Sei travestiti! Il cardinale Zen avrebbe dovuto vestirsi da donna

Dopo l'udienza del 22 giugno, l'attivista argentino pro gay Jorge Mario Bergoglio, che sarebbe papa Francesco, ha incontrato sei travestiti, di cui uno italiano e cinque stranieri.

Secondo FanPage.it (23 giugno), A. Nobile, l'unico italiano del gruppo, professione prostituto, ha detto dopo l'incontro: "È stato emozionante, ci siamo sentiti accolti senza pregiudizio". Francesco ha pregiudizi solo per i Cattolici. Moltissimi travestiti a Roma si prostituiscono.

Per Nobile, l'incontro ha avuto un "forte valore simbolico", dato che è avvenuto durante "il mese dell'Orgoglio". L'organizzatrice è stata la francese suor Genevier, che vive in un luna park vicino a Roma: ha avvertito Bergoglio che si sarebbe presentata con più di un uomo. "Portali tutti," le ha risposto Francesco, che aveva lasciato il cardinale Zen (90) ad aspettare invano sotto la pioggia.

Nobile, 43 anni, si è presentato a Bergoglio dicendo: "Sono una ragazza transgender".

"Francesco ha risposto che non gli importava chi fossi, che abbiamo un unico Padre", racconta Nobile, confermando che Francesco lo ha confermato nel peccato mortale: "Vai e pecca di più".

#newsUioohvnzpb


la verdad prevalece
Bergoglio odia gli omosessuali, invece di predicare loro il Vangelo, mente loro maliziosamente perché non si pentano, ma persistano nel peccato perché non siano salvati ma dannati. È Lui che li discrimina perché è lui che li esclude dal Regno dei Cieli e apre loro un'ampia porta per l'Inferno.
la verdad prevalece
Tra Jorge Bergoglio e loro c'è una grande somiglianza perché Jorge è un eretico che si finge papa e loro sono uomini che si fingono donne.
One more comment from la verdad prevalece
la verdad prevalece
Il peccato di impenitenza di questi travestiti omosessuali è una follia diabolica poiché si sono identificati con il peccato di sodomia, acquisendo una pseudo-identità contraria alla loro stessa natura data da Dio. Il diavolo ha sigillato le loro menti in modo che rifiutino il sesso che Dio ha dato loro. La Malizia di Bergoglio è diabolica perché invece di portarli al pentimento per salvarli, …More
Il peccato di impenitenza di questi travestiti omosessuali è una follia diabolica poiché si sono identificati con il peccato di sodomia, acquisendo una pseudo-identità contraria alla loro stessa natura data da Dio. Il diavolo ha sigillato le loro menti in modo che rifiutino il sesso che Dio ha dato loro. La Malizia di Bergoglio è diabolica perché invece di portarli al pentimento per salvarli, chiede alla Chiesa di tradire la fede e accettare gli impenitenti che praticano il peccato di sodomia e le sue varianti perverse. Non sta chiedendo ai peccatori di pentirsi, ma alla Chiesa per l'inclusione. L'accettazione del Peccato dell'omosessualità. Vuole che le persone cadano nell'apostasia e si uniscano a lui nella ribellione contro le Leggi di Dio. Che questi apostati si uniscano a lui nella sua sfida agli insegnamenti della Chiesa Cattolica. Bergoglio li inganna ed è lui stesso che li esclude dal Regno di Dio. La Parola di Dio ci insegna chiaramente che non dobbiamo essere ingannati perché né gli omosessuali né gli effeminati (omosessuali travestiti) né le prostitute omosessuali erediteranno il Regno di Dio.
Bergoglio non è morto per loro, eppure accettano Bergoglio e disprezzano Dio.
Ora sono accettati e applauditi dalla setta apostata di Bergoglio.
Ma a che serve loro? perché se non si pentono saranno eternamente rigettati da Dio.
È inutile che vengano accolte ostinatamente nella loro perversione, perché per essere membra vive della Chiesa hanno bisogno di pentirsi e di abbandonare il peccato. Sono loro stessi che si escludono dal Regno di Dio persistendo nella loro ribellione. Un peccatore impenitente disprezza l'accettazione di Cristo come suo redentore e calpesta il suo santo Sangue. Rifiutando di pentirsi, essi, sostenuti da Bergoglio, commettono il grave peccato di bestemmia contro lo Spirito Santo.
Knights4Christ
Un omosessuale si suicida spirituale se un prete non lo aiuta ad abbandonare il peccato mortale, quel prete cattivo non è un dottore dell'anima ma un assassino che sta commettendo il suicidio assistito.
RICCARDO CARIAGGI
Bene!!!! Questa perversione predicata e confermata dallo Pseudo-Vicario di Cristo funge da Catalizzatore (acceleratore) di questi Ultimi Tempi per poter giungere all'esito finale del Rinnovamento dei Cieli e della Terra e del Trionfo di Gesù e della Beata Vergine Maria.....
Il Tempo passa, Dio rimane
Francesco I
Similes cum similibus facillime congregantur!
Veritasanteomnia
Non praevalebunt
Diodoro
La Chiesa è stata una Madre cristallina, amica del cuore e della mente, feconda e giovane.
Adesso è una vecchia signora. Antica, non eterna. Una cariatide da visitare a tempo perso, nell'ambito di un giro turistico nella vecchia Europa.
Noi non pagheremo il biglietto
RICCARDO CARIAGGI
Però non confondiamo Chiesa (Corpo Mistico di Gesù Cristo) con il Vaticano struttura materiale, strumento temporale del Messaggio di Cristo
Diodoro
Se fosse "il Vaticano", cioè lo Stato della Città del Vaticano, il problema sarebbe limitato. Ma si tratta della Sede di Pietro Occupata - e della gran parte della Gerarchia, in giro per il mondo
Francesco I
Non c'è da stupirsi: è da quando Paolo mesto ha fatto entrare il
Il fumo di Satana nella casa del Signore
che quella che fu la Santa Romana Chiesa è occupata dalle forze del male: Il Papa si chiama Giuseppe ! (di Giovannino Guareschi)