Clicks4K
it.news
62

Nuove rivelazioni Viganò: Francesco protegge personalmente una "rete omosessuale"

Alcune parti della denuncia dell'arcivescovo Carlo Maria Viganò, raccolta dal Washington Post durante una intervista del 10 giugno, ma censurate dagli oligarchi del giornale, sono state pubblicate su LifeSiteNews.com (3 luglio).

In queste parti, Viganò accusa papa Francesco di aver messo a tacere personalmente due casi di molestie.

Il primo caso riguarda alcuni chierichetti nella Basilica di San Pietro, studenti presso il pre-seminario Vaticano Pio X, una scuola superiore gestita dalla diocesi di Como. Tre seminaristi, tra cui Kamil Jarzembowski, compagno di stanza di una delle presunte vittime, avrebbero assistito a molti incidenti di aggressioni sessuali.

Viganò sa che le indagini sono state bloccate dall'allora vescovo di Como, Diego Coletti, e dai cardinali Comastri e Coccopalmerio. Jarzembowski è stato espulso dal seminario, gli altri due testimoni se ne sono andati.

Il presunto molestatore, Gabriele Martinelli, è stato poi ordinato sacerdote nel luglio 2017, nonostante le accuse, su cui nessuno ha mai indagato.

Il secondo caso citato da Viganò è la promozione da parte di Francesco dell'arcivescovo Edgar Peña Parra come Sostituto alla Segreteria di Stato, nonostante un dossier dettagliato che lo accusava di aver sedotto due seminaristi minorenni nel settembre 1990.

Viganò ha visto il documento in cui l'allora rettore del seminario principale di Maracaibo (Venezuela), don Enrique Pérez, che aveva trattato il caso, confermava l'incidente su richiesta della Segreteria di Stato del Vaticano.

Peña Parra è stato coinvolto anche, nell'agosto del 1992, nella misteriosa morte di due giovani, uccisi da una scarica elettrica presso il lago Maracaibo. Entrambe le accuse sono state riferite alla Segreteria di Stato nel 2002, quando era in carica Giovanni Paolo II.

Nondimeno, il Segretario di Stato, Parolin, non si è opposto alla nomina di Peña Parra come suo sostituto.

Già nel gennaio 2011, quando il pontefice era Benedetto XVI, Parolin, allora Nunzio apostolico a Caracas, non si era opposto alla nomina di Peña Parra ad arcivescovo e Nunzio apostolico in Pakistan.

Viganò testimonia anche che Parolin conoscere i nomi di un certo numero di sacerdoti della curia coinvolti in fornicazione sessuale.

Secondo Viganò, Peña Parra è legato strettamente al braccio destro di Francesco, il cardinale pro-gay Maradiaga, e al suo ausiliario omosessuale in disgrazia, il vescovo Juan José Pineda.

Viganò interpreta la politica di papa Francesco come "protezione di una rete omosessuale".

#newsLendbapdtz
Marziale
Forse questo è un commento più istruttivo su san Tommaso:«Metti il dito nel posto dei chiodi». Mi cercavi quando io non c'ero, ora approfitta della mia presenza. Io conosco il tuo desiderio nonostante il tuo silenzio. Prima che tu me lo dica, io so quel che pensi. Ti ho sentito parlare e, pur invisibile, ero vicino a te, vicino ai tuoi dubbi; senza farmi vedere, ti ho fatto aspettare, per …More
Forse questo è un commento più istruttivo su san Tommaso:«Metti il dito nel posto dei chiodi». Mi cercavi quando io non c'ero, ora approfitta della mia presenza. Io conosco il tuo desiderio nonostante il tuo silenzio. Prima che tu me lo dica, io so quel che pensi. Ti ho sentito parlare e, pur invisibile, ero vicino a te, vicino ai tuoi dubbi; senza farmi vedere, ti ho fatto aspettare, per scrutare meglio la tua impazienza. «Metti il dito nel posto dei chiodi; e non essere più incredulo ma credente».

Allora Tommaso lo tocca, e s'infrange tutta la sua diffidenza; pieno di una fede sincera e di tutto l'amore dovuto al suo Dio, grida: «Mio Signore e mio Dio!» E il Signore gli dice: «Perché mi hai veduto, hai creduto; beati quelli che pur non avendo visto crederanno». Tommaso, porta la novella della mia risurrezione a coloro che non mi hanno visto. Porta tutta la terra a credere non a quello che vede, bensì alla tua parola. Percorri i popoli e le città lontane. Insegna loro a portare la croce sulle spalle invece delle armi. Non fare null'altro che annunciare me: crederanno e mi adoreranno. Non esigeranno altra prova. Di' loro che sono chiamati per grazia, e tu, contempla la loro fede: Beati, in verità, coloro che pur non avendo visto hanno creduto!

Tale è l'esercito che arruola il Signore; tali sono i figli del fonte battesimale, le opere della grazia, la messe dello Spirito. Hanno seguito Cristo, pur senza averlo visto, l'hanno cercato e hanno creduto. L'hanno riconosciuto con gli occhi della fede, non con quelli del corpo. Non hanno messo il dito nel posto dei chiodi, ma si sono attaccati alla sua croce e hanno abbracciato le sue sofferenze. Non hanno visto il costato del Signore ma, per la grazia, si sono uniti alle sue membra e hanno fatto propria questa parola del Signore: «Beati coloro che pur non avendo visto hanno creduto!» Basilio di Seleucia
Walter likes this.
nolimetangere likes this.
polos
...e arriva a dire tanto, ma non ha il coraggio di arrivare fino in fondo... (e noi siamo pazienti, e preghiamo che anche lui sia raggiunto dal dono dello Spirito Santo del Discernimento, che non è certo frutto di "ragionamenti vescovili", ma solo dello Spirito Santo):

Bergoglio non è mai stato papa, neanche per un microsecondo.
nolimetangere likes this.
Massimo M.I.
Viganò ha il suo ministero che ha svolto fedelmente!
fidelis eternis
L’Italia sulla soglia della guerra civile : leggere ed ascoltare per capire e, se possibile, reagire. Questi sono organizzati e vogliono imporre le loro folli ideologie, volenti o nolenti o dissenzienti. Noi cosa facciamo? Ce ne freghiamo? Potremmo arrivare a pentircene amaramente :
www.accademianuovaitalia.it/…/7713-verso-la-g…
apostatisidiventa.blogspot.com/2019/07/perche-adesso_3.html
antiprogressista and one more user like this.
antiprogressista likes this.
polos likes this.
Christoforus78
Purtroppo il Vaticano è infestato di pervertiti che usurpano il ruolo di pastori
polos likes this.
Suari
Infernali
polos likes this.