Clicks276
it.news

Francesco indulge in "clericalismo puro": più vescovi celebranti che fedeli

Francesco non vuole che l'Europa stia comodamente nelle strutture esistenti e "nella sicurezza fornita dalle nostre tradizioni," mentre ammette che "le chiese si stanno svuotando."

Predicando il 23 settembre alla Eucarestia per l'Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (CCEE), Francesco ha dato questa ricetta per "una Chiesa bella e accogliente".

“Dobbiamo guardare insieme al futuro, non per tornare al passato, che purtroppo è una moda. Tornare al passato ci ucciderà, ucciderà tutti," ha detto Francesco, che però è fermo al fallimento del vecchio Vaticano II del secolo scorso.

Poi Francesco ha messo in guardia da chi "invece di emanare la gioia contagiosa del Vangelo, continua a parlare con un linguaggio religioso logoro, intellettualistico e moralistico".

L'Eucarestia è stata un'espressione estrema del clericalismo di Francesco, perché c'erano più vescovi a compresiedere che fedeli tra i banchi. Il cardinale Bagnasco, presidente della CCEE, era assente per Covid, nonostante si sia "vaccinato".

#newsTbdyoeocaj