Niko Sanpatrizio
Marco Lepore, concordo perfettamente su quanto affermi. L’unica cosa che manca è che prima che Dio faccia piovere i castighi dal Cielo, dovrebbe avvenire il grande avvertimento predetto da molti Santi Profeti.

Nel suo discorso escatologico Gesù aveva annunciato che alla fine dei tempi «il segno del Figlio dell’uomo comparirà nel cielo» (Mt 24,30).

“Dio non fa niente senza rivelare i suoi segret…More
Marco Lepore, concordo perfettamente su quanto affermi. L’unica cosa che manca è che prima che Dio faccia piovere i castighi dal Cielo, dovrebbe avvenire il grande avvertimento predetto da molti Santi Profeti.

Nel suo discorso escatologico Gesù aveva annunciato che alla fine dei tempi «il segno del Figlio dell’uomo comparirà nel cielo» (Mt 24,30).

“Dio non fa niente senza rivelare i suoi segreti ai suoi servi i profeti” (Amos 3:7). Ed è così, Dio avverte sempre. Per questo motivo, i grandi eventi che hanno trascendenza e importanza per tutta l’umanità sono stati precedentemente annunciati tanto nelle Sacre Scritture quanto attraverso molti profeti e veggenti dei nostri tempi.

“Il Giorno dell’illuminazione delle Coscienze” o detto anche “il Grande Avvertimento”, sarà un Giudizio in piccolo o in miniatura per tutti i viventi sulla terra, buoni e malvagi.

Forse la profezia extra biblica più antica riguardo questa Illuminazione delle Coscienze è stata attribuita a San Edmundo S. J., martire della fede nel 1851. Canonizzato da Papa Pablo VI nel 1970. Ebbe una rivelazione da parte di Dio nostro Signore che gli disse:
“Io ho decretato un grande giorno, il giorno di un terribile giudizio che rivelerà le coscienze di tutti gli uomini e proverà ogni uomo di qualunque religione. Questo sarà il giorno del cambiamento…”.

Prima di addentrarci nella natura e nel tempo di questo avvenimento mondiale, vediamo altre rivelazioni riguardo il Giudizio, poiché Dio agisce sempre per una profonda ragione.

22 Maggio 1988, messaggio della Madonna a don Stefano Gobbi
"Lo Spirito Santo verrà per stabilire il Regno glorioso di Cristo, sarà un regno di grazia, di santità, di amore, di giustizia e di pace. Con il Suo amore divino, Egli aprirà le porte dei cuori e illuminerà tutte le coscienze. Ognuno vedrà se stesso nel fuoco ardente della verità divina. Sarà come un giudizio in piccolo."

2 Ottobre 1992, messaggio della Madonna a don Stefano Gobbi
"...ciascuno vedrà la propria vita e tutto ciò che ha fatto, nella luce stessa di Dio."

7 Gennaio 1950, messaggio della Madonna alla Beata Elena Aiello, Calabria.
Dio darà agli uomini avvertimenti e segni prodigiosi per scuoterli dal loro torpore spirituale; la "illuminazione delle coscienze"
"...Quando nel cielo apparirà un segno straordinario, sappiano gli uomini che prossima sarà la punizione del mondo..."

Un messaggio identico a quello di Madre Elena Aiello, appena proposto, è stato ricevuto da Madre Elena Leonardi il 2 aprile 1976.

1 dicembre 1996, messaggio di Gesù a Catalina Rivas, Bolivia
"Sappiate che il Figlio dell’Uomo presto verrà a verificare le verità passate e a raccogliere i Sui eletti perché arriverà l’ora in cui tutti sperimenteranno lo stato delle loro anime...Ognuno dovrà guardare dentro se stesso, non può essere evitato."

26 ottobre 1996, messaggio di Gesù a Catalina Rivas, Bolivia
"Figli Miei, [...] sta arrivando il giorno in cui il Figlio dell’Uomo dovrà darvi un avvertimento sull’amarezza del castigo, nel quale ogni uomo vedrà il proprio giudizio."

