Venti studiosi cattolici espongono i crimini di Francesco

Quasi venti studiosi hanno scritto una dichiarazione il 2 maggio che riassume i "crimini e le eresie" di Francesco. Tra i firmatari c'è un ecclesiastico, il Rev. Linus Clovis. Chiedono a Francesco di …More
Quasi venti studiosi hanno scritto una dichiarazione il 2 maggio che riassume i "crimini e le eresie" di Francesco.
Tra i firmatari c'è un ecclesiastico, il Rev. Linus Clovis. Chiedono a Francesco di "dimettersi dall'ufficio papale".
Il lungo testo di 18 pagine elenca i "crimini" di Francesco, compresa una lunga lista di casi in cui Francesco ha protetto gli abusatori omosessuali e poi ha mentito su questo ("sabotaggio della giustizia"). Inoltre, elenca le eresie di Francesco e analizza le sue radici e le loro conseguenze sul mandato di Francesco.
Promozione degli abusatori omosessuali
Quando era Arcivescovo di Buenos Aires, Bergoglio ha protetto il suo amico Rev. Julio Grassi, che in seguito è stato condannato per aver abusato di ragazzi in case per bambini di strada da lui fondate. Francesco commissionò una relazione di 2.600 pagine per la Corte Suprema argentina che scagionava Grassi e attaccava le sue vittime. Il tentativo di Bergoglio è fallito. Quando è stato interrogato sul …More
Giovanna Delbueno
Dimettersi dal ruolo che riveste, qualunque esso sia.
Diodoro
"assicurare l'ascendente che il neomodernismo ha raggiunto sulla Chiesa dopo la metà del XX secolo, e trasformare questa ascendenza in una vittoria permanente che porterà allo sradicamento della fede, della morale e del culto cattolici una volta per tutte"... attraverso una permanente adesione totale (consegna della mente e del cuore) al Capo.
Come nella Cina di Mao. Come oggi al Capo attuale del …More
"assicurare l'ascendente che il neomodernismo ha raggiunto sulla Chiesa dopo la metà del XX secolo, e trasformare questa ascendenza in una vittoria permanente che porterà allo sradicamento della fede, della morale e del culto cattolici una volta per tutte"... attraverso una permanente adesione totale (consegna della mente e del cuore) al Capo.
Come nella Cina di Mao. Come oggi al Capo attuale del Nuovo Ordine Mondiale: il Biancovestito
il vandea
Non puo' dimettersi da quello che non e'. Bergoglio non e' 'papa'.
jcostaicms shares this
240
Giangian shares this
43
Brigate Rozze
miscredenti, non si chiede al Papa di dimettersi, non è mica un amministratore di condominio
Mario Angheran
L'analisi non fa una piega purtroppo , per il resto la Chiesa è nelle mani del Signore e non dei venditori di carabattole