Tina 13
2559
„Vi sarà un vero e grande duello tra Me e Satana… Il materialismo avanza veloce in tutte le nazioni e continua la sua marcia segnata di sangue e di morte!… Se gli uomini non torneranno a Dio, verrà …More
„Vi sarà un vero e grande duello tra Me e Satana… Il materialismo avanza veloce in tutte le nazioni e continua la sua marcia segnata di sangue e di morte!… Se gli uomini non torneranno a Dio, verrà una grande guerra da est ad ovest, guerra di terrore e di morte, ed infine il fuoco purificatore cadrà dal cielo come fiocchi di neve su tutti i popoli e una gran parte dell’umanità rimarrà distrutta. La Russia marcerà su tutte le nazioni d’Europa, particolarmente sull’Italia ed innalzerà la sua bandiera sulla cupola di S. Pietro… Il mondo si è reso come una valle alluvionata ricolma di detriti e di fango! Sarà ancora in balia delle più dure prove della giustizia divina, prima che la fiamma infernale divampi su tutta l’umanità… Grandi calamità verranno nel mondo, che porteranno confusione, lacrime e dolore per tutti. Forti terremoti sommergeranno città e paesi. Epidemie e carestie porteranno terribili distruzioni, specialmente dove sono i figli delle tenebre. Mai come in queste ore tragiche il mondo ha bisogno di preghiere e di penitenze, perché il Papa, la Chiesa e i sacerdoti sono in pericolo, e se non si prega la Russia marcerà sull’Europa e particolarmente sull’Italia, con molte rovine e stragi… Coloro che governano non comprendono questo perché non hanno il vero spirito cristiano e sono anche ciechi nello spirito, perché non vedono la verità. Anche in Italia sono come lupi rapaci rivestiti da pelli d’agnello, perché mentre si dicono cristiani aprono le porte al materialismo, facendo dilagare la disonestà dei costumi, e porteranno l’Italia alla rovina; ma molti di essi andranno in confusione… Manifesterò la mia predilezione per l’Italia, che sarà preservata dal fuoco; ma il cielo si coprirà di densa tenebra e la terra sarà scossa da spaventosi terremoti che apriranno profondi abissi, e verranno distrutte città e province; e tutti grideranno che è la fine del mondo! Anche Roma sarà punita secondo giustizia per i suoi molti e gravi peccati, perché lo scandalo è arrivato al colmo. I buoni però, che soffrono e i perseguitati per la giustizia e le anime giuste non debbono temere, perché saranno separati dagli empi e dai peccatori ostinati, e saranno salvati!

(Messaggio di Gesù alla beata Elena Aiello, 1959)
lowoa shares this
223
„Róma el fogja veszíteni a hitet és az Antikrisztus székhelye lesz”
(La Salette-i Szent Szűz, 1846)


A vatikáni szóvivő, Lombardi páter március 9-én közölte az újságírókkal a konklávé napjainak pontos időbeosztását.
Eszerint kedden, március 12-én 16:30-kor a Capella Paulina-ból körmenettel mennek a bíborosok a Sixtusi kápolnába. Másnap, március 13-án, szerdán 8:15-kor misét mutatnak be a …More
„Róma el fogja veszíteni a hitet és az Antikrisztus székhelye lesz”
(La Salette-i Szent Szűz, 1846)


A vatikáni szóvivő, Lombardi páter március 9-én közölte az újságírókkal a konklávé napjainak pontos időbeosztását.
Eszerint kedden, március 12-én 16:30-kor a Capella Paulina-ból körmenettel mennek a bíborosok a Sixtusi kápolnába. Másnap, március 13-án, szerdán 8:15-kor misét mutatnak be a Capella Paulina-ban, és utána vonulnak be a Sixtusi kápolnába. Mint ismert, március 13-án nem sokkal 19 óra után megválasztották az új pápát (?).
Nicola D.B. shares this
1248
Riccardo Giachino
Verrà l’ora in cui non potrò più muovere un dito, né dire una parola per operare il miracolo. Il mondo sarà vuoto della mia forza. Ora tremenda di castigo per l’uomo. Non per Me. Per l’uomo che non mi avrà voluto amare. Ora che si ripeterà, per volontà dell’uomo che avrà respinto la Divinità sino a fare di sé un senza Dio, un seguace di Satana e del suo figlio maledetto. Ora che verrà quando …More
Verrà l’ora in cui non potrò più muovere un dito, né dire una parola per operare il miracolo. Il mondo sarà vuoto della mia forza. Ora tremenda di castigo per l’uomo. Non per Me. Per l’uomo che non mi avrà voluto amare. Ora che si ripeterà, per volontà dell’uomo che avrà respinto la Divinità sino a fare di sé un senza Dio, un seguace di Satana e del suo figlio maledetto. Ora che verrà quando sarà prossima la fine di questo mondo. La non-fede imperante renderà nulla la mia potenza di miracolo. Non perché Io la possa perdere. Ma perché il miracolo non può esser concesso là dove non è fede e volontà di ottenerlo. M.Valtorta Q44 -Cap. 282 - CSSML-.NDSMD