Avola, 24-09-2000, ore 23,30 trasmesso a Giuseppe Auricchia
Madonna del Pino: "Un grande Avvertimento sarà inviato sul mondo; se passerà senza che l'uomo opporrà la sua revisione completa della sua condotta, che offende gravemente il Padre, il mondo sarà avvolto da una oscurità. Molti moriranno nella grande fiamma della Sfera della Redenzione, guarda il cielo com'è rosso molto brillante!
(…) Figlio Mio, lo spettacolo che vedi non è di quelli che l'umanità potrà facilmente dimenticare, perché mai, dopo i giorni di Noè, una distruzione simile avrà colpito gli uomini. Non mi stancherò mai di ripetervi che sono venuta a rivelarvi queste cose, non per riempirvi di paura, ma per farvi vedere ciò che il Padre ha preparato per il vostro castigo. L'Avvertimento che si abbatterà sull'uomo deve essere efficace e per la Misericordia del Padre, un grande spettacolo si svolgerà poi nel cielo perché tutti lo vedano!"

Avola, 7-10-2000, ore 04
Madonna: "Ho percorso il mondo per portare il messaggio di salvezza del Cielo. Il grande Avvertimento sarà inviato a questa umanità, tutti coloro che resteranno nella luce della grazia non avranno paura. Non prometto che nessuno morirà durante l'Avvertimento perché vi saranno dei morti, preparatevi!
Ora Io non vi do che una pallida immagine di ciò che subirete e quando il colmo dell'iniquità sarà stato raggiunto anche il grande castigo colpirà gli uomini"

Avola, 26-11-2000, ore 12 Madonna: "Quanti cuori appassiti non ascoltano più gli appelli che Io mando al mondo e li trasmetto tramite i Miei figli prescelti!
Tre quarti di questa generazione ha ascoltato la voce ingannatrice, che depone il falso sulla verità e così presto il Mio Figlio Gesù richiamerà il mondo, Egli stesso con il Suo grande Avvertimento Io la Madre del cielo e della terra vi dico, credete a Mio Figlio Gesù, non commettete peccati e sacrilegi"

Avola, 24-12-2002, ore 11 Madonna: "Il Padre Misericordioso desidera che nessuno si perda. Grandi castighi cadranno sugli uomini e tutto sarà misticamente (preparato) da un grande Avvertimento di Dio Padre, per opera Sua, si manifesterà ancora nel cielo e dopo, se l'uomo non riconoscerà i segni del tempo, vi sarà la rovina finale"

Avola, 16-04-2006 Signore Gesù: "Ma ormai, ciò che è in cammino nessuno può fermarlo, solo Io, come vi ho detto, posso deviare la sua corsa con la Mia santissima mano, ma l’Avvertimento è in corso e nessuno può annullarlo completamente"

7 Novembre 2007 Signore Gesù: "Ho dato un tempo sufficiente per prepararvi a questo Avvertimento per progettare il modo in cui cercherete il Mio aiuto nella battaglia contro i demoni. Esercitandovi al digiuno potete imparare ad avere fiducia, ma vedo molti di voi che vi allontanate e state sprofondando di più nella rete del peccato di satana, alcuni non tendono a liberarsi dai legami della vita, lasciate i desideri, i piaceri del mondo, o così vi allontanate da Me"

Avola, 28-11-2008 Madonna: "Un grande Avvertimento sarà testimone quanto vi dico. Ho segnato le vostre case, vi segnerò sulla fronte, ma tanti ancora voglio segnare col Mio sangue per la vostra salvezza. Figli Miei, non accelerate i tempi del Signore, Lui solo sa quando avverranno gli sconvolgimenti, gli avvertimenti, le azioni. Sappiate però che state vivendo le profezie, che siete entrati nei tempi della Sposa Eletta e dello Spirito Santo, i due grandi Purificatori, i due grandi Eccelsi. Gli Spiriti, sono gli Spiriti che preparano il ritorno del Giudice Eterno, che sta per inserirsi nella grande éra, per il grande evento, il grande Avvertimento della storia umana e del mondo. Dio scenderà sulla Terra e sta per scoccare l'ora di Maria"

