Clicks929
Danilo Quinto
53

Che cosa deve accadere ancora in questa Chiesa?

Il Sinodo sull’Amazzonia, con una maggioranza dei 2/3 dei padri sinodali (185), decide, in sintesi:

il rito amazzonico;

la teologia dal volto amazzonico;

l’ordinazione sacerdotale di "uomini idonei e riconosciuti dalla comunità", che siano però diaconi permanenti e quindi ricevano una "formazione adeguata per il presbiterato", potendo avere una famiglia "legittimamente costituita e stabile", per sostenere la vita della comunità cristiana predicando la Parola e celebrando i Sacramenti nelle aree più remote della regione amazzonica. Si aggiunge:: "A questo proposito, alcuni si sono espressi a favore di un approccio universale all'argomento".

Viene "sollecitato" il diaconato permanente per le donne.

Con la scusa che il Sinodo ha natura consultiva e che Bergoglio, nel suo intervento finale, ha detto che scriverà un’Esortazione Apostolica (si pensa nel 2020), alcuni sostengono che nulla cambia.

Intanto, la statuetta della dea pagana “assisterà” alla Santa Messa che sarà celebrata oggi a San Pietro.

Io penso che il Cielo attenda una risposta. Le ammonizioni sono tutte arrivate e sono contenute nella Sacra Scrittura e nei messaggi della Santa Vergine Maria. Mi riferisco, in particolare, a La Salette, a Fatima, alle Tre Fontane.

Coloro che hanno conservato la fede in questa situazione di ambiguità, di apostasia e di eresia ormai conclamata – che non appartiene agli ultimi 6 anni di Bergoglio, ma deriva da un lavoro di distruzione della Chiesa che la Massoneria ha svolto per alcuni secoli – non possono attendere oltre.

Allora, mi chiedo le medesime cose che si chiedeva Mario Palmaro qualche settimana prima di morire, nel 2014:

“Io voglio capire che cosa deve ancora accadere in questa Chiesa perché i cattolici si alzino, una buona volta, in piedi. Si alzino in piedi e si mettano a gridare dai tetti tutta la loro indignazione. Attenzione: io mi rivolgo ai singoli cattolici. Non alle associazioni, alle conventicole, ai movimenti, alle sette che da anni stanno cercando di amministrare conto terzi i cervelli dei fedeli, dettando la linea agli adepti. Che mi sembrano messi tutti sotto tutela come dei minus habens, eterodiretti da figure più o meno carismatiche e più o meno affidabili. No, no: qui io faccio appello alle coscienze dei singoli, al loro cuore, alla loro fede, alla loro virilità. Prima che sia troppo tardi”.

Queste considerazioni, che furono accolte con sufficienza - per usare un eufemismo - da chi allora "non vedeva", erano profetiche. Uomini come Mario Palmaro, oggi, non ce ne sono.

A lui dedico un'Ave Maria:

"Ave, Maria, grátia plena,
Dóminus tecum.
Benedícta tu in muliéribus,
et benedíctus fructus ventris tui, Iesus.
Sancta María, Mater Dei,
ora pro nobis peccatóribus,
nunc et in hora mortis nostrae".

Perchè da lassù, in Paradiso, dove certamente si trova, Mario parli alle coscienze dei laici, dei sacerdoti, dei vescovi e dei cardinali fedeli alla Parola di Dio, per combattere, rimanendo nella Chiesa, con i mezzi che Egli ha dato a coloro che ama, quest'abominio della desolazione.

Chi vuole sostenere la mia attività, utilizzi:

