it.news
82K

Sinodo dei Sinodi: misericordia di Francesco LETTERALE nell'amare i demoni

Cos'è un cuore misericordioso? È un cuore in fiamme per tutto il creato, per l'umanità, per gli uccelli, per gli animali per i demoni [=diavoli] e per tutto ciò che esiste."

Quest'affermazione assurda è di «Isaac il siriano» (+700) ed è citata in «Verso una spiritualità per la sinodalità», un testo scritto dal sottogruppo sulla spiritualità della commissione per il Sinodo dei Sinodi, testo pubblicato sul sito dei Sinodi, Synod.va.

Contraddicendo il Vangelo e il Concilio di Costantinopoli del 543, Isaac ha affermato che l'inferno sarà vuoto, che la dannazione non è per sempre e che tutte le creature saranno salvate.

Anthony Stine (@Return To Tradition) commenta nel suo podcast (sotto) che il testo usa Isaac per suggerire che la Chiesa ci dice "di amare anche ciò che è più malefico in tutta la creazione".

Foto: © NAME, CC BY-NC-ND, #newsGworlpmovu

12:22

Francesco I
Bergoglio inizia a blandire i demoni ben conoscendo il suo triste destino finale:
La promessa di Bergoglio: "Ci vedremo all'inferno!" Commento di don Minutella
Francesco I
@lamprotes Dobbiamo distinguere tra gli scritti di Isacco il Siro e quelli dello pseudo Isacco il Siro. Vedi: Parrocchia ortodossa
lamprotes
Esatto, e poi mi spiace per coloro che non hanno ancora capito la sostanza del vangelo che si esprime nell'amore ai nemici!
Giorgio Tonini
Devo convenire che stavolta concordo al 100% con quanto ha scritto lamprotes,
lamprotes
Nel contesto modernista, Isacco il Siro è letto con occhiali distorti: si ama il demonio e non si contrasta la sua volontà perversa. Ma questa è tutta un'altra cosa, rispetto a quanto Isacco stesso voleva dire. Caveamus!
lamprotes
Trattare questi temi senza saperne di teologia è pericoloso. Perciò questo post è tutto da correggere. Prima cosa: Isacco il Siro sosteneva davvero l'apocatastasi (ossia la redenzione dei dannati all'inferno)? Se sì, in quali passi? Se non si pone sotto gli occhi i passi e si afferma perentoriamente, a questo punto pure io posso dire che le mucche volano e ho ragione.
Seconda cosa: nel vangelo c'…More
Trattare questi temi senza saperne di teologia è pericoloso. Perciò questo post è tutto da correggere. Prima cosa: Isacco il Siro sosteneva davvero l'apocatastasi (ossia la redenzione dei dannati all'inferno)? Se sì, in quali passi? Se non si pone sotto gli occhi i passi e si afferma perentoriamente, a questo punto pure io posso dire che le mucche volano e ho ragione.
Seconda cosa: nel vangelo c'è scritto o no di "amare i propri nemici", di fare del bene a coloro che ci odiano? Se non c'è scritto Isacco ha torto, se c'è scritto Isacco ha ragione perché il nemico dei nemici è proprio il demonio in persona e odia di essere contrastato con armi non sue (l'amore e la preghiera).
Terza cosa: il cristiano deve odiare il male o il mavagio? Il male è il prodotto di una volontà pervertita ed è sempre da odiare ma il malvagio è la prima vittima del suo stesso male. Di conseguenza il mondo non va odiato in quanto mondo ma solo nella sua volontà di perdizione. L'odio del mondo in quanto mondo comporta l'odio della carne in quanto carne e questo conduce direttamente al dualismo manicheo, non alla visione cristiana! Ho notato venature di dualismo manicheo perfino in un accenno al mondo (da odiare) nella predica di mons. De Gallareta, a Econe, ieri.
Riproposto così, Isacco è perfettamente ortodosso, tolta la questione, da verificare, dell'apocatastasi cosa che, come in Gregorio di Nissa, non proibisce di accettare il resto della sua dottrina ascetica.
karlrogers
L'amore di Dio è presente nella geenna in quanto anche li c'è la giustizia di Dio e, infatti ci sono parecchi gironi con differenti pene . .... Molti I preti si sopetta che stanno proprio vicino a giuda,ma non possiamo dimostrarlo ....scintificamente . Se è stato accusato da un sinodo cattolico o da un concilio di nestorianesimo, non debbo trovarti i passi ,vatteli a leggere e trovare tu come …More
L'amore di Dio è presente nella geenna in quanto anche li c'è la giustizia di Dio e, infatti ci sono parecchi gironi con differenti pene . .... Molti I preti si sopetta che stanno proprio vicino a giuda,ma non possiamo dimostrarlo ....scintificamente . Se è stato accusato da un sinodo cattolico o da un concilio di nestorianesimo, non debbo trovarti i passi ,vatteli a leggere e trovare tu come tutta la storia di questo falso eremita come ce ne sono stati tanti . ... L'episodio riportato che lo mise in crisi da giudice dimostra come fanno i falsi spiritualisti e neoplatonici anche nostrani, che bisogna negare la legge divina in nome del vangelo . In un tribunale se un giudice applicasse la legge evangelica , non ci fossero piu i trobunali,carceri e giudici , la polizia e lo stato ....... Il vangelo è fatto per le comunita ecclesiali e non per lo Stato ! Come la comunita ecclesiale di Gerusalemme .......... Questo falso monaco , come Lutero era capace di farti piangere quando parvava di Cristo , ma non siamo certi affatto che avesse capito la natura di Cristo . Uno che sapeva leggere gli spiriti era Cirillo di Alessandria che subito capi dove andava a parare con le sue tesi questo eretico che pieno di superbia spirituale , tipica dei luterani e protestanti, subito creo un altra chiesa separata .
lamprotes
Invece di fare sproloqui andiamo al dunque: nel vangelo c'è scritto o no di amare i propri nemici? E chi è il nemico per eccellenza se non il demonio? San Paolo dice di benedire, non di maledire (chi ci fa del male)? Qui si vede la perfezione cristiana: l'amore verso i nemici e la preghiera per essi ma il rifiuto della loro perversa volontà! Il passo attribuito al Siro adeguandosi a ciò è …More
Invece di fare sproloqui andiamo al dunque: nel vangelo c'è scritto o no di amare i propri nemici? E chi è il nemico per eccellenza se non il demonio? San Paolo dice di benedire, non di maledire (chi ci fa del male)? Qui si vede la perfezione cristiana: l'amore verso i nemici e la preghiera per essi ma il rifiuto della loro perversa volontà! Il passo attribuito al Siro adeguandosi a ciò è perfettamente ortodosso!!!!