Avola, 31-05-2009, ore 06 Madonna: "Un grande Avvertimento sarà testimone di quanto vi dico, sta per iniziare la grande èra, il grande evento, il più grande avvenimento della storia del mondo. Dio scenderà sulla terra in gloria e sta per scoccare l’ora di Maria, sarà questo il momento più grande e terribile, al passaggio della Donna quando tutti i demoni si scateneranno come non mai in ogni angolo della Terra"

Mammanelli, 20-10-2009, ore 15:20 Signore Gesù: "Un grande Avvertimento sta per arrivare sulla Terra, e dopo l’Avvertimento voi vedrete un diluvio di fuoco che cadrà sulle vostre teste. Dopo la Mia Croce gloriosa che risplenderà su tutto il mondo"

Avola, 29-11-2009, ore 07 Madonna: "Il grande Avvertimento si sta avvicinando sulla Terra, Gesù ha portato le Sue reliquie a Roma per essere amato, adorato nella misericordia per l’umanità. Roma, Roma, Roma, dove è la tua fede? Presto Gesù verrà per giudicarvi"

Avola, 24 Febbraio 2010 Madonna: "Nessuno deve ignorare questo Mio desiderio: dare la pace al mondo. La vera pace, quella che esclude ogni conflitto, ogni violenza, ogni disordine e quella che genera la felicità del cuore. Questa pace aiutatemi ad ottenerla da Dio con la vostra preghiera e con la vostra carità. Tra poco, quando gli storici vi chiederanno quale sia stato l'avvenimento che ha cambiato la faccia del mondo, che ha portato la pace, la prosperità essi capiranno! Ma voi rispondete, non è stata una battaglia ma una preghiera, una preghiera offerta a Dio per il mondo intero nel vero spirito del nostro cattolicesimo! E sarà questo il più grande Avvertimento della storia del mondo moderno"

Avola, 11 Marzo 2010 Madonna: "Figlio, un grande Avvertimento sarà inviato al mondo. Se questo Avvertimento passerà senza che vi si presti attenzione e se l'uomo non opererà una revisione completa della sua condotta che offende gravemente il Padre, un grande castigo cadrà sull'umanità e molti cadranno nell’abisso. Il mondo sarà avvolto da una grande oscurità. Molti moriranno nella grande fiamma della Sfera della Redenzione.
(…) Non Mi stancherò mai di ripetervi che sono venuta per rivelarvi queste cose non per riempirvi di paura, ma per farvi vedere ciò che il Padre ha preparato per il vostro castigo. L'Avvertimento che si abbatterà sull'umanità deve essere efficace e, per la Misericordia del Padre, un grande spettacolo si svolgerà poi in cielo perché tutti lo vedano"

Avola, 25 Marzo 2010 Madonna: "Verrà un grande Avvertimento, ma per mezzo dei nostri portavoce sparsi nel mondo. Noi rivolgiamo questo avviso ai Cardinali e ai Vescovi. L'Avvertimento sarà un fenomeno di una ampiezza astronomica e poi un grande castigo si abbatterà su tutta l'umanità. Tra poco il mondo sarà immerso in una catastrofe così grande che l'umanità non ha mai visto"

Avola, 5 Agosto 2010 Madonna: "Come vi ha promesso Mio Figlio, riceverete dal cielo un grande Avvertimento Esso vi preparerà a riformare e fortificare il vostro spirito, nel caso contrario vi induce ad allontanarvi sempre più dalla luce. Credete a ciò che vedrete e troverete la lezione, perché il vostro mondo sarà battezzato da un grande fuoco, la Sfera della Redenzione attraverserà il cielo e molti moriranno nella sua grande fiamma"

Avola, 1° Maggio 2011 Madonna: "Ecco perché i veggenti Mi chiedono la data dell’Avvertimento e Io rispondo che non è il caso di stabilirla perché già siete nel tempo dell’ Avvertimento stesso. Lo spirito profetico è inerente alla Chiesa Cattolica"

