Sospesi nel vuoto Foto: © gloria.tv, CC BY-ND, #newsUcjufdylawMore
Sospesi nel vuoto

Foto: © gloria.tv, CC BY-ND, #newsUcjufdylaw
Don Andrea Mancinella
"A Dio spiacenti e a' nemici sui" (Dante Alighieri, riguardo agli 'ignavi', non considerati da lui neppure degni di stare all'Inferno).
Tali sono oggi e sono sempre stati i cosiddetti 'conservatori, in stile Opus Dei appunto, ma non solo, che cercano di barcamenarsi tra la Verità della Tradizione Cattolica e le novità neomoderniste scaturite dal Concilio Vaticano II.
Tale fu per buona parte della…
More
"A Dio spiacenti e a' nemici sui" (Dante Alighieri, riguardo agli 'ignavi', non considerati da lui neppure degni di stare all'Inferno).
Tali sono oggi e sono sempre stati i cosiddetti 'conservatori, in stile Opus Dei appunto, ma non solo, che cercano di barcamenarsi tra la Verità della Tradizione Cattolica e le novità neomoderniste scaturite dal Concilio Vaticano II.
Tale fu per buona parte della sua vita anche il grande teologo Monsignor Brunero Gherardini, defunto da pochi anni, che però riconobbe in seguito egli stesso la propria colpa affermando che per anni, nel corso della sua docenza alla Pontificia Università Lateranense (dove insegnava Eccclesiologia, mi sembra) tentò in ogni modo - parole sue mi par di ricordare - di "quadrare il circolo" tentando di mettere insieme Tradizione e Vaticano II.
Finchè prevalse in lui l'onestà, a suo grande onore e gloria, e ammise, nei suoi ultimi due libri di dura contestazione del Vaticano secondo, di essersi sbagliato: occorreva tornare alla Tradizione della Chiesa Cattolica e rinnegare, o almeno correggere a fondo, il Superconcilio.
I suoi due libri ("Concilio vaticano II/Un discorso da fare", e "Concilio Vaticano II/un discorso mancato"), quest'ultimo scritto dopo la delusione della totale mancata risposta di Papa Ratzinger - che non poteva rispondere nulla di fronte alla ferrea logica di Monsignor Gherardini - sono un capolavoro di logica e di teologia, e sono anche un'ammenda assolutamente onorevole del suo passato.
Poi ci sono invece i tipi alla Ratzinger. neomodernisti incalliti, e appunto i 'conservatori', che ora sono impegnati a conservare IL NULLA COMPLETO.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, dateci teologi grandi e onesti come Monsignor Gherardini. E che Dio lo abbia in gloria!
Eremita della Diocesi di Albano