Join Gloria’s Christmas Campaign. Donate now!
Clicks2.3K

Il conto alla rovescia: il tempo di satana è quasi scaduto

Satana vanta un diritto di proprietà su ogni anima a causa del peccato originale. Il Battesimo è in questo senso un vero e proprio esorcismo. Prima di tutto e prima di qualsiasi educazione, e insieme alla stessa evangelizzazione, ogni bambino ha la necessità – quanto prima – di essere battezzato. Genitori responsabili non corrono rischi, ma in maniera prudente si affrettano a far battezzare il figlio a distanza di ore o pochissimi giorni dal parto.

Il battesimo toglie la colpa ma non la pena. Quindi l’uomo avrà dolore e morirà. Alla morte subirà il giudizio individuale. Durante tutta la sua vita subirà l’istigazione satanica a credere che la sua natura è divina, che può legiferare su tutto, nella bontà democratica, stabilendo di volta in volta il bene e il male, che può creare la sua essenza, che può persino plasmare la sua identità sessuale, che non esiste il peccato e il giudizio, che non esiste Satana stesso.

Dal peccato di Adamo, l’umanità è in uno stato di guerra. Anche se ci dovesse essere il disarmo mondiale e vivessimo in armonia cosmica panteistica, nessuno ci toglierà la guerra contro gli spiriti demoniaci che abitano questo mondo. La guerra ha raggiunto il suo culmine sul Golgota. In questi tempi ultimi, iniziati con l’Incarnazione, Satana è rabbioso perché sa che gli resta poco tempo e sferra il suo attacco bi-millenario contro la Chiesa, sia come persecuzione fisica (i martiri di ogni epoca), sia come corruzione della dottrina (l’apostasia subdola o esplicita).

Solo su una Donna il diavolo non ha mai vantano nulla: l’Immacolata Concezione. E sa che proprio questa Donna lo distruggerà. Quanto più la Chiesa si convertirà alla mentalità del mondo e del principe di questo mondo, Satana la riconoscerà come conquistata, a dispetto di Dio. Quanto più la Chiesa si farà immagine di Maria, Satana la perseguiterà in ogni modo. Come contro Maria Satana esprime il suo odio perché sa che la Donna lo calpesterà, allo stesso modo ciò che più odia nella Chiesa è il Sacrifico sull’Altare, lo smacco definitivo, il segno reale della sua sconfitta, l’esorcismo più grande.

Nei confronti di Maria ogni uomo deve gli onori regali, perché Maria è Madre e Regina. Ma questo vale anche per gli stessi angeli, che di per sé sono superiori alla creatura umana. Eppure nei confronti di Maria, ogni angelo di tutte e nove le schiere deve onori regali, perché Maria è anche loro Regina e Madre dello stesso Dio. Lo stesso Figlio si è legato talmente intimamente a lei che è “legato” a soddisfare qualsiasi richiesta della Madre. In quanto Dio non deve nulla e non ha bisogno di nulla. Eppure alla Madre deve qualsiasi cosa la Madre chieda. E ogni uomo ha bisogno della Madre se vuole sperare di superare il Giudizio, nell’ora della propria morte.

Nella fase ultima dei tempi finali, all’approssimarsi del ritorno di Cristo, i cristiani attendono il manifestarsi dell’Anticristo, che porterà al mondo la pace, la fratellanza e la divinità. In egual misura la fede cattolica sarà ridotta ai minimi termini, tanto da chiedersi se sarà effettivamente presente al ritorno di Cristo. Maria – e la Sua stirpe – sicuramente ci sarà: lei chiamerà a raccolta i suoi figli, li proteggerà e li esorterà per lo scontro finale, assicurando loro la corona della Vittoria.

Pierluigi Pavone

Fonte:

www.sabinopaciolla.com/porro-inimicizi…
Gaetano2 and one more user like this.
Gaetano2 likes this.
Spera likes this.
Con Bergoglio il tempo di satana è iniziato dal primo giorno che si è insediato a Santa marta
Gaetano2 likes this.
Massimo79 and 4 more users like this.
Massimo79 likes this.
Giuseppe Di Tullio likes this.
Christoforus78 likes this.
nolimetangere likes this.
Pietro81 likes this.