Clicks2.4K
Bergoglio esalta le "magnifiche sorti e progressive" della globalizzazione. In una rinnovata ed entusiasta approvazione della globalizzazione , Papa Francesco ha annunciato che sta ospitando un'…More
Bergoglio esalta le "magnifiche sorti e progressive" della globalizzazione.

In una rinnovata ed entusiasta approvazione della globalizzazione , Papa Francesco ha annunciato che sta ospitando un'iniziativa per un "Patto globale" per creare un "nuovo umanesimo".

L'evento globale, che si terrà in Vaticano il 14 maggio 2020, è a tema Reinventare l.
Secondo una dichiarazione vaticana rilasciata giovedì 12 settembre 2019, il Papa sta invitando rappresentanti delle principali religioni, organizzazioni internazionali e varie istituzioni umanitarie, nonché figure chiave del mondo della politica, dell'economia e del mondo accademico, e di importanti atleti, scienziati e sociologi a firmare un "Patto globale sull'istruzione" in modo da "trasmettere alle generazioni più giovani una casa comune unita e fraterna".
"È necessario un patto educativo globale per educarci nella solidarietà universale e in un nuovo umanesimo", ha detto Francesco in un video messaggio per lanciare l'iniziativa.

"È necessario un patto educativo globale per educarci nella solidarietà universale e in un nuovo umanesimo", ha detto Francis in un video messaggio per lanciare l'iniziativa.

Un sito Web sostenuto dal Vaticano, lanciato per promuovere il patto, ha aggiunto: “Educare i giovani alla fraternità, imparare a superare divisioni e conflitti, promuovere l'ospitalità, la giustizia e la pace: Papa Francesco ha invitato tutti coloro che hanno a cuore l'educazione delle giovani generazioni a firmare un patto globale, per creare un cambiamento globale di mentalità attraverso l'educazione ".
Il messaggio del Papa sul "Patto globale"
In un messaggio straordinariamente secolare che contiene solo un riferimento a gettare via al Signore, Papa Francesco ha invitato le persone a "capitalizzare le nostre migliori energie" e ad essere "proattive" nell'aprire l'educazione a una visione a lungo termine non ostacolata dallo status quo “.
"Questo", ha detto, "si tradurrà in uomini e donne che sono aperti, responsabili, preparati ad ascoltare, dialogare e riflettere con gli altri, e in grado di intrecciare relazioni con le famiglie, tra generazioni e con la società civile, e quindi creare un nuovo umanesimo. "

Citando l'aforisma preferito di Hillary Clinton, “Ci vuole un villaggio per crescere un bambino, "Papa Francesco ha affermato la necessità di creare un" villaggio educativo ", in cui" tutte le persone, secondo i rispettivi ruoli, condividono il compito di formare una rete di relazioni umane aperte ".
In un momento in cui il diritto alla scuola materna e il diritto alla libera scelta della scuola sono minacciati, e quando i paesi di tutto il mondo impongono tasse per fornire un'istruzione pubblica a cui nessun genitore cattolico possa inviare in sicurezza il proprio figlio, Papa Francesco omette qualsiasi riferimento al prerogative dei genitori come educatori primari dei loro figli.
Riferendosi al "Documento sulla fraternità umana e la pace nel mondo per vivere insieme", che ha firmato con il Grand Imam di Al-Azhar ad Abu Dhabi lo scorso febbraio, Francis ha spiegato che, in questo nuovo villaggio globale, "il terreno deve essere liberato dalla discriminazione e la fraternità deve poter prosperare ”.

I lettori ricorderanno che il documento di Abu Dhabi ha suscitato polemiche per affermare che la "diversità delle religioni" è "voluta da Dio".
"In questo tipo di villaggio", il Papa ha anche affermato che "un'alleanza" deve essere forgiata "tra gli abitanti della terra e la nostra" casa comune ", di cui siamo tenuti a prenderci cura e rispetto. Un'alleanza che genera pace, giustizia e ospitalità tra tutti i popoli della famiglia umana, nonché il dialogo tra le religioni ".

Tuttavia, non tutti sono convinti che la pace possa essere raggiunta promuovendo il documento di Abu Dhabi. Il vescovo Atanasio Schneider di recente ha osservato che "per quanto nobili possano essere obiettivi come la" fraternità umana "e la" pace nel mondo ", essi non possono essere promossi al costo di relativizzare la verità dell'unicità di Gesù Cristo e della sua Chiesa".

Nel suo messaggio, il Papa ha affermato che per raggiungere questi "obiettivi globali", in quanto "villaggio educativo", dobbiamo "avere il coraggio di mettere al centro la persona umana" e di "formare le persone pronte ad offrirsi al servizio della comunità. "
Ha concluso il suo messaggio invitando "tutti a lavorare per questa alleanza e ad impegnarsi, individualmente e all'interno delle nostre comunità, a coltivare il sogno di un umanesimo radicato nella solidarietà e in risposta sia alle aspirazioni dell'umanità che al piano di Dio".

Guarire il pianeta

Papa Francesco ha incaricato la Congregazione Vaticana per l'Educazione Cattolica di organizzare l'iniziativa. Secondo a sito web dedicata al patto globale, la Congregazione supervisiona "216 migliaia di scuole cattoliche, frequentate da oltre 60 milioni di alunni e 1,750 università cattoliche, con oltre 11 milioni di studenti".

