Fatima.
1708

Da Suor Emmanuel...

Medjugorje, 14 agosto 2022
Festa di San Massimiliano Kolbe
Cari amici, siano lodati Gesù e Maria!

1. Il 25 luglio, la veggente Marija a ricevuto il messaggio mensile:

“Cari figli! Sono con voi per guidarvi sulla via della conversione perché, figlioli, con le vostre vite potete avvicinare tante anime a mio Figlio. Siate testimoni gioiosi della Parola di Dio e dell’amore, con la speranza nel cuore che vince ogni male. Perdonate coloro che vi fanno del male e camminate sulla via della santità. Io vi guido a mio Figlio affinché Lui sia per voi via, verità e vita. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”


2. Uno straripamento da cogliere! Grazie alla grande mistica tedesca Teresa Neumann (1898 – 1962), una contadina stigmatizzata molto simpatica e del tutto “normale”, possiamo capire meglio cosa ci viene offerto attraverso la benedizione di Dio, in particolare quella impartitaci dai sacerdoti.

Nel momento della benedizione ci viene trasmesso nientemeno che uno straripamento della santità divina! A tale proposito, Gesù stesso ha parlato a Teresa, affermando che la Sua benedizione può portare l’anima alla santità se questa si apre a Lui. Diventare santi, vivere con Dio in eterno in un’unione straordinaria: non è forse questo il grande desiderio della Madonna per noi, suoi figli, nonché lo scopo delle apparizioni che durano oramai da 41 anni?

A Medjugorje, Maria ci ha esortati a spalancare il cuore nel momento della benedizione, poiché “quando il sacerdote vi benedice, è Gesù in persona che vi benedice”. Ed ha aggiunto: “Se i sacerdoti sapessero quello che donano quando benedicono, benedirebbero giorno e notte.”

Un giorno, un sacerdote inglese ci è venuto a trovare a casa e gli abbiamo chiesto la benedizione. Poi gli ho citato il messaggio di Maria in proposito. E’ stato così scosso che i suoi occhi si sono riempiti di lacrime. Di gioia ovviamente! Mi ha detto che da quel momento in poi avrebbe vissuto diversamente il suo sacerdozio. Non si era ancora reso conto del dono immenso che il sacramento dell’Ordine aveva conferito alle sue mani di sacerdote.

Le rivelazioni fatte da Gesù a Teresa Neumann e la ricchezza delle loro promesse ci sorprendono e ci incantano! Ci invitano, inoltre, a riflettere sul modo in cui riceviamo la benedizione del sacerdote alla fine della messa o in altre occasioni. Quante volte l’abbiamo ricevuta senza attenzione, con leggerezza!

Vi propongo alcune parole di Gesù dette a Teresa che possono guarirci dalla distrazione: “La benedizione è la rugiada celeste dell’anima grazie alla quale tutto ciò che viene fatto può portare frutto. Attraverso la benedizione, ho dato al sacerdote il potere di aprire il tesoro del mio Cuore e di riversare una pioggia di grazie sulle anime. Quando il sacerdote benedice, sono Io che benedico. Dopodiché un fiume di grazie scorre dal mio Cuore verso l’anima fino a riempirla completamente.”

“Tieni il cuore aperto per non perdere il beneficio della benedizione! Attraverso la mia benedizione, ricevi la grazia dell’amore, ricevi l’aiuto per l’anima e per il corpo. La mia santa benedizione contiene tutto l’aiuto di cui l’umanità ha bisogno. Grazie ad essa, ti sono dati la forza e il desiderio di cercare il bene, di sfuggire al male e di usufruire della protezione dei miei figli contro il potere delle tenebre. La benedizione che ti viene concessa è un grande privilegio. Non puoi capire quanta misericordia ricevi attraverso di essa”.

“Siate attenti a non ricevere mai la benedizione in modo piatto o distratto; ricevetela, invece, con grande attenzione! Prima di ricevere la benedizione sei povero, ma dopo averla ricevuta diventi ricco. Le mie benedizioni producono molto spesso degli effetti ignoti all’anima. Abbi una grande fiducia in questo straripamento del mio Sacro Cuore e rifletti seriamente su tale favore. Ricevi con sincerità e semplicità la santa benedizione, perché le sue grazie entrano solo in un cuore umile! Se la ricevi con buona volontà e con l’intenzione di diventare migliore, essa penetrerà nel profondo del tuo cuore e produrrà i suoi effetti. Sii una figlia della benedizione e tu stessa diventerai una benedizione per gli altri.”

