Clicks34
Fatima.

Il sindacato Nuova Unione Carabinieri (Nsc) condanna che i soldati senza permesso medico siano costretti a lasciare la caserma.

Tra i carabinieri, gendarmi italiani, anche il lasciapassare sanitario suscita notevole indignazione, visto che più di 5.000 di loro non sono vaccinati.

Il sindacato Nuova Unione Carabinieri (Nsc) condanna che i soldati senza permesso medico siano costretti a lasciare la caserma. Come si legge sulla pagina del sindacato su Facebook, è stato ordinato «a tutti i carabinieri appostati in caserma, di lasciare il dormitorio, se non hanno il "pass verde" a mezzanotte» (chissà se lasciano il caserma con le armi ?? smile8.gif)

"Il Comando Centrale avrebbe ordinato a chi occupava le stanze di andarsene, paragonando l'alloggio a un posto di lavoro, aggiunge il sindacato, sottolineando che "nessun decreto ha mai imposto un'azione che non abbia precedenti nella storia dei militari ."

Ai "carabinieri" si sono aggiunti circa 7000 poliziotti non vaccinati. Le forze dell'ordine, che il governo, tuttavia, deve imporre il loro pass sanitario.

Per la prima volta nella storia anche l'Aeronautica Militare si è opposta al Green Pass: il

Siam (Unione Aeronautica Militare) ha annunciato venerdì 15 ottobre 2021, alle ore 07:00, il primo storico "sit-down" della storia dell'aviazione davanti delle griglie d'ingresso militari. Le basi di Sigonella si opponevano all'esigenza di un pass verde “a pagamento”.

Se oggi il capo del governo italiano Draghi, ex numero uno della Banca Centrale Europea, “una delle figure più influenti nella governance globale, al servizio del “big reset””, ricorda al blog “post degli strateghi”, pare, non vuole fare concessioni, poi domani sarà ad alto rischio, cosa che potrebbe privarlo della croce del ministro: in Italia sono appena iniziati disordini sociali e scioperi anti-Girne Pass...

Fonte: Media Press Information