Clicks1.3K
it.news
17

La pessima (e pericolosa) intervista del card. Sarah sull’Eucarestia

RadioSpada.org

Chiacchierata col Guelfo Rosa

RS: Visto il gran giubilo in casa “conservatrice” per l’intervista di Sarah sull’Eucarestia?

GR: Non fatemi parlare, come (quasi) sempre in questi casi non si capisce se prevalgano i discorsi ipocriti, l’ignoranza o non so che altro.

RS: Perché?

GR: Ma l’avete letta? Siamo – per carità: salviamo la buona fede – al vecchio 2+2=4 ma anche 4,5 e così è se vi pare.

Il solito giochino poco funzionante conservative-mainstream che si riassume nelle regoline di base:

1. tacere sull’accertato;

2. parlare di problemi parziali o decontestualizzati, se non di pseudoproblemi;

3. usare… devo trovare una parola educata… ehm, il forbito linguaggio curiale.

Son tre ingredienti che dovete segnarvi, perché noiosamente presenti in tutte queste lagne paraconservatrici. Ce ne sarebbe almeno un altro ma qui non è usato, per fortuna. Si tratta del “mandar a vedere”, ma ne parliamo un’altra volta.

RS: Vediamo cosa non va, allora.

GR: Volentieri. Si inizia con un’affermazione comica, dice il porporato: “Recentemente ho sentito un vescovo dire che in futuro non ci saranno più assemblee eucaristiche, solo liturgia della Parola. Ma questo è protestantesimo “.

Ma come Eminenza? Lei lo dice? Dov’era negli ultimi 60 anni, quando abbiano visto uomini vestiti di bianco riverire e lodare i “fratelli” riformati, strizzare l’occhio a Lutero, cantare le lodi di personaggi equivoci, istituire commissioni sul culto a cui hanno preso parte pastori di quelle congreghe eretiche, per dare un contributo alla creazione della “Nuova Messa?

Dov’era quando si dava la Comunione a mezzi protestanti in piazza San Pietro (sì, parlo di Ratzinger con Fr. Roger). E oggi viene qui a far quello che cade dal Cielo nel mare del protestantesimo? Il silenzio sarebbe stato d’oro.

RS: Sì, oggettivamente siamo al comico. Anzi, forse al grottesco.

GR: Non ho neanche iniziato. Si passa alla Fase 2, dice il cardinale: “Il Signore è una persona, nessuno accoglierebbe la persona che ama in un sacchetto o comunque in un modo indegno. La risposta alla privazione dell’Eucarestia non può essere la profanazione. Questa è davvero una questione di fede, se ci crediamo non possiamo trattarla in modo indegno“.

Ma dai? Sa una cosa, Eminentissimo Prefetto del Culto Divino? Siamo all’abc del suo lavoro: sa come per secoli la Chiesa ha evitato che quella Persona fosse ricevuta in un modo indegno? Non compiendo il primo passo verso il baratro, ovvero evitando la banalizzazione del Sacramento attraverso la “Comunione sulla mano” (oggi addirittura prescritta dai vescovi in tempo di pandemia).

Sa quando sono iniziate le deroghe per la Comunione sulla mano? Ai tempi di Montini, son fatti stranoti. Sì Montini, Paolo VI, che lei ha in gran venerazione.

E oggi se la prende coi teutonici filoprotestanti e coi loro sacchettini? Il bello è che lei stesso, caro Cardinale, lo dice e rivendica poche righe dopo: il fedele è libero di ricevere la Comunione in bocca o nella mano. Ancora una volta il silenzio sarebbe stato d’oro.

RS: Ops…

GR: Continuiamo. Qui si arriva al capolavoro. L’intervistatore apre il grande tema: “A proposito di Messe, anche questo prolungarsi delle celebrazioni in streaming o in tv…“.

E il card. Sarah risponde: “Non possiamo abituarci a questo, Dio si è incarnato, è carne e ossa, non è una realtà virtuale. È anche fortemente fuorviante per i sacerdoti. Nella Messa il sacerdote deve guardare Dio, invece si sta abituando a guardare alla telecamera, come se fosse uno spettacolo. Non si può continuare così“.

Stiamo scherzando, vero? Deve essere una burla. Abbiamo letto bene? “Nella Messa il sacerdote deve guardare Dio”?