3. Dovrebbe capire!
Padre Streitfelner racconta l’esperienza che fece presso Teresa Neumann, quando, un giorno, andò a farle visita a Waldsassen. Fu dopo la Seconda Guerra Mondiale.
Resl (così veniva chiamata Teresa) le chiese di benedirla. Nel momento della benedizione, lo sguardo di Resl andò intorno al padre e dietro di lui. Dopo averle dato la benedizione, il sacerdote le domandò cosa stesse guardando: “Perché non guardi in faccia la persona che ti benedice?” Rispose: “Reverendo, dovrebbe saperlo. Ogni volta che un sacerdote benedice, io vedo il Salvatore dietro di lui; Lo vedo alzare la mano e benedire. E preferisco vedere il Salvatore piuttosto che guardare lei, dovrebbe capirlo, Reverendo!”
(Come molti altri mistici, Teresa Neumann era schietta e aveva un grande senso dell’umorismo!)
Il seminarista che accompagnava padre Streitfelner, esclamò: “Com’è bello essere prete e poter dare la benedizione! Con Gesù, in Gesù e per Gesù! Quando sarò prete darò spesso la benedizione!”
Un mattino, Teresa Neumann disse al suo direttore spirituale, padre Josef Naber: “E’ andato a dormire molto tardi ieri sera, signor Parroco!” Le chiese come poteva saperlo e Teresa rispose: “Ho sentito la sua benedizione!”

4. Un messaggio che scuote! Il 2 maggio 2009, la Madonna ci ha detto: “...Voi permettete che il peccato vi avvolga sempre di più. Permettete che vi conquisti e vi tolga la capacità di discernimento. Poveri figli miei, guardatevi intorno e osservate i segni del tempo. Pensate di poter vivere senza la benedizione di Dio? Non permettete che la tenebra vi avvolga. Anelate dal profondo del cuore a mio Figlio. Il Suo Nome dissipa la tenebra più fitta...”

Ogni giorno, quando appare ai veggenti, Maria dà la sua benedizione, come una madre che benedice i suoi figli. Vicka mi ha confidato che tale favore non è riservato solo ai veggenti. Infatti, dice lei: “tutti coloro che si raccolgono nel momento dell’apparizione quotidiana della Madonna, per accoglierla nel loro cuore, ricevono le stesse grazie concesse ai veggenti, anche se si trovano in un altro continente.”

Maria Santissima precisa: “la benedizione del sacerdote è più grande della mia, perché il sacerdote ha ricevuto l’unzione nelle sue mani” (del sacramento dell’Ordine). La benedizione della Madonna è molto importante, completa quella di Suo Figlio senza sostituirla. Secondo la Mistica Marthe Robin, appena prima della Sua Passione, Gesù è andato a trovare Sua madre per condividere con lei tutto quello che avrebbe sofferto e le ha chiesto di darGli la sua benedizione materna. Poi, Maria ha chiesto a suo Figlio la Sua benedizione. E’ difficile immaginare ciò che c’è stato tra loro in quel momento! Che scambio sublime! Gesù non ha voluto consegnarsi nelle mani dei peccatori senza prima aver ricevuto la benedizione di Sua madre!

Il dono della benedizione e la sua forza risalgono alle origini della Rivelazione. Ci sarebbero mille esempi da condividere con voi, ma servirebbe un libro intero! Molto prima di Abramo, fin dalla Genesi, Dio ha benedetto la sua creazione, in particolare l’uomo e la donna (Vedi PS1). L’ultimo gesto di Gesù sulla montagna dell’Ascensione, fu quello di benedire gli apostoli, e tale benedizione si perpetua su di noi per tutte le generazioni. Il termine ebraico presente nella Bibbia (Berakhah) è ricco di significato. Il termine latino, più tardivo, ha impoverito questo significato, perché non si tratta di “dire bene” ma di ricevere i tesori del Cuore di Dio in una vera e propria comunicazione divina. Tale comunicazione arriva direttamente all’anima senza passare attraverso l’intelligenza. E’ per questo che è normale non sentirla, salvo eccezioni.

