Andrea Mancinella
Per forza: prima, non c'era stato ancora il Vaticano II, vera e propria bomba ad orologeria per disintegrare la Fede Cattolica Romana. I preti (stento a chiamarli miei confratelli) successivi al Supermagaiperconcilio sono stati 'sballati' da quella tragica Assise e dalle sue conseguenze messe in atto da Paolo VI, a cominciare dalla sua 'Nuova Messa', ma non solo.
don Andrea Mancinella
Diodoro
Indimenticabile l'espressione di Guareschi anziano, che scrisse del "Pretino che non ce la fa a dir Messa". Diventava difficile, per un Sacerdote partecipe dello spirito dei tempi, la semplice e breve Celebrazone Eucaristica.
E diventava difficile, credo, perché il Prete (Sacerdos Alter Christus) andava a concepirsi come operatore culturale e sociopolitico, e leader di comunità.
In America Latin…More
Indimenticabile l'espressione di Guareschi anziano, che scrisse del "Pretino che non ce la fa a dir Messa". Diventava difficile, per un Sacerdote partecipe dello spirito dei tempi, la semplice e breve Celebrazone Eucaristica.
E diventava difficile, credo, perché il Prete (Sacerdos Alter Christus) andava a concepirsi come operatore culturale e sociopolitico, e leader di comunità.
In America Latina, il buon Frate Francescano andava spesso a concepirsi come Frate Mitra
lamprotes
La mancanza di pace nel cuore è indice di una sola cosa: l'assenza della Grazia! E se appartiene ad uno che teoricamente amministra dei sacramenti, allora la cosa è molto grave!
Andrea Mancinella
Il mio commento è piaciuto a 'Padre Pasquale' ! Ma è uno scherzo, oppure si è davvero convertito dall'adesione prona al neomodernismo? Mah...
don Andrea Mancinella