Eminenza, siam costretti a svelarle un segreto: i sacerdoti non celebrano più coram Deo ma coram populo dai tempi della “riforma”, preparata a braccetto con quei protestanti (vedere sopra) che oggi lei pare rifuggire.

Una riforma approvata da quello stesso Paolo VI che aprì la porta al disastro delle “Comunioni sulla mano” (ri-vedere sopra). Per due millenni i preti hanno celebrato dando le spalle ai fedeli e oggi, dopo 50 anni di Novus Ordo – coram populo, ci viene a dire che il sacerdote si sta abituando a guardare alla telecamera? Sì, deve essere uno scherzo.

RS: In effetti il quadro sta diventando imbarazzante.

GR: La conclusione è da premio, sentite. Si tuona dalla porpora: “Il demonio attacca fortemente l’Eucarestia perché essa è il cuore della vita della Chiesa. Ma credo, come ho già scritto nei miei libri, che il cuore del problema sia la crisi di fede dei sacerdoti“.

Il cuore del problema è la crisi di fede dei sacerdoti? Fede? Dov’è, Eminenza, a proposito di Fede, la sua dissociazione dall’ecumenismo liberale condannato definitivamente dalla Chiesa, tra gli altri, in Sillabo, Pascendi e Mortalium Animos?

E se vogliamo stare in tempi recentissimi: dov’è la sua formale richiesta a Bergoglio di fare pubblica ammenda per lo scandalo di Pachamama?

Dove sono le sue ammonizioni rispetto alle oscenità scritte in Querida Amazonia? E questi son solo alcuni esempi volanti. Quando si parla di Fede sarebbe bene sapere cos’è. Altrimenti meglio tacere.

RS: Abbastanza sconfortante, no?

GR: Tutto nella norma, questo è il “centrodestra del modernismo” o del Parlamento Conciliare, se preferite.

Tra Sarah e Bergoglio, forse scelgo Bergoglio. Almeno è chiaro, diretto. E non c’è bisogno di far troppe domande.
Giangian
Portando alle estreme conseguenze le conclusioni di GR si andrebbe dritto dritto ad uno scisma che non mi pare sia il top per una chiesa cattolica già in gran tempesta. Un conto sono le critiche pur accese che si possono e si devono fare anche alla gerarchia, un conto è ironizzare sulle parole di un porporato che sta cercando di essere una bussola di orientamento per tanti fedeli semplici …More
Portando alle estreme conseguenze le conclusioni di GR si andrebbe dritto dritto ad uno scisma che non mi pare sia il top per una chiesa cattolica già in gran tempesta. Un conto sono le critiche pur accese che si possono e si devono fare anche alla gerarchia, un conto è ironizzare sulle parole di un porporato che sta cercando di essere una bussola di orientamento per tanti fedeli semplici disorientati. Portando alle estreme conseguenze discorsi come quelli di radio spada si va sulla strada di Minutella, cioè si mette automaticamente fuori dalla Chiesa. Chi scrive è un fedele che coglie tutte le contraddizioni della stagione post-conciliare, ma ne vede anche i frutti migliori. Si pensi alle grandi encicliche di san Giovanni Paolo II (Veritatis Splendor, Evangelium Vitae, Fides et ratio)
giandreoli
Libero GR di esprimere le sue opinioni, che rispetto, quanto libero io (o altri) di esprimere le mie per le quali chiedo altrettanto rispetto, senza sentirmi definire un “paraconservatore ipocrita e ignorante”: parole stucchevoli che sono, per fortuna, di una minoranza di persone, per lo più abituate, a mio avviso, a non guardarsi mai allo specchio. Personalmente, trovo in GR quel linguaggio …More
Libero GR di esprimere le sue opinioni, che rispetto, quanto libero io (o altri) di esprimere le mie per le quali chiedo altrettanto rispetto, senza sentirmi definire un “paraconservatore ipocrita e ignorante”: parole stucchevoli che sono, per fortuna, di una minoranza di persone, per lo più abituate, a mio avviso, a non guardarsi mai allo specchio. Personalmente, trovo in GR quel linguaggio intriso di acrimonia che già impedisce un confronto pacato, obiettivo, sincero, soprattutto fruttuoso, il che non significa necessariamente con conclusioni condivise. Trovo poi che le opinioni di GR vadano riferite più alle sue valutazioni ecclesiali, conciliari e liturgiche che non alla persona e alle parole del Cardinale. Ritengo infine che, ad un rinnovamento (reale anche se graduale) della Chiesa (che ne ha certo bisogno!), più che le denuncie di GR, servano le riflessioni del Cardinale, pur con i suoi possibili limiti (che non ritengo però siano quelli affermati da GR). Sono opinioni personali, certamente discutibili, e dalle quali si può dissentire, ma con rispetto per le persone.
Fredrick69
CHI LEGGE QUESTI MESSAGGI COL RAGIONAMENTO umano Basato Sulle "TIFOSERIE DELLE APPARIZIONI MARIANE " che siano state approvate o no APPROVATE O MENO ( A CAUSA Di cose A VOI FRATELI E A ME SCONOSCIUTE) , Dico semplicemente ......NON LEGGETELE PER NIENTE .......,,,sono fiabe .....immondizia .....FIINCHE' IL RAGIONAMENTO UMANO NON SÌ APRA ALL AMORE DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO CHE …More
CHI LEGGE QUESTI MESSAGGI COL RAGIONAMENTO umano Basato Sulle "TIFOSERIE DELLE APPARIZIONI MARIANE " che siano state approvate o no APPROVATE O MENO ( A CAUSA Di cose A VOI FRATELI E A ME SCONOSCIUTE) , Dico semplicemente ......NON LEGGETELE PER NIENTE .......,,,sono fiabe .....immondizia .....FIINCHE' IL RAGIONAMENTO UMANO NON SÌ APRA ALL AMORE DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO CHE NON È AMATO PER CAUSE SOPRA ESPOSTE .......ma tutto ciò È IMPOSSIBILE NEI TEMPI ATTUALI .........fate finta di NON AVER LETTO NIENTE ....fiabe .....sono solo fiabe .........

