it.news
1818

Svizzera: chiesa più vecchia della città promuove servizi omosex

Un servizio omosex "gratuito" è attualmente pubblicizzato a Lucerna (Svizzera) con poster nelle chiese e su internet.

Avverrà nella cappella Cattolica di San Pietro il 4 settembre, alla fine di un raduno omosex locale. Poi saranno tutti invitati a un aperó.

L'evento è sponsorizzato dalla Chiesa Riformata del Cantone di Lucerna, una "Chiesa Cattolica nel Cantone di Lucerna", e dalla Parrocchia Cristiana Cattolica di Lucerna. Il Cantone di Lucerna è storicamente Cattolico e appartiene alla diocesi di Basilea.

La cappella di San Pietro è la chiesa più vecchia in città. Oggi viene utilizzata come sala polivalente con una buona connessione ADSL che attira soprattutto gli attivisti rimasti agli anni Sessanta.

Il catechista laico Meinrad Furrer, che guida le attività nella sala, ha "benedetto" due concubini omosessuali nel maggio 2021.

In collegamento con la marcia omosessuale, c'è anche un'esibizione diffamatoria che lega la Chiesa Cattolica alla criminalizzazione omosex.

Foto: St Peter, Luzern © wikicommons, CC BY-SA, #newsFmjvsuyepv

Giorgio Tonini
Una volta si andava in quella Chiesa per incontrare Cristo: adesso invece per incontrare (magari) l’animo gemello. Sempre, comunque, di incontri si tratta: non stiamo lì a sottilizzare!