Clicks5

Papa Francesco e il “pianeta” carcere

P.Elia
Papa Francesco e il “pianeta” carcere 14 Settembre 2019 Udienza al Personale Carcerario Cari fratelli e sorelle, il 14 Settembre scorso Papa Francesco ha incontrato in un udienza speciale, il mondo …More
Papa Francesco e il “pianeta” carcere 14 Settembre 2019 Udienza al Personale Carcerario Cari fratelli e sorelle, il 14 Settembre scorso Papa Francesco ha incontrato in un udienza speciale, il mondo che gira intorno alle carceri; Cappellani, Polizia penitenziaria, personale dell’Amministrazione penitenziaria, Volontari e alcuni detenuti. A Tutti ha chiesto di essere “costruttori di futuro”, di non spegnere la speranza dei detenuti e di essere ponti tra la società civile e il carcere. In particolare agli agenti della polizia penitenziaria, il cui lavoro nascosto, spesso difficile poco appagante, ma essenziale, ha chiesto di essere non solo custodi della sicurezza , ma anche e soprattutto custodi della dignità inalienabile dei detenuti. Ai Cappellani ai religiosi, alle religiose e ai Volontari ha chiesto di continuare ad essere “segno” della misericordia di Dio, che persona tutti, perdona tutto e perdona sempre. Ha invitato, inoltre i detenuti a non chiudersi nella prigione di un cuore senza speranza perché voi, ha detto il Papa, siete preziosi agli occhi di Dio, siete nel suo cuore. E nei momenti in cui vi sentite smarriti e indegni ricordate che Dio è più grande di ogni vostro problema e vi attende per amarvi. Alla società civile Papa Francesco ha ricordato che l’ergastolo non è la soluzione dei problemi, ma il problema da risolvere e Infine ha auspicato che si risolva il problema del sovraffollamento perché le carceri da polveriere di rabbia diventino, invece, veramente luoghi di recupero.