Avola, 1 Gennaio 2012, ore 16 Signore Gesù: "Se la Madre Mia Santissima mettesse davanti ai vostri occhi i giorni del vostro avvenire, voi lascereste subito le vostre occupazioni per ritirarvi in una vita di preghiera. Purtroppo però non è riconosciuta per gli Avvertimenti e per quello che vi attende. Gli scienziati, per negare l’esistenza di Dio, mentiranno e daranno arbitrariamente spiegazioni, in riferimento agli avvenimenti straordinari avvenuti nel vostro tempo. Avranno perfino la presunzione di spiegare le recenti catastrofi strane, terremoti, uragani che hanno devastato le vostre terre. Così faranno dopo l’Avvertimento proprio per le arbitrarie speculazioni scientifiche, pronti sempre a negare la soprannaturalità dell’Avvertimento".

11 settembre 1987, resoconto scritto da Fra’ David Lopez sulle rivelazioni della Madonna da lui ricevute a Medjugorje
"Prima della grande tribolazione ci sarà un segno. Vedremo nel cielo una grande croce rossa in una giornata di cielo sereno, senza nuvole. Il colore rosso rappresenta il sangue di Gesù che ci ha redenti e il sangue dei martiri scelti da Dio nei giorni di buio. Questa croce verrà vista da tutti: cristiani, pagani, atei, ecc. ed anche da tutti coloro che sono "preparati" (ci sono persone che pur non avendo mai sentito parlare del Vangelo hanno la voce di Dio impressa nel santuario delle loro coscienze) i quali saranno guidati da Dio verso Cristo. Essi riceveranno la grazia di interpretare il significato della croce."

21 novembre 1912, messaggio di Gesù a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia
"...La dolce Croce sarà il riparo dei cristiani...la Croce sarà così luminosa che in pieno giorno sarà più splendente del sole; nella notte Essa non si spegnerà, si allungherà ad una distanza immensa.... Una nube rossa e un rombo di tuono attraverserà tutto il cielo...a causa delle espiazioni che mi sono offerte Io ritardo il disastro."

Inizio anni ‘70, messaggio della Madonna a Maria Esperanza Bianchini, Betania Venezuela
"...Sta arrivando il grande momento di un grandioso giorno di luce. La coscienza di queste amate persone deve essere scossa violentemente così che possano mettere la loro casa in ordine ed offrire a Gesù la giusta riparazione per le infedeltà quotidiane che vengono commesse da parte dei peccatori..."

Dicembre 1982, messaggio della Madonna ad Amparo Cuevas, El Escorial.
Figlia mia, ci sarà presto un avvertimento. Questo avvertimento sarà per tutta l'umanità."

Nel 1836, la Beata Ana María Taigi, mistica della Chiesa, ricevette una rivelazione su questo evento:
“Ci sarà un momento di Illuminazione delle Coscienze dove ogni persona vedrà se stessa come la vede Dio. Da questa illuminazione scaturirà la salvezza di molte anime, perché molti si pentiranno a seguito di questo avvertimento, di questo miracolo di illuminazione propria” (Idem. P. 27).

Dalla lettera di Padre Tomislav Vlasic al Papa del 16.12.1983, dove riferisce le rivelazioni ricevute dalla veggente di Medjugorje Mirjana Dragicevic.
"Prima del segno visibile che sarà dato all'umanità, ci saranno tre avvertimenti al mondo. Gli avvertimenti saranno avvenimenti che succederanno sulla terra. Mirjana ne sarà testimone...
Dopo gli avvertimenti, verrà il segno visibile sul luogo delle apparizioni a Medjugorje, per tutta l'umanità. Il segno sarà dato come testimonianza delle apparizioni e invito alla fede...
Dopo il primo avvertimento, gli altri seguiranno entro breve tempo. Gli uomini avranno così del tempo per convertirsi. Questo tempo è il periodo di grazia e di conversione. Dopo il segno visibile, coloro che resteranno in vita avranno poco tempo per la conversione. Per questo, la Vergine invita alla conversione urgente e alla riconciliazione. L'invito alla preghiera e alla penitenza è destinato ad allontanare i mali e la guerra e soprattutto a salvare le anime.
Secondo Mirjana, ci troviamo vicini agli avvenimenti predetti dalla Vergine. In nome di questa esperienza, Mirjana dice all'umanità: «Convertitevi quanto prima, aprite i vostri cuori a Dio»."

