Clicks693
it.news
13

Dal passato illustre della Chiesa al passato di pomodoro. Di Marziale Stilita.

Secondo lo studio legale londinese Lewis Silkin, riportato dal “The Telegraph” il 20 Luglio scorso, è probabile che i vegani etici potrebbero esser protetti dal Diritto del Lavoro Inglese se i datori di lavoro implementassero le regole che impongono le vaccinazioni per il loro personale.

Lo studio Lewis Silkin dichiara che "alcuni vegani etici potrebbero non essere d'accordo con le vaccinazioni sulla base del fatto che sono state inevitabilmente testate sugli animali, aggiungendo che in passato il veganismo etico equivaleva ad una “convinzione” per il Tribunale del Lavoro.

Dunque, secondo lo studio legale, potrebbe essere illegale forzare il vaccino Covid sui vegani perché essi sarebbero protetti dal Diritto del Lavoro.

Ma certamente né per lo Studio legale né per lo Studio di santa Marta, potrebbe esser illegale forzare il vaccino Covid sui cristiani perché essi sarebbero protetti dalla Parola di Dio: e ci mancherebbe altro!

Pensate se Bergoglio, per un attimo, puntasse i piedi e dicesse: ”I Cristiani non possono assolutamente vaccinarsi con quel siero perché è stato prodotto partendo da corpi di bambini abortiti di proposito. Questo è un peccato talmente grave da gridar vendetta al cospetto di Dio! Chiunque farà quel “vaccino” si staccherà immediatamente ed automaticamente dalla Chiesa Cattolica tramite scomunica latae sententiae! Questa è la nostra ed unica Convinzione!“

Sognate, sognate.

Ora, quasi certi che anche i vegani non saranno esentati dall’iniezione, pare inverosimile che un vegano che mangia insalata abbia per il Diritto del Lavoro inglese una “convinzione” da proteggere e tutelare, mentre un cristiano invece non possiede una “convinzione”: nulla.

Il vegano sarebbe esentato dall’introdurre nel suo sangue un liquido testato su animali, mentre un cristiano è obbligato ad introdurre nel suo sangue un liquido composto partendo da cellule umane tratte non da cadaveri di animali, ma da bambini vivi.

Dopotutto in Inghilterra non si stanno sbagliando, come non si stanno sbagliando in tutte le altre società occidentali una volta cristiane.
Essi seguono la loro nuova coscienza, o meglio, seguono solamente il loro istinto animale, che pensa soltanto al mangiare, bere e dormire, perché questi qui la coscienza la hanno uccisa, sepolta.
È la Grande apostasia preannunciata dal Benedetto Redentore: l’uomo occidentale è passato dal Cristianesimo al veganismo, e dal passato santo ed illustre della Chiesa Cattolica al passato di pomodoro.

P.S. Si incorre nella scomunica latae sententiae automaticamente per il solo fatto di aver commesso un determinato delitto, senza la necessità di un procedimento canonico penale.
Giorgio Tonini
“Dal glorioso passato della Chiesa al passato di pomodoro”: questa è l’arditissima conclusione alla quale è giunto, credo dopo sofferta meditazione, il sig. Marziale. Zucchero chiederebbe: per colpa di chi? Il signor Marziale non ha dubbi: tutta colpa del vaccino…
Veritasanteomnia
Chi è Zucchero?
N.S.dellaGuardia
Più che veganesimo direi paganesimo, della peggior specie poiché al centro dell'universo non vi sono più gli dei o qualsiasi cosa per essi, ma vi è l'uomo, o meglio l'uomo adulto che è stato convinto di esserci (ingannato, cascato come un pollo. E chi sarà mai l'incantatore??)
Buona frittata di uova sintetiche a tutti!
Oscar Magnani
Con abbondanti spruzzate di peperoncino OGM.
Andrea Mancinella
Tonini, lasci perdere le arrampicate sugli specchi delle Commissioni Vaticane vaticansecondiste.
Si attenga piuttosto a quanto hanno scritto, con chiari argomenti di condanna, il cardinale Pujats, Mons. Schneider ed altri tre Vescovi su questo triste ed orribile tema delle cellule di bambini abortiti usati dalle case farmaceutiche per i loro cosiddetti 'vaccini' : vanthuanobservatory.org/…not-…More
Tonini, lasci perdere le arrampicate sugli specchi delle Commissioni Vaticane vaticansecondiste.
Si attenga piuttosto a quanto hanno scritto, con chiari argomenti di condanna, il cardinale Pujats, Mons. Schneider ed altri tre Vescovi su questo triste ed orribile tema delle cellule di bambini abortiti usati dalle case farmaceutiche per i loro cosiddetti 'vaccini' : vanthuanobservatory.org/…not-justify-the-means-bishop-athanasius-schneider/
Una posizione, questa, veramente cattolica, a differenza delle varie elucubrazioni neomoderniste vaticane.