Grazie Mosè! Desidero terminare queste righe con la splendida benedizione che Dio ha dato a Mosè per benedire il suo popolo (Numeri 6, 25-27). Ci tengo a sottolineare che viene dalla bocca di Dio stesso! Molti preti la utilizzano alla fine della messa e san Francesco d’Assisi vi ricorreva spesso:

“Adonaï parlò a Mosè e disse: … Voi benedirete così gli Israeliti; direte loro: Ti benedica il Signore e ti protegga! Il Signore faccia brillare il suo volto su di te e ti sia propizio! Il Signore rivolga su di te il suo volto e ti conceda pace! Così porranno il mio Nome sugli israeliti e io li benedirò.”

5. Il Festival dei Giovani sul tema “Diventate miei discepoli e troverete la pace!” (Mt 11, 28-30) ha riunito un’immensa moltitudine di persone, composta soprattutto da giovani provenienti dalla Polonia e dai paesi dell’Est. (Vedi PS2)
Potete trovare qualche testimonianza sul link:
youtube.com/channel/UCwNnYF92fT6URRfFGqfKB5g




6. Il mese di agosto è dedicato al Cuore Immacolato di Maria. Offriamole le sue belle litanie, che mettono in fuga il nemico e ricolmano della vera pace i nostri cuori così assetati!



7. I nostri video su YouTube:




8. SPOTIFY! Un nuovo strumento praticissimo! Non perdete l’occasione di ascoltare una selezione di conferenze che ho tenuto fino ad oggi per camminare insieme verso il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria!
Suor Emmanuel di Medjugorje

9. La prossima diretta in francese si terrà il 26 agosto alle 21h. Ma sarà un po’ diversa a causa delle ferie. Ci sarà il mio commento del messaggio del 25, ma non sarà seguito dalla chat come di solito.
La diretta del 26 luglio è ritrasmessa su
Commentaire du message du 25 juillet 2022 avec Sr Emmanuel de Medjugorje.

Carissima Gospa, che gioia per noi, tuoi figli, saperti in Cielo con il tuo corpo già glorificato! Che privilegio! Così, ci mostri profeticamente cio’ che diventeremo quando i nostri corpi mortali saranno glorificati. “Credo la risurrezione della carne!”

Suor Emmanuel + (Comunità delle Beatitudini)
Tradotto dal francese

PS1. La benedizione dell’uomo nella Bibbia: “E Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: “siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela...”” (Gen 1, 27-28)

PS2. Alla fine del Festival dei Giovani, padre Marinko Sakota, che lascerà il posto al nuovo parroco di Medjugorje, è stato celebrato con uno straordinario applauso ampiamente meritato! In effetti, durante tanti anni, ha dato il massimo per i suoi parrocchiani e per i pellegrini! Ha continuato a far vivere lo spirito di padre Slavko Barbaric.

Su questa foto, vediamo Mgr. Aldo Cavalli che abbraccia Fra Marinko.

PS3. Il ritiro spirituale per le coppie sposate si terrà dal 2 al 5 novembre 2022.

PS 4. « In Sinu Jesu » è un best-seller da non mancare! Già tradotto in 12 lingue! E’ stato scritto da un benedettino irlandese che condivide i suoi bellissimi dialoghi con Gesù. Tante persone, laici o religiosi, hanno cambiato vita dopo averlo letto.

PS 5. Vi ricordate quanto la Madonna aveva pianto di dolore, dicendo : "Cari figli avete dimenticato la Bibbia!" Vi suggeriamo alcune buonissime possibilità:

A. Molti conoscono Agostino Ricotta, che negli anni 90 componeva ed animava i canti dell'adorazione con padre Slavko. Padre di 5 figli, vive in Sicilia dove insegna i 5 sassi di Medjugorje in alcuni gruppi di preghiera. Ogni venerdì mattina, verso le 10, pubblica dei ricchi commenti sulle letture della domenica. Mi raccomando, approfittatene per crescere nella fede e nella carità secondo la scuola di Maria. Ecco il suo canale: youtube.com/channel/UC689od4uePqNTCKfDrFyumQ


B. Per sentire padre Justo Lo Feudo: Iscrivetevi al canale Telegram: “SIA LA LUCE” per ricevere le sue omelie ed i suoi commenti. Ecco il link. SIA LA LUCE
Home page del suo sito dove potete iscrivervi alla Newsletter.: Adorazione Eucaristica Perpetua in Italia


C. Per sentire padre Massimo Giustozzo: Ecco la Home page del suo sito: lafaretra.it
Lì potete iscrivervi per ricevere le Newsletter oppure ascoltare le sue omelie e le sue trasmissioni che fa ogni mese a Radio Maria ogni terzo martedì del mese alle ore 18:00.

