Clicks978
Fatima.
3
Intervista a Steve Bannon sulle elezioni del 2020 e l'infiltrazione della Cina negli Stati Uniti
nolimetangere
Intanto oggi 26 gennaio 2021, comunicazione ufficial: Trump ha aperto il suo ufficio in Florida, come 45° e ultimo Presidente degli USA. Un effettivo ufficio presidenziale che curerà ogni cosa.
Che fa capire questo?
nolimetangere
nolimetangere
Bella intervista, ma ormai Biden si è insediato. Twitter continua la sua grande purga dei conservatori. Biden sta suonando il violino (quando è in sé) alla Cina, transgender nelle scuole, nello sport e nell'esercito. Centinaia di migliaia di centroamericani entrano come se entrassero a casa loro, come gli africani in Italia, centinaia di migliaia di posti di lavoro persi, e quindi americani in …More
Bella intervista, ma ormai Biden si è insediato. Twitter continua la sua grande purga dei conservatori. Biden sta suonando il violino (quando è in sé) alla Cina, transgender nelle scuole, nello sport e nell'esercito. Centinaia di migliaia di centroamericani entrano come se entrassero a casa loro, come gli africani in Italia, centinaia di migliaia di posti di lavoro persi, e quindi americani in povertà, a cui si aggiungeranno i centroamericani, che ovviamente per vivere dovranno arrangiarsi come sanno fare e a danno dei residenti. Una guerra psicologica basata sulle notizie false, ballon d'essai, come quella del partito dei patrioti, che è stata smentita.
La guerra sotterranea in atto c'è.
La Massoneria e la Cina hanno schierato la loro potenza, a cominciare da Big Tech, il popolo americano invece si schiera in prima persona e con la fede in Dio.
Non trovo un solo messaggio, sui social liberi, dei sostenitori di Trump in cui non venga nominato Dio con fede, i versetti dei Salmi, e Gesù.
L'avvocato che rappresenta il popolo americano frodato delle elezioni, quindi 75 milioni di persone, Lin Wood ha detto di essere sicuro che i militari hanno il controllo della situazione.
Questa potrebbe essere un ballon d'essai o vera.
Qualcosa si muove e questo lo si capisce da tante piccolissime cose.
Che vogliano far apparire la resa di Trump come docile, questo lo si capisce. Trump ama il popolo e non vuole scontri, vuole che tutti stiano bene. Ha preso su di se la croce di tutti. Combatte in prima persona.
La differenza tra i repubblicani e i democratici è nella formazione, nella conoscenza delle cose, nel sapere.
Quella dei democratici è superficiale. Loro credono che volendo approfondire argomenti possono rivolgersi a specialisti. I professionisti sono poco meglio, perchè questa gente per battere gli altri, si avvale di ogni trucco e stratagemma pur di avere una o più lauree. Perchè non ce la fanno a percorrere la strada lunga e prendono scorciatoie. E qualcosa viene a mancare ovviamente. Mentre il repubblicano vero, no i RINOs, è conservatore, e anche a livello militare, non ha una preparazione superficiale. Quindi in tutti gli ambiti si riscontra una forza di carattere tra i due schieramenti. I repubblicani sono completamente preparati nel loro ambito professionale, per convinzione personale, mentre il democratico puó avere la stessa laurea ma non ha la fermezza morale di guadagnarsele le cose, e questo lo porta a qualificarsi come furbo si, ma debole.
E questa guerra sotterranea, che c'è, c'è un brulichio immenso, si sta svolgendo su più fronti, perchè se non si risolve l'ultima opzione è a scissione degli USA in due confederazioni. Intanto il Texas che campa di petrolio e altri Stati lo stanno seriamente minacciando. E il fatto che in Texas stiano arrivando da altri Stati, per dimorare, fa capire che la gente, degli stati dove i democratici l'hanno datta sporca, se ne va. Non vuole venir governata da chi non è stato votato e ha frodato le elezioni. La gente sa che queste potrebbero essere state le ultime elezioni USA. La purga per i conservatori è iniziata ad ogni livello. I conservatori, e sono la maggioranza di Stati vogliono il LORO PRESIDENTE ossia Trump. Gli stati democratici sono pochi e sono quelli ad alta densità di azioni criminose. Praticamente quasi tutti i reati degli USA sono concentrati negli stati democratici.
Considerata la facilità con cui gli americani si spostano normalmente, non sono stanziali come noi in Italia che al massimo cambiamo città una o due volte nella vita, mentre loro, per come è improntato il sistema lavoro, inseguono il lavoro, non che lo seguono, ma lo inseguono, se lo vanno a cercare e si spostano da uno stato ad un altro, dove lo trovano. E quindi c'è movimento di americani e movimento illegale di centroamericani. Ma ogni Stato è sovrano in casa sua e sicuramente gli stati a guida repubblicana chiuderanno le frontiere.
Biden firma e firma e non capisce che firma,oramai è lampante dal suo sguardo perso, e fa pena, che ha seri problemi. È come se perdesse la sua identità, poi la riacquista. Insomma si smarrisce e si vede. Lo avranno scelto per questo NWO più manipolabile e ricattabile di lui dove lo trovavano....

Questa è la guerra in atto: psicologica, informativa, spirituale.
Gli schieramenti sono enormi.
Potere impositivo e coercitivo e oppressivo contro la gente semplice.
Potere demoniaco contro la fede dei semplici.
Il Grande Reset contro il Grande Risveglio.

Veramente Golia e Davide.
Nella Bibbia sappiamo come va a finire.
Che Dio, Gesù e la Madonna e tutti gli Angeli e tutti i Santi del Paradiso ci assistano.