don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano
Andrea Mancinella
@ Tonini bis: quanto all'ex Papa Benedetto XVI, non sa che è un neomodernista, sia pur 'moderato' (durante il vaticano II era considerato estremamente 'progressista' dal triste e funereo gruppo degli ' osservatori' protestanti ivi invitati, a cominciare da Karl Barth) ? Cosa ci si può aspettare da quella congrega? Non è certo un argomento probante, dunque, quello fondato sui suoi atti o detti.

More
@ Tonini bis: quanto all'ex Papa Benedetto XVI, non sa che è un neomodernista, sia pur 'moderato' (durante il vaticano II era considerato estremamente 'progressista' dal triste e funereo gruppo degli ' osservatori' protestanti ivi invitati, a cominciare da Karl Barth) ? Cosa ci si può aspettare da quella congrega? Non è certo un argomento probante, dunque, quello fondato sui suoi atti o detti.

don Andrea Mancinella
Giorgio Tonini
Caro eremita, mi meraviglio di Lei. Lei è nella Chiesa ma nel contempo, per le cose sulle quali non è d’accordo, si chiama fuori spigolando tra documenti di qualche prelato che le diano un supporto alle sue tesi. Bella la vita del libero pensatore: oggi qui, domani la’… Poi, che Benedetto XVI sia ex questo lo dice lei, io invece non lo credo affatto.
Andrea Mancinella
Tonini, se non sa cosa rispondermi, lasci perdere, è meglio. Darmi poi del 'libero pensatore' è semplicemente comico: se qui c'è un cattolico tradizionale, questo sono io, e l'ho dimostrato in questi ultimi 30 anni scrivendo e combattendo contro il neomodernismo e a favore della Santa Chiesa Cattolica Romana.
Ma, per tornare a quel "qualche prelato" di cui lei parla, evidentemente la verità scrit…More
Tonini, se non sa cosa rispondermi, lasci perdere, è meglio. Darmi poi del 'libero pensatore' è semplicemente comico: se qui c'è un cattolico tradizionale, questo sono io, e l'ho dimostrato in questi ultimi 30 anni scrivendo e combattendo contro il neomodernismo e a favore della Santa Chiesa Cattolica Romana.
Ma, per tornare a quel "qualche prelato" di cui lei parla, evidentemente la verità scritta da un Cardinale e da altri quattro Vescovi, dei quali uno del calibro del giustamente celebre mons. Athanasius Schneider, dà fastidio a chi non la vuol vedere.
Del resto, è ovvio che si tratti di pochi prelati: durante la crisi ariana del IV secolo rimasero altrettanti pochi Vescovi cattolici a difendere la vera Fede, ma ciò non toglie che avessero ragione loro e non la massa di quelli allineati al regime eretico imperiale.
Che poi lei non creda che Benedetto XVI sia un ex Papa, è affar suo, ma non può dimostrarlo. Ed egli resta purtroppo per noi un neomodernista, i suoi atti e discorsi non sono a volte dottrinalmente sicuri e, in quel caso, non possono certo costituire un argomento a favore della Fede .
don Andrea Mancinella
Marziale
"Caro eremita, mi meraviglio di Lei. Bella la vita del libero pensatore: oggi qui, domani la’… "
Ma le sembra il modo di rivolgersi ad un Ministro di Dio?
Il santo rispetto che si porta al Sacerdote denota sempre la nostra formazione cristiana oltre che la nostra civile educazione.
È questa sua carenza che l'ha portata a riempirsi del fluido maledetto.
Giorgio Tonini
Caro eremita, Lei è contro il modernismo e a favore della Santa Chiesa Cattolica Romana? Forse sarebbe meglio che Lei sia totalmente per Cristo, con Cristo e in Cristo, più che essere contro il moderno o a favore di una Chiesa gloriosa del passato (ma che è altrettanto gloriosa, solo che Lei la voglia amare e migliorare, per il fatto che Gesù è in Essa). Quanto al segugio, ha perso un’ottima …More
Caro eremita, Lei è contro il modernismo e a favore della Santa Chiesa Cattolica Romana? Forse sarebbe meglio che Lei sia totalmente per Cristo, con Cristo e in Cristo, più che essere contro il moderno o a favore di una Chiesa gloriosa del passato (ma che è altrettanto gloriosa, solo che Lei la voglia amare e migliorare, per il fatto che Gesù è in Essa). Quanto al segugio, ha perso un’ottima occasione per starsene zitto!
Marziale
@Giorgio Tonini , lei per me e per tanti altri sarà sempre il "vaccinato".
Lei potrà scrivere quello che vuole, cose condivisibili e non, ma rimarrà sempre "il vaccinato".

