Clicks374
jili22

Il Figlio di Dio doveva anche a sé concedere a Maria il privilegio dell'Immacolata Concezione.

Sì, senza dubbio: il suo onore era interessato; vi si recò con tutta la sua gloria: perché poteva abbandonare al demonio, anche solo per un momento, l'anima di Maria, quel santo tabernacolo dove presto avrebbe riposato come nel suo santuario? e non sembra che se Satana avesse osato solo avvicinarsi a lui, avrebbe dovuto cadere sulla sua testa tutta l'ira della sua ira? Una volta era stato così geloso della santità di un tempio materiale che doveva dimorare solo in figura; e ora che si sta preparando per un nuovo tempio, dove dimorerà veramente, crederemo che non difenderà ancora più gelosamente il suo onore e la sua purezza! Avrebbe così trascurato la sua opera migliore; avrebbe lasciato penetrare l'iniquità, e avrebbe persino sofferto se il demone vittorioso vi fosse entrato per primo e avesse trionfato con orgoglio! No, no, o Gesù! tua madre è pura e immacolata! O Maria! siete tutti belli, e la vostra Concezione era tutta innocente: voi siete quella nuova alba il cui dolce e puro splendore riflette in un lontano splendore i nascenti splendori del sole di giustizia che sorge sull'universo; tu sei quel nobile stelo di Jessé che risorge da sola con gloria in mezzo alle spine, perché deve germogliare Emmanuele; tu sei quel ramo benedetto del cielo che fiorisce solo su un tronco arso; tu sei finalmente quell'albero miracoloso che sorge solo e pieno di maestà dal mezzo di una foresta immensa in fiamme, perché deve dare alla terra la progenie desiderata, il sublime frutto della gloria, germe prezioso delle antiche speranze del mondo.

(Manuale per piccoli seminari)

le-petit-sacristain.blogspot.com/…e-privilege-de-l-immaculee-conception-a-marie.html