Nell’aprile del 1968, nostro Signore trasmise a Rosa Quattrini, conosciuta come Mama Rosa, veggente dell’apparizione a San Damiano, Italia, le seguenti parole:
“Verrò a dare una grande luce per illuminare tutte le anime. Ma sarà molto tardi per coloro che non capiscono l’amore di una Madre. Tutti si troveranno a vivere un grande Giudizio” (Idem. P. 45).

Nel 1980, la veggente di Betania, Venezuela, María Esperanza, riceve il seguente messaggio:
“Sta per giungere il grande momento di un Grande giorno di Luce. La coscienza di questo amato popolo deve essere scossa violentemente affinché tutti mettano la loro vita in ordine e offrano a Gesù la giusta riparazione per le infedeltà commesse giornalmente”.

Dai precedenti messaggi si apprende che ci sarà un momento in cui la coscienza del mondo sarà “scossa” dalla Luce di Dio. Si rivelerà la nostra anima e “vedremo” noi stessi così come Dio ci “vede”. Vale a dire,
prenderemo piena consapevolezza dei nostri peccati e omissioni, e questo sarà indubbiamente molto sconvolgente, questa Illuminazione sarà una specie di Giudizio in piccolo.

Ci sono altri messaggi a riguardo:

“IL SEGNO DEL FIGLIO DELL'UOMO CHE TUTTI GLI UOMINI VEDRANNO DA ORIENTE AD OCCIDENTE, DA NORD A SUD, CAUSATO DAGLI ANGELI DEL COSMO CHE MI ACCOMPAGNANO. LA CROCE CELESTE, CHE APPARIRÀ ALLA VOSTRA VISTA DISTANTE 400 CHILOMETRI DALLA TERRA…”

“Io darò a tutti una luce speciale; per molti sarà una Luce di benedizione; per altri di tenebre. Io mostrerò a tutti la Mia Giustizia e la Mia Misericordia…sarà terribile, un Giudizio in Piccolo” (Heede, Germania, 1938).

“I miei figli allontanati devono essere avvertiti affinché non ci sia più alcun dubbio: Io sono vostro Padre. Io vi chiamerò tutti nello stesso modo e allo stesso tempo. Dopo la Mia Verità, l’Avvertimento, arriverà per illuminarvi. In mezzo agli elementi che si scateneranno, la vostra anima si risveglierà subito da questo sonno che vi ha addormentato per tanti secoli…” Messaggio del 18 febbraio del 1997 alla veggente JNS Ren Dozulé, Normandia, Francia.
Questo evento è legato alla Fine dei Tempi:
“Ecco i Tempi della Fine, i quali chiuderanno questa epoca senza Dio ed apriranno il tempo di una nuova era, un’era di pace con Dio. Per questo mi servirò di ciò che gli uomini stessi hanno scatenato e che voi chiamate il Grande Avvertimento” (20 giugno 1997).
“Il mondo deve entrare nella Mia Verità passando attraverso la purificazione dei corpi e degli spiriti; è il Grande Avvertimento che viene a voi”.

In un altro messaggio si dice:

“Il mio Santo Volto sarà dinanzi a loro, in silenzio, loro giudicheranno se stessi perché l’immagine di Dio in loro diventerà il loro specchio. Quali orribili visioni avranno davanti agli occhi della loro coscienza i carnefici, poiché coloro che uccidono il Mio Amore sono gli assassini di Dio. Io infrangerò il loro pentimento prima di questa grande purificazione; loro ne usciranno trasformati, dimenticando persino di essere esistiti, perché chiederanno perdono in ginocchio, di fronte alla Mia Santa Immagine. Se avviene il contrario, se loro non mi vogliono, se rinunciano a questo giudizio maldicendomi, Io cancellerò perfino la memoria della loro esistenza; loro diverranno immediatamente niente nel grande niente” (1 novembre 1997, JNSR, Ídem, Testigos de la Cruz… Madrid, España, 1999)

