Clicks728
it.news

Accuse stiracchiate contro cardinale di Lione

La rivista francese NouvelObs.com (26 novembre) promuove Benoît Quettier, 45, che afferma che il cardinale Philippe Barbarin lo ha “molestato” quando era seminarista a Lione, dal 2006 al 2012.

Quettier parla di domande "destabilizzanti" poste da Barbarin, come “Don X è omosessuale?”, “X ti ha fatto delle avance sessuali?” o “Ci sono omosessuali a ...?”.

Visibilmente inventando storie in un video di NouvelObs.com, Quettier afferma che Barbarin lo faceva sentire "a disagio", ma non spiega il contesto delle domande.

Tuttavia, ammette che ci sono state quindici lettere di lamentela contro di lui, che è stato espulso dal seminario a 37 anni, appena dopo la sua ordinazione, il che avviene solo in caso di problemi molto importanti. Quettier ammette anche di andare in psicoterapia tre volte a settimana.

Gli avvocati di Barbarin hano definito l'articolo "assurdo". Tuttavia, Quettier chiama Barbarin un “illusionista”, il che probabilmente è vero.

L'articolo è stato pubblicato appena prima dell'inizio dell'appello di Barbarin contro la sua condanna ingiusta per non aver riferito un crimine prescritto, avvenuto dieci anni prima che lui diventasse arcivescovo di Lione.

Foto: Philippe Barbarin, © MEDEF, CC BY-SA, #newsHdgwxoigtb