Clicks1.1K

LETTERA APERTA A DON MINUTELLA

Deus Magna
16
Lettera aperta a don Alessandro Minutella
Ignazio bis
Concordo e condivido
Gcarlo
quando viene pronunciata una parola di verità, il cuore riceve un balsamo e la condivisione e l'approvazione suscita un "evviva" di gioia con le braccia alzate in ringraziamento a un DIO che ci consola e non ci lascia soli. Bravo Luigi Avella!!!
fidelis eternis
Bravo cooperatore salesiano, che mantiene la fede malgrado i salesiani siano scesi così in basso (basti pensare a Bertone...).
Gaetano2
Per prima cosa, ringrazio chi ha postato questa lettera per avere avuto la correttezza di lasciare aperti i commenti. Ultimamente altri hanno postato affermazioni, tra l'altro sicuramente discutibili, impedendo agli altri di commentare.
Deus Magna
Signor Gaetano, non è un'accusa e neppure una esaltazione. La lettera ricorda a tutti la differenza tra i pastori di anime e i cristiani laici. Ognuno può avere opinioni diverse. Penso che il senso corretto sia il fatto che il popolo di Dio è libero di scegliere senza obblighi, quando la coscienza viene chiamata a grandi scelte. Nel civile l'autorità è costituita da regole e ordinamenti …More
Signor Gaetano, non è un'accusa e neppure una esaltazione. La lettera ricorda a tutti la differenza tra i pastori di anime e i cristiani laici. Ognuno può avere opinioni diverse. Penso che il senso corretto sia il fatto che il popolo di Dio è libero di scegliere senza obblighi, quando la coscienza viene chiamata a grandi scelte. Nel civile l'autorità è costituita da regole e ordinamenti giuridici, nel trascendente l'autorità è la Legge di Dio. Quando la Legge entra in conflitto con la coscienza ognuno è libero di testimoniare la Verità. Qualcuno si domanderà cosa è la verità? Secondo alcuni la Verità è Gesù Cristo, per altri è la madre terra. Don Minutella non è da rogo perchè lo si può condannare per mille piccolissime sfaccettature, mai per aver offeso il primo comandamento "io sono il Signore Dio tuo, non avrai altri dei al di fuori di me". Un povero cristiano lo si può aggredire per tanti motivi, mai per peccare contro lo Spirito Santo. Don Minutella questo peccato non lo ha commesso.
Veritasanteomnia
I peccati gravi sono quelli di coloro che fomentano gli attacchi contro Don Minutella. Ho ringraziato il Signore quando ho visto che @signummagnum ha postato la risposta di Don Alessandro alle accuse gravi che gli sono state mosse: i commenti disabilitati altrimenti avrebbero deposto proprio male. Resta il senso di profonda delusione per il Prof. De Mattei: Corrispondenza Romana è sua …More
I peccati gravi sono quelli di coloro che fomentano gli attacchi contro Don Minutella. Ho ringraziato il Signore quando ho visto che @signummagnum ha postato la risposta di Don Alessandro alle accuse gravi che gli sono state mosse: i commenti disabilitati altrimenti avrebbero deposto proprio male. Resta il senso di profonda delusione per il Prof. De Mattei: Corrispondenza Romana è sua creatura, perché si è lasciato trascinare dentro questa cosa tanto vile? Era evidente da quanto scritto da Ortolani che chi accusava si trovava in uno stato di fragilità spirituale. A Don Minutella può mancare una dizione perfetta e una voce impostata ma anche con queste carenze resta un gigante, gli altri, con la loro supponenza, appaiono sovente piccoli piccoli
Nicolaos
Ora pro nobis
Veritasanteomnia
Evviva! Sottoscrivo ogni parola
nolimetangere
Anch'io.
Apertis Verbis
Effettivamente piano piano molta gente si vende per 30 denari.
De humilitate
Anche da parte mia. Meglio un cuore ardente che una coscienza acculturata.
Luigi Maria Avella
Don Minutella lo meritava.
Apertis Verbis
Vero.
Rosaria Elodia
Lettera condivisa. Ottima analisi
Apertis Verbis
Perfetta
Aracoeli
Anch'io sottoscrivo e mi complimento con l'autore. Quando si è onesti intellettualmente si riconosce a pelle chi la proclama, costi quel che costi.