Clicks720
it.news
2

Cardinale Müller loda l'oligarchia USA come "bandiera del mondo libero"

L'esito delle elezioni presidenziali statunitensi determinerà se gli USA rimarranno una potenza leader mondiale "libera e democratica" o se una dittatura comunista assumerà questo ruolo nella comunità globale, ha affermato il cardinale Gerhard Müller (Breitbart.com, 1° ottobre).

Müller ha chiamato gli USA "la bandiera del mondo libero" le cui prossime elezioni determineranno "il futuro della democrazia e dei diritti umani nei decenni a venire", mentre in realtà queste politiche vengono stabilite per convenienza.

Müller è convinto che il confronto tra USA e Cina tratti "alternative inconciliabili, democrazia o dittatura" e considera l'America "un faro di verità, libertà e giustizia."

Gli USA sono il paese più militarizzato al mondo, in cui si spendono più soldi sulle armi di quanti non se ne spendano nei nove paesi che seguono gli Stati Uniti nell'elenco dei paesi più militarizzati al mondo. Negli ultimi due secoli, gli Stati Uniti hanno combattuto oltre 200 guerre, gran parte delle quali andava contro le leggi internazionali.

Attualmente, con il pretesto del coronavirus, i Cristiani soffrono una grave persecuzione in America Settentrionale.

Foto: © Mazur, CatholicNews.org.uk, CC BY-NC-SA, #newsMtyasadati

newsXnhaazsoct

Fulmine
Come spesso capita, anche questa volta il titolo è stiracchiato. Müller ha infatti messo l’accento su una questione innanzitutto interna USA: le elezioni presidenziali. La politica estera, dettata da quel deep state che appoggia apertamente il candidato democratico, non potrà certamente mutare se costui vince. Ma, visto che siamo su un portale cattolico, paragonare la situazione cinese a quella …More
Come spesso capita, anche questa volta il titolo è stiracchiato. Müller ha infatti messo l’accento su una questione innanzitutto interna USA: le elezioni presidenziali. La politica estera, dettata da quel deep state che appoggia apertamente il candidato democratico, non potrà certamente mutare se costui vince. Ma, visto che siamo su un portale cattolico, paragonare la situazione cinese a quella americana denota una visione ristretta delle cose del mondo!
nolimetangere
Concordo i titoli di it.news dicono il contrario dell'articolo