"Voi tutti che avete scelto di seguire i Miei passi"
20 Maggio 2007, ore 04 – Festività dell'Ascensione del Signore - Messaggio della Madonna e del Signore Gesù
Giuseppe Auricchia. “È la notte del 19/20 Maggio 2007, ore 04. Vedo una luce e sento un profumo è la Madre di Dio e Mi dice:”

Madonna. “A voi tutti figli del Mio cuore. Sono la vostra Madre Mediatrice tra il cielo e la terra.”

Giuseppe Auricchia. “Con Lei c'era Gesù e dice:”

Signore Gesù. “MI RIVOLGO A VOI, VENGO AD ILLUMINARVI, condividete con Me. MI RIVOLGO A VOI FIGLI ELETTI CONSACRATI MIEI PRETI, voi tutti che avete scelto di seguire i Miei passi e offrirvi a Me.

Vi abbraccio teneramente al Mio cuore bruciante d'amore per voi e la Mia Chiesa.

MIEI CARISSIMI, IO VI CONOSCO BENE, CONOSCO LE VOSTRE DIFFICOLTÀ, I VOSTRI TIMORI, I VOSTRI DUBBI, LE VOSTRE PENE MA CERCATE LA VOSTRA GIOIA E L'ARDORE DELLA VOSTRA PREGHIERA, LA VIA CHE AVETE SCELTO PER ME, O MEGLIO" IO HO SCELTO PER VOI. "

SONO STATO IO A CHIAMARVI ED AVETE RISPOSTO CON IL VOSTRO " SI"
.
QUESTA È LA VIA DELLA SANTITÀ, LA VIA DEL SACERDOZIO, LA VIA DEL DONO DI SÉ, QUESTA È LA VIA CHE DOVETE CONTINUARE A SEGUIRE MIGLIORANDO OGNI GIORNO, DOVETE RINUNCIARE A VOI STESSI, DOVETE RAFFORZARE GLI SFORZI OFFRENDOVI A ME.

PRETI MIEI AMATISSIMI, LA VOSTRA MISSIONE È GRANDE, QUELLA DELLA SALVEZZA DELLE ANIME, QUELLA CHE CONDIVIDETE CON ME.

IO OGGI VOGLIO AVVERTIRVI DEI PERICOLI CHE INCONTRERETE PER LA MIA CHIESA. IL NEMICO È il LUPO CHE SI NASCONDE NELL'OVILE E NESSUNO LO VEDE PERCHÉ HA LE SEMBIANZE DEL L'AGNELLO, CERCA DI INGANNARE E SVIARE, LE ANIME DALLA BUONA STRADA.
SAPPIATELO SMASCHERARE, NON LASCIATELO AGIRE QUEL LUPO PERVERSO CHE VIENE AD ABITARE NEI MIEI "SACRAMENTI" E NELLA Mia PRESENZA REALE, VIVE NELLA SS. EUCARISTIA, DONO SUPREMO DI ME STESSO.

