signummagnum
61.1K

L'autunno in chiesa? Delusione CEI, la normalità è lontana

Autunno. Una stagione magnifica. Gli eccessi climatici dell’estate si moderano, i colori si attenuano ed emergono le sfumature, le giornate si accorciano e si allunga il tempo della riflessione. Meno …More
Autunno. Una stagione magnifica. Gli eccessi climatici dell’estate si moderano, i colori si attenuano ed emergono le sfumature, le giornate si accorciano e si allunga il tempo della riflessione. Meno male che il buon Dio continua a regalarci queste meraviglie, perché a rovinare la prossima stagione ci si è messa la Conferenza Episcopale Italiana. O meglio, la Presidenza. La quale ha scritto una lettera a tutti i nostri vescovi per «aprirsi a nuove forme di presenza ecclesiale». Che, tradotto dal curialese alla lingua comune, significa che le cose non torneranno alla normalità.
La Presidenza avverte l’urgenza «di progettare, con le dovute precauzioni, un cammino comunitario che favorisca un maggior coinvolgimento dei genitori, dei giovani e degli adulti, e la partecipazione all’Eucaristia domenicale». Ben venga. Il problema è che quando si va agli aspetti pratici, si rimane come minimo perplessi.
La lettera rassicura che, riguardo alla celebrazione dei sacramenti, «non ci sono impedimenti …More
Sancte Joseph
Non c'è più nulla di normale
il vandea
Prepariamoci all' idea che grazie alla cei, quest'anno, dopo essere stati senza Quaresima, settimana Santa e Pasqua, resteremo anche senza Natale.
N.S.dellaGuardia
Dopo giuseppi dovremo cacciare a pedate anche banda bassetti...
Pietro da Cafarnao
É un modo chiaro per riferire come sulla Comunione in mano, che Dio non è presente e che soprattutto per questo motivo, che il contagio può avvenire. É come dire: "bravi che andate alle assemblee cattoliche e fate delle pratiche, ma guardate, che siamo noi vescovi da ringraziare, siamo noi i pastori-idolo che vi permettiamo di radunarvi e di fare comunità. Presto introdurremo la Pachamama, la …More
É un modo chiaro per riferire come sulla Comunione in mano, che Dio non è presente e che soprattutto per questo motivo, che il contagio può avvenire. É come dire: "bravi che andate alle assemblee cattoliche e fate delle pratiche, ma guardate, che siamo noi vescovi da ringraziare, siamo noi i pastori-idolo che vi permettiamo di radunarvi e di fare comunità. Presto introdurremo la Pachamama, la Madre Terra che nel cap. 79 di Querida Amazzonia il documento conclusivo del Sinodo dell'Amazzonia in cui il pontefice afferma: É possibile recepire in qualche modo un simbolo indigeno senza necessariamente qualificarlo come idolatrico. Un mito carico di senso spirituale può essere valorizzato e non sempre considerato un errore pagano".
N.S.dellaGuardia
La cei ci sta avvisando, o preallertando, dell'arrivo della tanto agognata seconda ondata del nuovo virus.
Anche loro sperano tanto che ciò avvenga, evidentemente...
Diodoro
Ha senso pregare il Buon Dio e la Santa Vergine perché ci liberino dalla Conferenza Episcopale? Penso che abbia senso solo sperare di poter vivere -e ricevere la Grazia comunicata nei Sacramenti- nonostante una dirigenza anticattolica della Conferenza Episcopale