Sancte Joseph
Itapiranga no! È stata riconosciuta a livello locale dal vescovo di quella terra
Marziale
Caro amico, rispetto la sua convinzione.
Personalmente mi attengo a ciò che disse il Benedetto Salvatore a riguardo dei falsi profeti che verranno alla fine dei tempi:" Dai loro frutti li riconoscerete!".
Mai, dunque, avrei creduto alle apparizioni di Medjugorje, dove i frutti sono abbondanti,sia di conversioni che di miracoli fisici veri e propri: a migliaia.
E non avrei mai creduto alle appariz…More
Caro amico, rispetto la sua convinzione.
Personalmente mi attengo a ciò che disse il Benedetto Salvatore a riguardo dei falsi profeti che verranno alla fine dei tempi:" Dai loro frutti li riconoscerete!".
Mai, dunque, avrei creduto alle apparizioni di Medjugorje, dove i frutti sono abbondanti,sia di conversioni che di miracoli fisici veri e propri: a migliaia.
E non avrei mai creduto alle apparizioni di Civitavecchia, dove la statuetta in gesso di Medjugorje ha lacrimato tra braccia del compianto Vescovo Grillo, estremo negatore dei fatti.
Quelle sono le uniche apparizioni del tempo presente a cui credo, proprio perché hanno frutti, segni.
"Dai loro frutti li riconoscerete!": se somma tutti i frutti delle "apparizioni" della lista si accorgerà che la loro somma è zero.
Quello che lei riporta è un evento discusso e discutibile senza nessun tipo di frutto o segno.

Alle vere apparizioni Dio, che ci conosce molto bene, accorda SEMPRE frutti e segni incontestabili,e dove non c'è Dio c'è SEMPRE quell'Altro.

E, in definitiva, non prestar ascolto agli insegnamenti di Cristo che insegna a non credere ove non sia presente anche il frutto oltre alle foglie, significa non credere che Gesù Cristo è Figlio di Dio.
Ecco, lì ci sono solo foglie: " La mattina dopo, mentre rientrava in città, ebbe fame. Vedendo un fico sulla strada, gli si avvicinò, ma non vi trovò altro che foglie, e gli disse: «Non nasca mai più frutto da te». E subito quel fico si seccò." Mt.21
SERGIO FERRI
Su Medjugorje ci andrei cauto. Bisogna discernere in quanto se la Chiesa dopo 40 non riesce a prendere una decisione, qualcosa che non va ce, vi pare?!. Tra l'altro l'unica voce che conta è quella dei Vescovi locali. Gli stessi che sin dall'inizio hanno definito le apparizioni di derivazione satanica. Questo ha il suo peso, sino a quando la Chiesa darà il suo giudizio definitivo, che però non …More
Su Medjugorje ci andrei cauto. Bisogna discernere in quanto se la Chiesa dopo 40 non riesce a prendere una decisione, qualcosa che non va ce, vi pare?!. Tra l'altro l'unica voce che conta è quella dei Vescovi locali. Gli stessi che sin dall'inizio hanno definito le apparizioni di derivazione satanica. Questo ha il suo peso, sino a quando la Chiesa darà il suo giudizio definitivo, che però non arriverà a breve, sono convinto (troppi interessi dietro il fenomeno). I frutti di conversione cui si parla poi non si possono automaticamente riferire anche ai presunte apparizioni. A civitavecchia, il vescovo Grillo diede un parere favorevole. Mentre la Chiesa sembra aver ridimensionato il giudizio. Questo cosa vuol dire?! Che non ci sono certezze. Libertà di credere a ciò che si vuole pertanto, ma fare una hit parade sulle apparizioni, mi pare fuori luogo. Citate piuttosto, Farina, Akita, Quito, e le Tre Fontane...
kaspita
Sono daccordo su quasi tutto. Non lo sono su quelli che elenchi "falsi profeti". Ora se il profeta viene per tutti (cristiani e atei/tiepidi), immagino che nessun tiepido/ateo consideri un falso profeta uno di quelli che hai elencato qui su. Se non altro, un ateo non crede proprio nei profeti; neanche li distingue i veri dai falsi. Un tiepido magari di fronte ad una vera profezia rimane …More
Sono daccordo su quasi tutto. Non lo sono su quelli che elenchi "falsi profeti". Ora se il profeta viene per tutti (cristiani e atei/tiepidi), immagino che nessun tiepido/ateo consideri un falso profeta uno di quelli che hai elencato qui su. Se non altro, un ateo non crede proprio nei profeti; neanche li distingue i veri dai falsi. Un tiepido magari di fronte ad una vera profezia rimane pressocchè indifferente. Quindi se sono un profeta, e se devo rivolgermi a tutti, atei e credenti, vedo in questo Amadeus, Littizzetto, il gruppo di "Esperti del Covid", o ancora ci vedo Greta, Bergoglio, Obama, Conte e Draghi; Barbara D'Urso, il Grande Fratello, The Voice, Maria de Filippi, Lady Gaga, la Amazon Prime e via dicendo. Tutti questi indicano nel mondo quale via seguire; tutti questi agiscono come falsi profeti; tutti questi si rivolgono sia ai cristiani che agli atei; tutti questi hanno un relativo potere decisionale per fare andare le cose in un certo modo, sbagliato, falsato. Da qui falsi profeti. Non so se Gesù si riferisce ai falsi profeti come a qualcosa tipo i testimoni di Geova, Maometto, a cui aggiungere uno qualsiasi di quelli presenti nell'elenco. Inoltre se ci sono falsi profeti, ci devono anche essere veri profeti, e tra quelli elencati, occorrerebbe discernere bene. Di falsi profeti il mondo per me è pieno, addirittura saturo. Sono i veri profeti che sembrano in minoranza. E non lo sono perchè tuttavia potrebbero essere disposti come una scacchiera, dove il Buon Dio Stratega, utilizza l'Artiglieria Pesante dove serve...