Più lei scrive e più si vede parte di quel veleno satanico uscire dalle sue parole. Lei e tutti i "vaccinati" siete i diretti mandanti delle migliaia di bambini assassinati.
Vostra è la colpa!

" La voce del sangue di tuo …More
@Giorgio Tonini , lei per me e per tanti altri sarà sempre il "vaccinato".
Lei potrà scrivere quello che vuole, cose condivisibili e non, ma rimarrà sempre "il vaccinato".

Più lei scrive e più si vede parte di quel veleno satanico uscire dalle sue parole. Lei e tutti i "vaccinati" siete i diretti mandanti delle migliaia di bambini assassinati.
Vostra è la colpa!

" La voce del sangue di tuo fratello Abele grida a me dal suolo!" Gen.4

Che cosa ha fatto a quei bambini?
È per quelli come lei che sono stati squartati a migliaia!
Perché lo ha fatto? Ma come riesce ad addormentarsi ?
Lei, è uno dei milioni di Caini che portano oggi sulle loro fronti il Marchio di Dio con su scritto:
"Assassino del mio fratello!"
E questo vale per lei e per tutti i "vaccinati".
Rida, rida. Offenda, offenda.
Lei è destinato ad andar ramingo per la Terra e disprezzato perfino dai cani con scritto sulla fronte a lettere di fuoco:" Assassino di mio fratello!"
Se lei avesse avuto la Fede dei martiri, non si sarebbe prostituito al Male.
Trovi un vero Sacerdote e vada a confessare , finché è in vita, il suo mostruoso peccato.
Dio abbia pietà di lei e di tutti i "vaccinati".
Giorgio Tonini
Lei segugio mi sorprende sempre di più per la creatività delle accuse, con il risultato che tanto sono infondate, tanto sono ridicole e le rispedisco senza indugio al segugio. P.S. Non sarebbe ora di smettere di rompermi gli zebedei? O non ha ancora finito di scaricare le sue frustrazioni della sua felicissima vita di 62 enne? Non ha nessun’altra soddisfazione?
Marziale
Lei è già solo come un cane.