Clicks516

Chiedo sul Giubileo ordinario

Sappiamo che il Giubileo ordinario cristiano è ogni 25 anni, che il Papa apre e chiude nell'anno della proclamazione la porta santa; l'interrogativo è questo:
i 24 anni successivi alla chiusura ufficiale del Giubileo ordinario, sono da considerare periodo integrante allo stesso Giubileo?
Veritasanteomnia
A mio avviso no
LiberaNosDomine
... perché quello ORDINARIO è di ogni 25 anni? E quelli STRAORDINARI sono di durata variabile in giorni o anno ... piuttosto, penso che tutto il periodo dei 24 anni successivi, sia da considerare periodo giubilare, altrimenti, penso sarebbe corretto eliminare la distinzione tra giubileo ordinario o straordinario.
Veritasanteomnia
Ma se così fosse penso che verrebbe meno l'idea stessa di periodo giubilare...
Diodoro
@LiberaNosDomine Semplicemente, esiste la consuetudine di indire un Giubileo ("Anno di remissione dei peccati e di festa universale") ogni 25 anni. Vengono aggiunti, cioè inframmezzati, Giubilei Straordinari legati a circostanze particolari (ad esempio, nel 1933 vi fu il Giubileo per i 1900 anni della Redenzione)
Veritasanteomnia
Ciò non toglie che la Chiesa mette a disposizione dei suoi figli anche altri strumenti di Grazia per lucrare indulgenze plenarie in tempi non giubilari
LiberaNosDomine
Il quesito sui 24 anni successivi : è o no periodo giubilare? ... se no, occorrerebbe togliere la distinzione di ordinario e straordinario al Giubileo.
Diodoro
Semplicemente: tralasciando in questo momento i Giubilei Straordinari, i 24 anni intercorrenti fra un Anno Giubilare e il successivo (25 anni dopo) sono anni "ordinari", in cui la Grazia di Dio fluisce in modo "ordinario"