Confermato: omosessualista nuovo prefetto a Cultura ed Istruzione

Francesco ha nominato l'omosessualista José Tolentino de Mendonça nuovo prefetto del «Dicastero Vaticano per la cultura e l'istruzione». La nomina era stata già annunciata.

Mendonça è un poeta che vuole "liberare la Chiesa dai vincoli dogmatici", è anche fan di suor Maria Teresa Forcades i Vila, "teologa" ultra-femminista che appoggia l'aborto e i finti matrimoni omosex.

Ex vicerettore dell'Università Cattolica del Portogallo, era stato nominato nel 2011 consulente del Pontificio «Consiglio per la cultura» da Benedetto XVI.

Francesco aveva chiesto a Mendonça nel 2018 di predicare per il ritiro quaresimale della Curia. È divenuto Bibliotecario Vaticano nel 2018 e cardinale nel 2019. Dalla nomina alla Curia Romana, è stato reticente a fare dichiarazioni controverse.ù

Nel 2018, Rorate-Caeli.blogspot.com ha scritto che i vescovi portoghesi consideravano Mendonça un omosessuale praticante.

Foto: José Tolentino de Mendonça © wikicommons, CC BY-SA, #newsNtuvwytzwb
Giosuè
I frutti di Amoris Latitia documento di Bergoglio
Eijk: benedizione coppie gay, i vescovi fiamminghi vanno fermati
Padre Benedetto Pagnotto shares this
308
Mendonça è un poeta che vuole "liberare la Chiesa dai vincoli dogmatici", è anche fan di suor Maria Teresa Forcades i Vila, "teologa" ultra-femminista che appoggia l'aborto e i finti matrimoni omosex.