messainlatino.it

Il pluri inquisito Zanchetta di nuovo all'Apsa?

QUI MiL su uno dei protetti del S. Padre Francesco. Inquisito per abusi sessuali e altro. Luigi ZITTO ZITTO, QUATTO QUATTO, TORNA...
nolimetangere
Chi ha commesso abusi sessuali, chi li ha protetti e chi ha inclinazioni sessuali deviate o non sa vivere morigeratamente secondo la sua consacrazione puó uscire dalla Chiesa tranquillamente e fare quello che vuole senza avere l'appoggio e la protezione della Chiesa, ma tornando ad essere un comune cittadino che se beccato dalla legge mentre commette abusi sessuali va in carcere.
Perchè è il carc…More
Chi ha commesso abusi sessuali, chi li ha protetti e chi ha inclinazioni sessuali deviate o non sa vivere morigeratamente secondo la sua consacrazione puó uscire dalla Chiesa tranquillamente e fare quello che vuole senza avere l'appoggio e la protezione della Chiesa, ma tornando ad essere un comune cittadino che se beccato dalla legge mentre commette abusi sessuali va in carcere.
Perchè è il carcere il posto adatto per costoro.

La Chiesa va bonificata dai predatori d'innocenza e verginità, e la pantomima messa in scena promettendo di scovare e punire e poi si fa tutt'altro o zero proprio o quasi zero, senza azione coerente, incisiva e chiara, fa sentire le vittime sempre e ancora e ulteriormente tradite, e così difatti è.

E il popolo di Dio non ha alcuna fiducia nel portare i propri bimbi e ragazzi a contatto di persone insane.
L'abito religioso non basta a renderle persone affidabili, anzi serve da mimetica.

Abbiamo il diritto di ribellarci contro queste cose. Il diritto di parlare e di chiedere giustizia e protezione per la gioventù. Giustizia contro questa forma di vampirismo di anime. Violentare la gioventù significa ingoiare l'anima di un bambino e di un adolescente.
La sua vita spirituale si ferma al giorno della violenza.
Leggo talvolta certe stime al ribasso sui predatori sessuali nella Chiesa. Sono molti di più. Non si facessero sconti, che i credenti hanno tutt'altro conteggio.
È ora di finirla. Sul serio.

Che sappiano che se riescono a cavarsela in questo mondo, dovranno pur sempre affrontare il Giudizio di Dio nell'altro.
N.S.dellaGuardia
Non so se sia protetto, ma sicuramente sa abbastanza per non finire dove dovrebbe stare da tempo: al fresco nella sua tierra...