06:35
Clicks14
zagormau
LA VOLONTÀ DI DIO È LA FELICITÀ DELL’UOMO 024 - Satana cerca di mettere in atto il suo progetto Come tutto diventa facile, grazie anche all'insegnamento di Maria Santissima! Si ha più forza nel …More
LA VOLONTÀ DI DIO È LA FELICITÀ DELL’UOMO

024 - Satana cerca di mettere in atto il suo progetto

Come tutto diventa facile, grazie anche all'insegnamento di Maria Santissima! Si ha più forza nel resistere alle tentazioni del demonio essendo in uno stato di grazia permanente, e assidui nella preghiera: solo così si neutralizza il nemico, facendo anche uso di sacramentali. La Madonna ci avverte che Satana cerca di mettere in atto il suo progetto diabolico influenzando il nostro pensiero, la nostra mente, la nostra Volontà, ma la forza della Divina Volontà ci rende immuni da ogni infiltrazione.
Dice Maria Santissima:

"Sono la Mamma e sono venuta per portare chiarezza, per portare luce, per portare pace, per portare unione, per portare serenità. Siate uniti nella preghiera sempre, - vi dissi -. In ogni azione quotidiana deve esserci la Divina Volontà, e deve esserci la preghiera assidua, continua, per non avere interferenze da parte del nemico. Lui vi sta combattendo, vi sta influenzando, sta tramando per farvi cadere, per farvi sbagliare. Designa ogni atto secondo la sua Volontà, influenza il pensiero, la mente, la Volontà. Aggrappatevi alla preghiera, aggrappatevi alla Volontà di Dio Padre, non date spazio alle sue intromissioni... Bisogna essere purificati dentro, purificati... allora il nemico non può trovare spazio per se, per i suoi imbrogli, per i suoi attacchi. Trova pane per i suoi denti quando l’anima è a posto, quando è retta, quando vuol fare la Divina Volontà".

Nemmeno i Sacerdoti, ci avverte Gesù, sono immuni dagli attacchi del demonio; lui è sempre pronto a far cadere nel male soprattutto quelli più fedeli, allontanandoli dalla Verità.
Dice Gesù:

"Non preoccuparti per quel Sacerdote, la fede è con lui. Non avere timore, saprà come combattere! Ora, ciò che conta, è essere in perfetta forma, religiosamente unito alle Mie Regole Sante, essere sempre in collegamento con il Volere del Padre, abbandonato alla predisposizione sincera, e attento agli sgambetti che vuole provocare il nemico ribelle".

E il nemico, vedendo che la fede dei figli scelti è forte, non trova soddisfazione nel tormentare le sue prede, perché non cedono. Allora i suoi attacchi si fanno sempre più duri e inferociti. Ma chi è con Dio e si offre nella Sua Volontà, non si perderà mai. Chi può andare contro il Volere di Dio? E Gesù consola i suoi sacerdoti dicendo: sarò con voi nella battaglia, ma voi dovete accettare tutto nella Divina Volontà.
Dice Gesù:

"Oh quanto si sta ribellando! Sapendo che mai avrà il sopravvento sui Miei figli scelti, lui si scatena, lui è inferocito, ma ciò che Io decreto è Legge, e ciò che lui vuole, lo otterrà solo in parte, perché ho bisogno che la vostra sofferenza venga offerta. Portate frutti, Miei cari, e vedrete realizzarsi le meraviglie promesse.
Vi abbraccio, sono con voi nella battaglia. Vi amo, figli Miei, rimanetemi accanto. Non disprezzate niente, voglio solo accettazione alla Divina Volontà. Ora tutto avrà compimento e ogni giorno la situazione peggiorerà. Vi raccomando di essere veloci e pronti, a continuare la vostra battaglia con fede viva".

Dobbiamo farci convinti che fino a che l’uomo vive immerso nella sua Volontà umana, nel mondo prevarrà sempre il male. Quanto desidero che questo libro porti i frutti sperati, perché tutti possano recepire nel loro cuore che solo chi fa la Divina Volontà è sulla via della salvezza.
Dice Gesù:

"Vedi, figlia mia, che ogni parola che tu pronunci è ponderata, è calma, è tranquillità d'anima! Se sempre tutti fossero così pervasi dal desiderio di eseguire solo ciò che piace a Dio, il mondo non sarebbe così devastato e corrotto! Ma danno retta al nemico, e così il loro dire e fare è su suggerimento del male, e operano convinti che tutto ciò che fanno, è fatto bene, con giudizio, ma tutto viene fatto con Volontà umana".

Per ogni strumento di Dio le persecuzioni non mancano mai, come aveva detto Gesù. Così può succedere che abbia momenti di delusione e di amarezza; e la prova si fa più grande quando la calunnia vuole distruggere la sua vita e sente riportare parole che non corrispondono a Verità.
Succede a volte che riportino i messaggi di Cielo cambiando qualche parola, mettendo il loro pensiero umano: costoro si pongono contro Dio, e il messaggio inquinato distrugge l'operato del Volere Divino. Ma per la grazia che Dio dona ai suoi strumenti d'amore, prevale in essi la perseveranza, e con l'insegnamento avuto, si dispongono ad amare e a perdonare anche chi si è dimostrato nemico.
Dice Dio Padre:

"Figlia cara, non ti scostare dal fare la Nostra Volontà, ma abbi perseveranza. Sai di essere nel giusto, e ciò che il nemico fa dire, a chi di suo mette parole di verità che in realtà non lo sono, distrugge il lavoro fatto, ma allo stesso tempo, mette alla prova: chi era con Me o contro Me".