Clicks1.3K
it.cartoon
2
Cristo Re o la morte Foto: © gloria.tv, CC BY-ND, #newsPscnssdvnaMore
Cristo Re o la morte

Foto: © gloria.tv, CC BY-ND, #newsPscnssdvna
Don Andrea Mancinella
Il fatto è che tutti i neomodernisti non possono sopportare Cristo Re, tanto che ne hanno spostato la Festa dall'ultima Domenica di ottobre alla fine dell'anno liturgico, quasi a dirGli: "sarai pure Re (bontà loro...) ma solo alla fine dei tempi, non adesso. Adesso deve imperare il laicismo di Stato."
Questo grido blasfemo è ciò che ferisce soprattutto il Sacro Cuore di Gesù, questa ingratitudine…More
Il fatto è che tutti i neomodernisti non possono sopportare Cristo Re, tanto che ne hanno spostato la Festa dall'ultima Domenica di ottobre alla fine dell'anno liturgico, quasi a dirGli: "sarai pure Re (bontà loro...) ma solo alla fine dei tempi, non adesso. Adesso deve imperare il laicismo di Stato."
Questo grido blasfemo è ciò che ferisce soprattutto il Sacro Cuore di Gesù, questa ingratitudine mista a mancanza di Fede in Lui.
I neomodernisti non hanno potuto sopprimere questa Festa, come invece hanno fatto spudoratamente, senza alcuna vergogna per la Solennità del Preziosissimo Sangue il 1 luglio. Ma tentano in tutti i modi di sminuirla e di travisarla.
Gesù Re, Maria SS.ma, San Giuseppe, sconfiggete definitivamente i neomodernisti vaticansecondisti!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano
lamprotes
Il fatto è che quei personaggi, con la coscienza più che nera, non possono resistere alla luce di amore del Salvatore e, come una persona con gli occhi malati, ne soffriranno tremendamente! Quella sarà la loro pena eterna!