PS 6. Siamo felici di annunciarvi il nostro sito in italiano!
www.suoremmanuel.it
Il lavoro dei volontari è ancora in continua evoluzione, e con il tempo sarà completato l'archivio di tutti i messaggi. Per adesso sono già presenti i messaggi recenti che man mano si estenderanno fino ai primi giorni delle apparizioni e altre pagine interessanti saranno presto aggiunte.

PS 7. Leggete ed offrite i libri come regali che elevino l'anima! Qualche suggerimento...:
- la nuova edizione del libro: "Medjugorje, la guerra giorno per giorno" (304 pagine) con la prefazione di Padre Slavko Barbaric, edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 14,00.
Per info: www.lumencordium.it tel. +39 3355600967.
- la nuova edizione del libro: "Una storia bellissima" (96 pagine) edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 8,00.
Per info: vedi sopra.
- "Il Rosario, un viaggio che ti cambia la vita" edito da Lumen Cordium, € 8,50. Per info: vedi sopra
- "Scandalosa misericordia" (329 pagine) prefazione di Saverio Gaeta, edito da Lumen Cordium al prezzo di €
12,00 e in versione digitale (kindle). Per info: vedi sopra.
- "Potenza sconosciuta del digiuno, guarigione, liberazione, gioia." prefazione di Don Gabriele Amorth, edito da Amen Edizioni, € 7,00. Tel: 338 4165475 www.edizioniamen.it-ordini@edizioniamen.it
- "La pace avrà l'ultima parola" Edizioni Sugarco, €14,80. info@sugarcoedizioni.it Tel: 024078370.

Per i vostri acquisti sul sito dell'editrice Lumen Cordium (http://www.lumencordium.it/#books) la spedizione è gratuita all'interno dell'UE, inoltre sono previsti sconti del 15% per acquisti superiori a 20 euro - del 20% per acquisti superiori a 35 euro - del 30% per acquisti superiori a 50 euro;

Nota Bene: Tutti i libri sono disponibili presso le librerie in Italia e su Amazon, sia in formato cartaceo sia in versione digitale (kindle).

Dall'Editrice Shalom, potete acquistare altri libri di suor Emmanuel:
"Medjugorje, il trionfo del cuore", € 9.00.
"Il bambino nascosto di Medjugorje" € 9.00.
"Bambini, aiutate il mio Cuore a vincere!"
Vedi www.editriceshalom.it (Numero verde 800 03 04 05)

PS 8. Per ricevere le notizie mensili di Suor Emmanuel
- Inglese e tedesco, scrivete a commentscom@childrenofmedjugorje.com
- Francese (versione originale), scrivete a gospa.fr@gmail.com
- Spagnolo , scrivete a gospa.espanol@gmail.com
- Italiano, scrivete a gospa.italia@gmail.com
- Croato, scrivete a djeca.medjugorja@gmail.com
- Portoghese, scrivete a medjugorje.portugal@gmail.com
- Cinese, scrivete a mozhugeye@gmail.com
- Olandese, scrivete a gclaes@scarlet.be
- Arabo, scrivete a friendsofmary@live.com
- Tailandese, scrivete a th.gospa@gmail.com
-------------------------------------
N.S.dellaGuardia
E proprio perché molti (falsi, traviati, o chissà che altro) sacerdoti sanno cosa succede attraverso la benedizione, che benedicono così poco, se non nulla (ricordiamo il famoso missionario che si vantava di non aver battezzato nessuno in 13 anni!).
Diciamo sacerdoti ma con essi includiamo vescovi cardinali e falsi papi (o antipapi, ogni riferimento é puramente volontario).
In Francia é assai …More
E proprio perché molti (falsi, traviati, o chissà che altro) sacerdoti sanno cosa succede attraverso la benedizione, che benedicono così poco, se non nulla (ricordiamo il famoso missionario che si vantava di non aver battezzato nessuno in 13 anni!).
Diciamo sacerdoti ma con essi includiamo vescovi cardinali e falsi papi (o antipapi, ogni riferimento é puramente volontario).
In Francia é assai diffusa l'usanza di fate partecipare anche i bambini non comunicandi alla processione dell'Eucaristia alla fine della Santa Messa: il sacerdote impartisce loro una benedizione tracciando un segno di Croce sulle loro fronti.
Quando ho chiesto ai sacerdoti in Italia di fare altrettanto hanno sgranato gli occhi alla solita maniera del "non lo sai che c'è stato il concilio??".
No comment...