A questo si riferiva Gesù Cristo quando disse:
“La lampada del corpo è l'occhio; perciò, se il tuo occhio è semplice, tutto il tuo corpo sarà luminoso; ma se il tuo occhio è cattivo, tutto il tuo corpo sarà tenebroso. Se dunque la luce che è in te è tenebra, quanto grande sarà la tenebra!” (Mt. 6, 22-23).
Sandrolanteri
Nelle chiese bisognerebbe tuonare di più invece delle prediche fatte di perbenismo condite da pane burro e marmellata
Sandrolanteri
Condivido tutto speriamo che chi lo legge cambi vita avanti con l' informazione giusta e vera
Annalisa Gatto
Eh già hai ragione ,io da cattolica e tutti noi cattolici praticanti che amano la vera e sana dottrina della Santa Chiesa cattolica romana dobbiamo impegnarci nella preghiera e nel digiuno
Fredrick69
"La verità è che non credere alle profezie,
alle apparizioni in generale, anche contemporanee,
significa negare a Dio il diritto di parlare e di manifestarsi"

Avola, 1° Maggio 2011 – Domenica della Misericordia
Messaggio privato della Madonna del Pino


Giuseppe Auricchia: “Oggi l° Maggio. In questo tempo Pasquale, pieno di gioia, prego Gesù Risorto intensamente e vedo Maria così triste, che mi …More
"La verità è che non credere alle profezie,
alle apparizioni in generale, anche contemporanee,
significa negare a Dio il diritto di parlare e di manifestarsi"

Avola, 1° Maggio 2011 – Domenica della Misericordia
Messaggio privato della Madonna del Pino


Giuseppe Auricchia: “Oggi l° Maggio. In questo tempo Pasquale, pieno di gioia, prego Gesù Risorto intensamente e vedo Maria così triste, che mi dice:”

“Figlio Mio scrivi. La Mia tristezza è per i Miei messaggi che spiegano ai semplici la Mia Verità, senza farli addentrare in una difficile dissertazione dottrinale e teologica.
I Miei messaggi confermano, inoltre, che ancora vi sostengono per allontanare i castighi già annunciati, per dimostrarvi l'efficacia del binomio della preghiera e della penitenza nell’economia della Grazia, per allontanare i castighi che gravano sulle vostre teste.
Ecco perché i veggenti Mi chiedono la data dell’Avvertimento e Io rispondo che non è il caso di stabilirla perché già siete nel tempo dell’Avvertimento stesso.
Lo spirito profetico è inerente alla Chiesa cattolica.
La verità è che non credere alle profezie, alle apparizioni in generale, anche contemporanee, significa negare a Dio il diritto di parlare e di manifestarsi.
Queste sono sempre grazie che vi informano delle cose divine che accadranno, ed inoltre vi consoleranno, facendovi meglio vedere l’azione della Provvidenza.
Ricordatevi, figli Miei, Dio mediante i Suoi inviati non aveva forse annunciato il diluvio, l’incendio di Sodoma, la cattiveria di Babilonia, nonché la distruzione di Gerusalemme, con la dispersione della razza ebrea?
Oggi, volendovi dimostrare la necessità dei colpi della Sua collera, prima dell’ultimo giudizio, Gesù si preoccupa di avvertirvi, nell'imminenza di grandi castighi.
Le profezie di prima e di oggi, sono richiami paterni per stringervi nell'amore e tornare a Lui con i Santi.
Ecco, bisogna avere un cuore in preghiera con mezzi eccellenti di conversione, perché il timore di Dio è l'inizio della saggezza, della virtù, della salvezza per i peccatori e soprattutto dei preti e vescovi, perché ricordino di essere sentinelle del popolo di Dio.
Si sentano in dovere di ammonire gli uomini nell’imminenza della giustizia divina. Essa si abbatterà sicuramente presto su tutte le nazioni empie, perché le nazioni non essendo eterne devono essere visibilmente unite quaggiù.
Malgrado il grande Avvertimento che avete ricevuto nel secolo scorso, oggi, il popolo è più sottomesso a Dio, più religioso e migliore? Ahimè, no!
Quando si sa una cosa spaventosa, che due terzi degli uomini vivono in stato di peccato mortale, voi dovete essere certi dell’arrivo del grande colpo. Almeno con una conversione sincera e pubblica, sottoponendosi a Dio, perché non sia stanco di aspettarvi e Lui voglia accordarvi, come a certi moribondi, il tempo di fare penitenza.
Dunque, non esitate a ricordare gli avvertimenti celesti con tutto il rispetto dovuto a un messaggio divino. Leggetelo attentamente, diffondetelo attorno a voi con tanto zelo e azione di bontà, per divenire migliori come i Santi.
Benedicendoti Io, Maria Immacolata”