Preti Miei, quando MANCATE DI CARITÀ VI ALLONTANATE DA ME e permettete a SATANA DI AGIRE IN VOI. Come figli non potete rimandare ad un altro giorno LA MIA PASSIONE, MORTE, RISURREZIONE, ASCENSIONE, PENTECOSTE SCRITTE NELLA SACRE SCRITTURE.

Così APRITE LE FERITE DEL MIO COSTATO, quando vi ponete a segni della Mia Presenza nel mondo di oggi e lasciate agire il lupo delle tenebre in voi.

QUANDO CHIUDETE LA PORTA AI MIEI INVIATI E MESSAGGERI LA CHIUDETE A ME.
QUANDO RESPINGETE LA MIA PAROLA OFFERTA OGGI PER LA SALVEZZA DEL MONDO ANDATE CONTRO LA Mia VOLONTÀ E OBBEDITE A SATANA.
Siate consapevoli che dovete obbedirmi dicendo SI COL CUORE, ABBASSATE il CAPO E METTETEVI IN GINOCCHIO, CHIEDETEMI PERDONO E NON FATEMI PIÙ SOFFRIRE CON I VOSTRI ATTEGGIAMENTI DI RINNOVAMENTO. IMPREGNATEVI D'AMORE DI CARITÀ.

Ricordatevi, vi ho promesso di tornare nella gloria per giudicare tutti. A voi Miei consacrati, ho distribuito tutte le Mie grazie della Mia redenzione, sappiate ritrovare un'unità e umiltà, lasciate che lo Spirito Santo vi guidi nel vostro giudizio. A VOI VESCOVI, SAPPIATE CHE SIETE SERVI ancora più grandi dei vostri simili, SIATE SEMPLICI E UMILI COME LO SONO STATO IO.

Seguite l'esempio del vostro MAESTRO, DEL VOSTRO DIO, ANDATE INCONTRO ai POVERI, AI PICCOLI E A TUTTI COLORO CHE SONO NELLA DISPERAZIONE, andate, portate a loro la Mia Parola.

Mostrate a tutti che siete dei discepoli di Gesù Nazareno, crocifisso, risorto.

NON RESPINGETE QUELLI che METTO NEL VOSTRO CAMMINO, QUELLI CHE VENGONO A Mio NOME, NEL NOME DI DIO PADRE ETERNO,
PERCHÉ IO AGIRÒ COME VOI QUANDO VERRÀ IL MOMENTO DEL MIO GIUDIZIO E COSÌ SARETE GIUDICATI, SECONDO LE VOSTRE AZIONI.

Miei carissimi figli prediletti questo messaggio vi permette di ritrovare la dolce via della penitenza dell'unità al cammino del Mio cuore. Il Cristo Risorto benedice voi tutti consacrati, religiosi, benedico tutta l'umanità, CHE SI RAVVEDA NEL CUORE ALLA CONVERSIONE, benedico tutte le anime che sapranno accettare la Mia Parola d'Amore. GESÙ RISORTO.

Certo ...è una fiaba .......SECONDO IL RAGIONAMENTO UMANO PROGRESSISTA E MODERNISTA ...,,,CHE MAI HA CREDUTO AL SOVRANNATURALE ...........continuate così ......che Dio vi benedica .....,,

Sia LODATO GESÙ CRISTO ......E AVE MARIA SANTISSIMA...CONCEPITA SENZA PECCATO ORIGINALE .....ASSUNTA IN CIELO ...MEDIATRICE ....AUSILIATRICE. ....CORREDEDENTRICE DI TUTTI I POPOLI ......E REGINA DEL UNIVERSO ......AMEN .... certo è 1 fiaba .....ancora dovevate nascere nel 1968 O VOI TANTI LETTORI CHE DOPO TALE DATA SIETE NATI .....una fiaba .....niente di più ......

