Fatima.
53

Sbarco di “guerra” nel Porto di Cagliari

Aerei radar della Nato in volo sulle zone interne dell’Isola, Sardegna completamente circondata anche sul fronte aereo
(L'Unione Sarda)

Il faro sul Molo Sabaudo è in controluce quando all’orizzonte si staglia il cannone super rapido di prora del “Meteoro”, il primo pattugliatore dell’Armada Española a varcare il Porto vecchio di Cagliari. Non c’è brezza nelle acque piatte davanti a via Roma. L’orizzonte è di “guerra”, ovunque lo traguardi. Dal molo di Levante a quello di Ponente il proscenio non lascia vie di mezzo. Cagliari, la capitale dell’Isola, è sotto assedio, nel vero senso della parola. Inutile contare le navi da guerra dispiegate in doppia fila, dal molo Ichnusa a quello di Rinascita.
Senza preavviso

Sbarco di “guerra” nel Porto di Cagliari - L'Unione Sarda.it