Pensatela e interpretatela come meglio vi aggrada .......... potete anche NON CREDERE ..... l uomo è dotato del suo libero arbitrio ......

Sia lodato GESÙ CRISTO .....,,AVE O MARIA ....SANTISSIMA ......CONCEPITA SENZA PECCATO ORIGINALE .....ASSUNTA IN CIELO . ...MEDIATRICE ....AUSILIATRICE ......CORREDENTRICE DI TUTTI I POPOLI .......AMEN
Sandrolanteri
I presbiteri stanno perdendo il sapore SATANA si sta dando da fare e ora di svegliarsi prima che sia troppo tardi
Fredrick69
@Niko San Patrizio .....è tutto inutile ciò che scrivi ....TI SÌ RIVOLTERANNO CONTRO .....e sai perché ? Perché sulla SCRITTURA TUTTE QUESTE COSE NON SONO STATE SCRITTE ......E COLUI CHE GUARDERÀ SOLO LA SACRA SCRITTURA non capirà mai il IL SOVRANNATURALE .....non lo accetera' .....Così come non ha accettato PADRE PIO ......così come non hanno accettato NATUZZA EVOLO. ....così come non …More
@Niko San Patrizio .....è tutto inutile ciò che scrivi ....TI SÌ RIVOLTERANNO CONTRO .....e sai perché ? Perché sulla SCRITTURA TUTTE QUESTE COSE NON SONO STATE SCRITTE ......E COLUI CHE GUARDERÀ SOLO LA SACRA SCRITTURA non capirà mai il IL SOVRANNATURALE .....non lo accetera' .....Così come non ha accettato PADRE PIO ......così come non hanno accettato NATUZZA EVOLO. ....così come non accettato tanti altri come loro ......... TU NON PREOCCUPARTI SE SARAI PERSEGUITATO PER CIO CHE HAI SCRITTO E HAI INSERITO .......un giorno SI APRIRANNO GLI OCCHI ANCHE A COSTORO....... BASTEREBBE ,LEGGERE I LIBRI DEI SANTI ..........

CHE DIO ti benedica ........

Pace e bene ...........
Fredrick69
Questo è poco ma SICURO .........non è certo il CORONAVIRUS ad essere l unica e SOLA TRIBOLAZIONE .........tempo al tempo .......FINCHE 1 GIORNO L INTERO UNIVERSO (dato tali avvenimenti che dovranno accadere e presi dalla sconforto) , non alzerà lo SGUARDO VERSO IL CIELO CHIEDENDO A DIO PIETÀ ..........

Siamo agli inizi ........IL PRIMO AMMONIMENTO È STATO QUESTO .........

è scritto ........

More
Questo è poco ma SICURO .........non è certo il CORONAVIRUS ad essere l unica e SOLA TRIBOLAZIONE .........tempo al tempo .......FINCHE 1 GIORNO L INTERO UNIVERSO (dato tali avvenimenti che dovranno accadere e presi dalla sconforto) , non alzerà lo SGUARDO VERSO IL CIELO CHIEDENDO A DIO PIETÀ ..........

Siamo agli inizi ........IL PRIMO AMMONIMENTO È STATO QUESTO .........

è scritto ........

Pace e bene ......
Riccardo Piva
Temo sarà così. Anche perché da questo primo castigo nulla ovquasi è cambiato