Pace e bene a rutti QUANTI VOI.......
Veritasanteomnia
@Fredrick69 Per caso sa se ci sono dei commenti o delle interpretazioni per questo passo: "NON LASCIATELO AGIRE QUEL LUPO PERVERSO CHE VIENE AD ABITARE NEI MIEI "SACRAMENTI" E NELLA Mia PRESENZA REALE, VIVE NELLA SS. EUCARISTIA, DONO SUPREMO DI ME STESSO"?
Fredrick69
@Veritasanteomnia .....io non sono nessuno .....sono solo 1 povero peccatore ....non sono né Sacerdote , ne nulla altro .....in parole povere UN COMUNE MORTALE ......non ho nessun potere dentro la chiesa COME POTREBBERO AVERLO ALTRI IN PARROCCHIE ....DIOCESI E DERIVATI VARI .....non sono nemmeno uno che SPIEGA IL CATECHISMO QUELLO VERO CATTOLICO AI BAMBINI O AGLI ADOLESCENTI IN QUESTE …More
@Veritasanteomnia .....io non sono nessuno .....sono solo 1 povero peccatore ....non sono né Sacerdote , ne nulla altro .....in parole povere UN COMUNE MORTALE ......non ho nessun potere dentro la chiesa COME POTREBBERO AVERLO ALTRI IN PARROCCHIE ....DIOCESI E DERIVATI VARI .....non sono nemmeno uno che SPIEGA IL CATECHISMO QUELLO VERO CATTOLICO AI BAMBINI O AGLI ADOLESCENTI IN QUESTE STRUTTURE ........ mi piace solo leggere TUTTE LE CAMPANE ......NON SOLTANTO UNA ......IN UNA CAMPANA DI QUESTE si trova pure tutto ciò che ho inserito ....NULLA PIÙ ...........cioè. ...esiste la SACRA SCRITTURA .....IL VANGELO ......POI ESISTONO LE APPARIZIONI MARIANE .....EBBENE .....non seguo il filo logico del RAGIONAMENTO UMANO CHE TENDE A CLASSIFICARE ...apparizione non approvata = scartare immediatamente perché SATANA È DIETRO QUESTE SCRITTURE .........tutto qui ....... perché dal 1968 in poi LA VERITÀ NON È STATA MAI RIVELATA ......... così come il vero terzo segreto di FATIMA ....mai rivelato ........

Pace e bene a te .........esiste 1 Sito su queste apparizioni .....esistono pure 2 libri su tali apparizioni ......ma non seguo il business e la pubblicità .....mi piace solo leggere e cercare di capire ......tutto qui. ........ non me ne voglia ......

