Marziale
1965

I "Fragili": i veri apostati.

Sono loro, i "Fragili", i nostri vecchi, i veri colpevoli dello sfacelo della Chiesa di Cristo.
Sono loro i primi che si sono arresi alle diaboliche modifiche delle nostre sante Messe.
Sono loro che hanno accettato fin da subito le "novità" apportate da Papa Paolo VI, a quello che è la Messa per come la definisce il Catechismo Romano :
“Il sacrificio della Messa e quello della Croce non sono e non possono essere che un solo e identico sacrificio, come una e identica è la vittima: Gesù Cristo, immolato una volta sola sulla Croce con sacrificio cruento.
La vittima cruenta del Calvario e quella incruenta della Messa non sono due vittime, ma una sola, il cui sacrificio – dopo il comando di Gesù: Fate questo in memoria di me – si rinnova ogni giorno nell’Eucaristia."

I nostri vecchi, quelli che negli anni 70 in cui entrarono in vigore i cambiamenti avevano quarant'anni, tranne rarissimi casi, accettarono passivamente tutto quello che allora venne loro propinato, fino ad arrivare al 1989 quando fu concessa la mostruosità di ricevere Dio Eucaristia sulla mano.
Oggi tanti di quei vecchi non ci sono più, ma ci sono i loro figli, i quali…
segue qui I "Fragili": i veri apostati. - Marziale
Suari
sono stati il buonismo e il politicamente corretto a ingannarli, così la fede si è prima intiepidita in mezzo agli agi, poi spenta.