Clicks876
Tesa
L'Osservatore Romano (Giovedi, 1 Aprile 2021): "Giuda e lo scandalo della misericordia"
N.S.dellaGuardia
Don Mazzolari, il card. Martini, ecc.
Solo i migliori, insomma, quelli che quando scrivevano occorreva contare le virgole perché ogni parola sembra lì proprio per essere potenzialmente equivoca.
E bravi osservatori, in tempo per la Pasqua un bel "poverino giuda" corale ed urlato ai 4 venti...
Preferisco allora Iesus Christ superstar, stesse menzogne ma almeno un po' di musica ggiovane...
vincenzo angelo
Condannata dalla S.Scrittura, perchè di fatto aggiunge alla Scrittura qualcosa che non c'é,e quindi rientra nella sentenza finale del libro di Apocalisse.Sostenere chi ha bisogno anche se colpevole rientra nel Vangelo e nella Cavalleria,e le parole di Gesu' sul divorzio fanno testo.Non rientra se il colpevole,anche se gia' in parte raggiunto dalla Giustizia terrena di Dio che ne permette la …More
Condannata dalla S.Scrittura, perchè di fatto aggiunge alla Scrittura qualcosa che non c'é,e quindi rientra nella sentenza finale del libro di Apocalisse.Sostenere chi ha bisogno anche se colpevole rientra nel Vangelo e nella Cavalleria,e le parole di Gesu' sul divorzio fanno testo.Non rientra se il colpevole,anche se gia' in parte raggiunto dalla Giustizia terrena di Dio che ne permette la caduta per offrirgli occasione di ravvedimento,intendesse invece proseguire nel peccato come stile di vita.Sarebbe inutile la caduta e vana la Giustizia terrena di Dio.Vale per il divorzio ma vale per ogni materia grave,e anche nel Giudizio particolare in mancanza di pentimento e di proponimento e il Giudice é sempre lo stesso:N.S.G.C. Vero cheumanamente, sara' pure difficile discernere sul foro interno,e un azzeccagarbugli modernista potrebbe scomporre l'indurimento in una serie di cadute:ma valutare tocca ai confessori ma anche ai laici;che non son fatti solo di materia ma anche di anima che puo' essere assistita dallo Spirito Santo nel valutare.IL battezzato é sacerdote,profeta e re. Che poi, se sbaglia e fa torto nel valutare,non puo' certamente essere il cristiano quello che si scandalizza e che si ribella,o si blocca nel decidere,poiché le ingiustizie subite giovano alla salvezza dell'anima che le subisce,anche senza scomodare il ricordo delle molte ingiustizie subite da molti santi o della perfetta letizia francescana.
La Verità vi farà liberi
Secondo me è più scandalosa la falsa misericordia.