PAYPAL a questo link www.paypal.me/PQUINTO1 oppure

effettui un bonifico sul CONTO POSTE PAY intestato Pasquale Quinto (è il mio nome sui documenti) IBAN IT 54 Y 36081 0513820 1764601769 - Codice BIC/SWIFT PPAYITR1XXX (per i versamenti dall'estero)
vincenzo angelo
Palmaro diceva una cosa che ritengo umanamente normale e giusta.Compreso il fatto che se non reagisci quando senti con forza e chiarezza di farlo, poi alla lunga rischi di assuefarti e puo' diventare troppo tardi.Un po' come la rana in pentola.La domanda e' :Dio e' totale,la Madonna e' totale,ma vogliono tutto e subito(santita' ed eroismo) per intervenire,magari da pochi,in senso minimalista,o …More
Palmaro diceva una cosa che ritengo umanamente normale e giusta.Compreso il fatto che se non reagisci quando senti con forza e chiarezza di farlo, poi alla lunga rischi di assuefarti e puo' diventare troppo tardi.Un po' come la rana in pentola.La domanda e' :Dio e' totale,la Madonna e' totale,ma vogliono tutto e subito(santita' ed eroismo) per intervenire,magari da pochi,in senso minimalista,o intervengono anche se dai molti,moltissimi c'e' una reazione imperfetta,non da santi espiatori e mediatori,piu' umana,ma apprezzabile?Per me e' una domanda vera,non astratta,sia perche' credo che la Storia la facciano le masse e non solo pochi eletti che suppliscono le masse quando queste falliscono clamorosamente,sia perche'Dio nelle Scritture e Gesu' nella Tradizione ai santi e mistici si dimostra equilibrato,vede le mancanze ma tiene conto degli sforzi,e delle cose buone.Alla fine si accontenta di pochi ,pochissimi secondo il Suo Cuore,se falliscono le moltitudini.Come in un meccanismo di sussidiarieta'.E' vero che dobbiamo cercare la santita' se vogliamo la salvezza finale,ma non chiede tutto e subito senno' niente,senno' c'e' solo san Francesco.Senno' non esisterebbe il Purgatorio.Percio',davanti ai voltafaccia e alla pseudo prediche degli azzeccagarbugli, per esempio don Leonardo Maria Pompei,io ci vedo solo la miseria umana di chi disprezzando se' stesso e il genere umano se ne frega"beatamente" e riconosce possibilita' di fare Storia solo a san Francesco .Questi sono i caporali,i ronzini,gli pseudo colti eruditi ma esaltati da giovani e ignavi da "maturi". Non cosi' Dio,invece e non cosi' la Madonna,e infatti a 65 anni ricordiamo una Societa' migliore nel passato,nonostante Padre Pio ,vero altro Cristo,non fosse molto ascoltato presso alcuni vertici della Chiesa.Non cosi' neanche Palmaro,sembra.Purtroppo ci sono molti che avendo letto molto, a torto si sono convinti di essere sapienti,o credono di essere indispensabili nella loro piccola realta',o quel che sia,ma forse sono dei vigliacchi come da giovani non avrebbero mai pensato di essere,o solo poco intelligenti.E neanche sanno predicare senza evitare di fare movimenti catatonici col busto avanti e indietro.Un anziano parroco in questi casi diceva:"Se uno non sa stare fermo sulla panca,allora l'incapacita' e' manifesta". Figuriamoci in piedi davanti al microfono.Forse sono malati,forse sono solo str.... Comunque le consacrazioni nella S.Messa sono valide lo stesso,e don Minutella sbaglia.E L'Avvertimento non e' ancora imminente.
mjj75 shares this.
N.S.dellaGuardia
Non mi spaventano le risposte predecise, preconfezionate, prestabilite di uno pseudo-sinodo pilotato per confermare ciò che la Chiesa scismatica di Germania vuole.
Mi spaventano quanti credono che questo sinodo sia opera dello Spirito Santo!
Fatima. likes this.
polos
Chi non ha voluto svegliarsi, è ormai del tutto cieco, direi proprio accecato dal Signore stesso, e questo è (come è noto fra veri cattolici) una delle punizioni più dure che ci possono arrivare dalla Provvidenza...

(E alla fine TUTTI dovranno riconoscere che don Minutella aveva ragione! E meno male che non è né timido né debole, perché di sacerdoti timidi e deboli è già strapiena la terra, …More
Chi non ha voluto svegliarsi, è ormai del tutto cieco, direi proprio accecato dal Signore stesso, e questo è (come è noto fra veri cattolici) una delle punizioni più dure che ci possono arrivare dalla Provvidenza...

(E alla fine TUTTI dovranno riconoscere che don Minutella aveva ragione! E meno male che non è né timido né debole, perché di sacerdoti timidi e deboli è già strapiena la terra, purtroppo. Lo si dice con grande dolore interiore.)

E spero che sia giunto anche a voi la voce che in molti(!) si stanno svegliando! Cito solo Spagna, Brasile, solo che una foresta di alberi in crescita, sparsa per il mondo, non fa rumore, ma nessuno ci può fermare!!

E sia chiaro ai ciechi: chi va ancora a "messa" dai Bergogliani sta aiutando la causa dell'anticristo!!

(...e a "sinodo" concluso, ci si prepara al Grande Avvertimento...)
Illarisoft and one more user like this.
Illarisoft likes this.
Fatima. likes this.
Illarisoft
Concordo in pieno
polos likes this.
nolimetangere likes this.
alda luisa corsini
Così sembrerebbe...
polos likes this.
polos likes this.