Che Dio la benedica .....,.... clicchi sulle date dei messaggi per espandere .....
www.madonnadelpino.altervista.org/m2/eucaristia.html
Veritasanteomnia
@Fredrick69 Grazie mille
Tempi di Maria
Ciò che è "pessimo" e "pericoloso" è questo articolo non le dichiarazioni del cardinale
La Verità vi farà liberi
Esatto, senza Sarah avremmo già i sacerdoti sposati, conviventi, etc.
nolimetangere
Il Cardinale si esprime come meglio puó. Noi vorremmo che l'incubo finisse, ma non è così semplice. Non è che il Cardinale non si esponga, ma si espone ed espone le sue argomentazioni con una certa sobrietà. Del resto considerando che ogni parola puó venir travisata, allora la prudenza è d'obbligo. Io penso che lui sia sinceramente innamorato di Dio, e che fa quel che puó come ritiene opportuno. …More
Il Cardinale si esprime come meglio puó. Noi vorremmo che l'incubo finisse, ma non è così semplice. Non è che il Cardinale non si esponga, ma si espone ed espone le sue argomentazioni con una certa sobrietà. Del resto considerando che ogni parola puó venir travisata, allora la prudenza è d'obbligo. Io penso che lui sia sinceramente innamorato di Dio, e che fa quel che puó come ritiene opportuno. Ma sono certa che ama Dio. Solo che ci sono piogge violente e pioggerelline. Entrambe scaricano acqua. E l'acqua è preziosa. A volte con il caldo forte preferiamo un bell'acquazzone, a volte la pioggerella che penetra più a fondo nel terreno.
Ma la pioggia è importante sempre.
Veritasanteomnia
Purtroppo la partecipazione del Cardinale Robert Sarah alla processione in onore di Pachamama ne inficia l'autorità, i suoi libri sono molto belli e se ne trae gran frutto, tuttavia è troppo preoccupato di non dispiacere eccessivamente al sedicente pastore universale...Capisco le difficoltà ma...con chi vogliamo stare?
Radio Spada
Non ha partecipato a quella sfilata ma la sostanza non cambia.
nolimetangere
Ha partecipato al Sinodo amazzonico mi sembra di ricordare, ma credo che abbia sentito con le sue orecchie le istanze sull'abolizione del celibato e sulle diaconesse e credo che poi abbia scritto il libro con Ratzinger. Si puó pensare che per non sbagliarsi abbia voluto udire con le sue orecchie cosa si volesse fare e come incidere. Ma dobbiamo ringraziarlo assieme a Ratzinger per il libro. Che …More
Ha partecipato al Sinodo amazzonico mi sembra di ricordare, ma credo che abbia sentito con le sue orecchie le istanze sull'abolizione del celibato e sulle diaconesse e credo che poi abbia scritto il libro con Ratzinger. Si puó pensare che per non sbagliarsi abbia voluto udire con le sue orecchie cosa si volesse fare e come incidere. Ma dobbiamo ringraziarlo assieme a Ratzinger per il libro. Che perlomeno ha fatto rientrare qualcuno nei ranghi. Ci ha ri, esso Ratzinger la bella e piccola vigna, che non disturbava nessuno, ma ha pagato come vendetta trasversale...
Veritasanteomnia
Chiedo scusa, probabilmente si sono sovrapposte nella mia memoria le immagini dei porporati intorno all'isola con quelle della processione dell'inizio dei lavori.
Pio V
Nonostante io sia sedevacantista talvolta guardo le catechesi di don Minutella, perché c’è bisogno di gente che tuoni come lui contro Bergoglio ricordandosi anche dei “falsi tradizionalisti”(Sarah,Schneider,Burke,Bux ecc..-anche Ratzinger ci sarebbe da aggiungere-)
Anche questi ultimi sono servitori di Bergoglio: o con Cristo o contro Cristo. Chi con Lui non raccoglie, inesorabilmente disperde.
Veritasanteomnia
Non sono sedevacantista, tuttavia condivido quanto lei dice qui, a meno delle considerazioni su Ratzinger che per me è il Sommo Pontefice
Illudacro
Credo che il sedevacantismo precedente a Ratzinger sia veramente insensato.
Lo stesso Lefevre riteneva il papa essere Paolo VI, non c'è stata alcuna illegittima elezione..
Se così non fosse, la prego di darmi le sue motivazioni, senza sentimento di sfida ; il mio è solo un pensiero, pur provocante.
Pio V
@Illudacro spero di non essere sembrato scortese nel non risponderle tre giorni fa ma non ho visto il suo commento. Personalmente non posso dire di poter dimostrate la vacanza della sede petrina (non sono un teologo) ed è anche vero che molti sedevacantisti hanno opinioni diverse sulla causa della nullità del pontificato dei papi postconciliari, ma spero che possa trovare istruttivo questo …More
@Illudacro spero di non essere sembrato scortese nel non risponderle tre giorni fa ma non ho visto il suo commento. Personalmente non posso dire di poter dimostrate la vacanza della sede petrina (non sono un teologo) ed è anche vero che molti sedevacantisti hanno opinioni diverse sulla causa della nullità del pontificato dei papi postconciliari, ma spero che possa trovare istruttivo questo articolo vaticanocattolico.com/sedevacantismo/
(devo però riconoscere che i relatori del sito sono anch'essi eretici perchè, sebbene dicano di riconoscere il magistero papale fino a Pio XII hanno pubblicato tre eresie 1) negano il battesimo di sangue(confermato dai Padri della Chiesa e dal Magistero) 2)negano il battesimo di desiderio diretto e indiretto(anch'esso confermato dai Padri e da Pio IX nell'enciclia Quanto Conficiamur) 3)non riconoscono a Maria il titolo di corredentrice(confermato da San Pio X e da Benedetto XV)
Le consiglio ulteriormente di visitare il canale Youtube dell'ISTITUTO MATER BONI CONSILII (IMBC), che fa messe in streaming e collabora il canale Pascendi Dominici Gregis. Don Ricossa (IMBC), appartenente ai sedevacantisti tesisti (o sedeprivazionisti) le spiega in qualche video la Tesi di Chassicacium, secondo la quale la causa della caduta di pontificato non è stata causata dell'eresia durante il pontificato, ma dal difetto di intenzione avvenuto al momento dell'elezione dei vari papi conciliari
Mi perdoni per il ritardo nella risposta.