solosole
Ave, Maria, grátia plena,
Dóminus tecum.
Benedícta tu in muliéribus,
et benedíctus fructus ventris tui, Iesus.
Sancta María, Mater Dei,
ora pro nobis peccatóribus,
nunc et in hora mortis nostrae.

Amen.
Baliven shares this
4
🙏
ilsantorosario
Coloro invece che disdegnano (il
Rosario), stiano in guardia sui mali presenti
che sono ora nel mondo, e che, ahimè, in
futuro saranno maggiori di quanto lo siano
mai stati (in passato).
Perciò, come all’inizio, mediante il
Cantico (dell’Ave Maria), il mondo è stato
riparato, e il diritto ristabilito e rinnovato,
così, per la preghiera di intercessione (del
SS. Rosario), la Chiesa Militante, in …
More
Coloro invece che disdegnano (il
Rosario), stiano in guardia sui mali presenti
che sono ora nel mondo, e che, ahimè, in
futuro saranno maggiori di quanto lo siano
mai stati (in passato).
Perciò, come all’inizio, mediante il
Cantico (dell’Ave Maria), il mondo è stato
riparato, e il diritto ristabilito e rinnovato,
così, per la preghiera di intercessione (del
SS. Rosario), la Chiesa Militante, in piena
rovina, potrà ritornare agli antichi splendori."
ilsantorosario
La Chiesa Trionfante al completo, ossia
tutta la Corte Celeste, rispondeva al Rosario
con infinito gaudio e tripudio.
E quel grande Salterio musicava quel
Cantico Angelico, che diceva: «Ave Maria,
Gratia Plena, Dominus Tecum».
A ciò rispondeva l’intera Corte Celeste,
cantando la seconda parte (del Cantico),
ossia: «Benedicta Tu in mulieribus, et
Benedictus Fructus Ventris Tui Ihesus
Christus»
2 more comments from ilsantorosario
ilsantorosario
Annuncia dunque a tutti che questa è la
Volontà della Santissima Trinità e di tutta la
Corte Celeste: che sia onorata grandemente
la Regina del mondo nel Rosario di tale
numero (di 150 Ave); per questo ti sono state
rivelate queste cose.
E (dì) pure che è necessario predicare
(il Rosario) senza indugio contro i mali
presenti e quelli imminenti che si avvicinano.
E tutti coloro che lo reciteranno e …
More
Annuncia dunque a tutti che questa è la
Volontà della Santissima Trinità e di tutta la
Corte Celeste: che sia onorata grandemente
la Regina del mondo nel Rosario di tale
numero (di 150 Ave); per questo ti sono state
rivelate queste cose.
E (dì) pure che è necessario predicare
(il Rosario) senza indugio contro i mali
presenti e quelli imminenti che si avvicinano.
E tutti coloro che lo reciteranno e
pregheranno, dal Cielo otterranno forza (e)
vita, e un miglioramento in tutte le cose.
ilsantorosario
Coloro invece che disdegnano (il
Rosario), stiano in guardia sui mali presenti
che sono ora nel mondo, e che, ahimè, in
futuro saranno maggiori di quanto lo siano
mai stati (in passato).
Perciò, come all’inizio, mediante il
Cantico (dell’Ave Maria), il mondo è stato
riparato, e il diritto ristabilito e rinnovato,
così, per la preghiera di intercessione (del
SS. Rosario), la Chiesa Militante, in …
More
Coloro invece che disdegnano (il
Rosario), stiano in guardia sui mali presenti
che sono ora nel mondo, e che, ahimè, in
futuro saranno maggiori di quanto lo siano
mai stati (in passato).
Perciò, come all’inizio, mediante il
Cantico (dell’Ave Maria), il mondo è stato
riparato, e il diritto ristabilito e rinnovato,
così, per la preghiera di intercessione (del
SS. Rosario), la Chiesa Militante, in piena
rovina, potrà ritornare agli antichi splendori."