Nella nota esplicativa che accompagna il messaggio del Papa, la Congregazione afferma che l'iniziativa del patto globale 14 di maggio cerca di coinvolgere le "organizzazioni internazionali" e i "grandi della terra" nell'aiutare a "guarire la frattura tra uomo e l'Assoluto" e la separazione tra "realtà e trascendente".
Mira anche a curare la "frattura orizzontale" tra uomini di culture, religioni e contesti difficili. E intende curare la "frattura tra uomo, società, natura e ambiente" di fronte a un "bisogno urgente" di creare una "cittadinanza ecologica" basata sulla sostenibilità e una "responsabilità austera".
"Gli obiettivi fissati per i prossimi decenni mirano a creare modelli di formazione che tengano conto di una popolazione in costante aumento, di risorse in diminuzione e del fatto che il cambiamento climatico pone tutti davanti a una seria responsabilità: quella di sviluppare il nostro pianeta in modo sostenibile, con un occhio ai bisogni delle generazioni future ”, ha affermato la Congregazione.
"La scelta dell'educazione come base su cui stipulare un patto globale è un argomento prioritario nell'orizzonte degli scenari attuali e futuri", ha aggiunto.

Conferenze ed eventi si terranno durante il prossimo anno per preparare la firma 14 di maggio del "Patto globale" sull'istruzione.

A maggio 2019, Papa Francesco ha fatto una forte spinta per il globalismo, chiamata per un organo sovranazionale e legalmente costituito per far rispettare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e attuare politiche di "cambiamento climatico".

Più recentemente, durante una conferenza stampa in volo al suo ritorno da una visita apostolica di sette giorni in Africa, Francesco disse il nostro "dovere" è "obbedire alle istituzioni internazionali", come le Nazioni Unite e l'Unione Europea.

it.technocracy.news/papa-annuncia-u…
Stefania17
„Badate che nessuno vi inganni con la sua filosofia e con vuoti raggiri ispirati alle tradizioni umane, secondo gli elementi del mondo e non secondo Cristo“ (Col. 2,8)
N.S.dellaGuardia
Quando arriveranno al compimento totale del "Nuovo Umanesimo" ci sarà da piangere, o comunque molto più di ora.
N.S.dellaGuardia
Parla come se fosse il presidente dell'Onu. Niente di diverso.
Stefania17
É importante pregare per il Papa, ossia per la sua conversione a Gesù Cristo. E pregare per le intenzioni del Sommo Pontefice, che non sono quelle sue personali, ma quelle stabilite dalla tradizione apostolica:
- per la chiesa Cattolica, come strumento di salvezza per il mondo;
- per la propagazione della fede cattolica, al fine di fare discepole tutte le nazioni;
- per l‘eliminazione dell‘eresia…More
É importante pregare per il Papa, ossia per la sua conversione a Gesù Cristo. E pregare per le intenzioni del Sommo Pontefice, che non sono quelle sue personali, ma quelle stabilite dalla tradizione apostolica:
- per la chiesa Cattolica, come strumento di salvezza per il mondo;
- per la propagazione della fede cattolica, al fine di fare discepole tutte le nazioni;
- per l‘eliminazione dell‘eresia, affinché si segua la verità tutta intera (Vangelo);
- per la conversione dei peccatori;
- la vera concordia fra le nazioni, perché nella croce di Gesù vengono abbattuti i muri di inimicizie che si frappongono fra di esse.
Francesco Federico
Sancte Pie X, ora pro nobis et pro conversione "papae" Francisci !
Gaetano2
Questo discorso sarà piaciuto a Padrepasquale
N.S.dellaGuardia
Immagino che nemmeno lui potrebbe dire qualcosa per parargli "la retroguardia"...
Vediamo se ci smentisce con un triplo carpiato avvitato dei suoi (o se arrivano altri rinforzi...)
Christoforus78
Bergoglio pare come Re Acaz, preferisce contare sull'appoggio degli uomini che confidare in Dio per la pace e la prosperità. Tesse accordi e firma patti ma non si sogna di chiedere un segno! Per cui Dio darà alla Chiesa solo il segno di Giona.
Olivetanus
N.S.dellaGuardia
La presa della Bastille va avanti, mai avremmo pensato grazie ad un presunto vescovo di Roma...
Testimone82
Il nulla totale. Neanche un riferimento al trascendentale. Si sta costruendo la nuova Babele senza Dio. Si pensa che la pace possa essere costruita dall'opera deglii uomini.
Gaetano2
"Il nulla totale"... vuol dire che esprime pienamente se stesso
Giuseppe Di Tullio
Nemmeno una volta che ci parli di Gesù Cristo!!!
Augustinus Aurelius
Invece di difendere il cattolicesimo e i credenti che sono allo sbando e senza una guida promuove, i villaggi globali e il nuovo umanesimo,mai che parlw di Cristo vera Luce di questo mondo,affidiamoci a Maria la verità trionferà.
il vandea
Non solo e' apostata e eretico, ma non e' nemmeno cristiano.
ricgiu
✍️ ma Bergoglio legge i giornali? non una parola sulla crisi internazionale tra Iran e Stati Uniti. Tutto il Mondo con il fiato sospeso e questo va a parlare di villaggio globale. Fuori di testa, anzi fuori del Mondo.
Veritasanteomnia
"Guarire la frattura tra uomo e l'Assoluto" a questo siamo arrivati? Si esprimono con lo stesso lessico dei vecchi Prof di filosofia atei? Il papa (la minuscola è d'obbligo) parla di "nuovo umanesimo"?
Di buono c'è che hanno gettato la maschera...
Veritasanteomnia
Coraggio