battezzati ed a coloro che non credono nella presenza reale di Gesù nell'Ostia consacrata !

Ricordiamo l'insegnamento evangelico:

"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos"
Claudius Cartapus
Matteo 7:6
Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.
Maath
E' proprio vero quello che dice Don Minutella ormai l'apostasia e l'eresia in questa chiesa sono evidenti, non puoi essere in comunione con chi crede e fa l'opposto di quello che credi e fai tu.
Satcitananda
Eucaristia ha un semplice signficato, significa rendimento di grazie. Ecco che chiunque riconosce Dio come autore della Vita, della Luce e del Bene e sa rendere grazie a Lui, è in comunione eucaristica con Lui, anche se esso non appartiene al gregge cattolico. E chiunque è in comunione con Lui, automaticamente è in comunione con tutti coloro che credono in Lui, anche se appartenenti ad altre …More
Eucaristia ha un semplice signficato, significa rendimento di grazie. Ecco che chiunque riconosce Dio come autore della Vita, della Luce e del Bene e sa rendere grazie a Lui, è in comunione eucaristica con Lui, anche se esso non appartiene al gregge cattolico. E chiunque è in comunione con Lui, automaticamente è in comunione con tutti coloro che credono in Lui, anche se appartenenti ad altre confessioni religiose. La Verità, come la cima di una montagna, è una ma i sentieri per raggiungerla sono moltissimi. Ma solo quando si arriva alla sommità ci si accorge che tutti siamo Uno. Le discussioni teologiche, i conflitti e le incomprensioni appartengono a coloro che non sono ancora arrivati in cima.
Pace a voi.
Maath
Queste sue parole sono un mucchio di assurdità che si commentsano da sole. Lei non è cattolico, non ha fede cattolica, tantomeno sull'eucaristia cattolica che non è un "grazie molto obbligato" o una festa a base di "crechers" come crede lei. Solo chi è in grazia di Dio e professa integralmente la fede e la morale Cattolica è in comunione con Cristo e la Chiesa!
Satcitananda
L'unità è sempre interiore e non esteriore. Esteriormente saremmo sempre diversi, così come lo siamo nel fisico. L'unità è nello Spirito che è sempre Uno.
XXXdis
Sempre i soliti discorsi irrazionali degli eretici.Di che spirito stai parlando?Quello del mondo?Quello che dice che nell'eucarestia non è presente Gesù?ecc.
Satcitananda
L'unità esiste già, ed è Cristo in noi. Il Regno di Dio è dentro di noi.
Pietro da Cafarnao
Questa profanazione é peggiore della stessa crocifissione e morte di Gesù Cristo. Perché é la profanazione a dismisura di Gesù Cristo messa in pratica da coloro che dovrebbero essere i "suoi".
Christoforus78
L'unità senza la Verità è una assurdità
Marziale
Il problema, gigantesco, sarà solamente per i non cattolici che riceveranno l'Eucaristia, come il problema, gigantesco, è solamente per tutti i cattolici che ricevono l'Eucaristia in peccato mortale:mangeranno la loro condanna. Sono fatti loro, l'ignoranza non è giustificata e la superbia merita sempre l'Inferno: Dio non si irride e non si inganna.
Marziale
Maath
Mica tanto ! Il Problema gigantesco è anche dei cattolici che saranno invitati o obbligati ad andare alle messe fatte dagli acattolici facendogli credere che sia la stessa cosa.
Francesco I
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"
(Nella foto "(Margaritas ante porcos mittere)" di Pieter Bruegel il giovane (1600) (cliccare per ingrandire)
Fatima.
Mi sembra coerente con se stesso...